CHE TEMPO CHE FA/ Chi è Ferruccio de Bortoli, direttore del Corriere Della Sera

- La Redazione

Questa sera a Che tempo che fa, come ospite di Fabio Fazio, anche Ferruccio de Bortoli, il direttore del Corriere della Sera e Presidente della Fondazione del Memoriale

ferruccio-de-bortoli-439
Ferruccio de Bortoli

Nella prossima puntata della trasmissione Che tempo che fa condotta da Fabio Fazio tra i vari ospiti attesi in studio spicca il nome di Ferruccio De Bortoli attuale direttore dello storico e autorevole quotidiano italiano Il Corriere della Sera. Ferruccio De Bortoli è uno dei più apprezzati giornalisti italiani e che nel corso della propria carriera si è sempre distinto per giudizi equilibrati, precisi e mai sopra le righe. Ferruccio De Bortoli è nato il 20 maggio 1953 a Milano da una famiglia originaria di Belluno. Il suo percorso formativo scolastico lo ha visto frequentare con profitto la facoltà di Giurisprudenza allUniversità Statale di Milano per poi indirizzare la propria attenzione a quella che è sempre stata la sua passione sin da giovanissimo: il giornalismo. Infatti già alletà di 20 anni ha il suo primo impatto con il mondo dellinformazione sulla carta stampata collaborando prima con Il Corriere dei Ragazzi e poi entrando a pieno organico nella redazione de Il Corriere dellInformazione che era un pomeridiano de Il Corriere della Sera. Successivamente, nel corso degli anni ottanta viene ingaggiato nella redazione de il quotidiano LEuropeo per poi rientrare nel Corriere della Sera per assumere il ruolo di Capo Redattore per quanto concerne il settore Economia. Ferruccio De Bortoli offre un lavoro di primissimo livello, mostrando non solo di ottenere grande seguito da parte dei lettori ma anche tantissima competenza in un settore non certamente semplice come quello economico. La bontà del proprio operato viene sottolineata anche dal fatto che nel1993 Paolo Mieli, lo promuove a ruolo di vice direttore di quello che era e resta il primo quotidiano dItalia e successivamente nel 1997 gli affida la direzione. Nel 1998 viene tirato in ballo dallallora Presidente del Consiglio Massimo DAlema che per via di un paio di articoli a dire di questultimo diffamatori nei propri riguardi, richiede allordine dei giornalisti una sanzione nei propri riguardi.

Inizia così un procedimento di valutazione del proprio operato dal Ferruccio De Bortoli ne esce praticamente indenne. Alcune chicche che riguardano la carriera di De Bortoli cè senza dubbio il fatto di essere stato il primo a pubblicare alla fine di un proprio articolo, il proprio indirizzo mail dando così la possibilità ai propri elettori di poter interagire con lui. riuscito nel 2001 a convincere Oriana Fallaci a scrivere un articolo sul quotidiano dopo oltre un decennio che non lo faceva più. Il 29 maggio 2003 Ferruccio De Bortoli lascia Il Corriere della Sera per ragioni di natura privata anche sono molti a pensare che alla base di tale decisione ci fosse una contrapposizione netta nei riguardi dellallora Premier Silvio Berlusconi e alcuni suoi più stretti collaboratori. Per un paio di anni assume il ruolo di amministratore delegato della Rcs MediaGroip per poi rientrare nel giornalismo nel 2005 diventando il direttore del massimo quotidiano italiano del settore economico, Il sole 24 ore. Seguono quattro anni nei quali si dedica esclusivamente a questo suo nuovo incarico e nel 2009 rifiuta lincarico di diventare il nuovo presidente della Rai. Nel mese di marzo dello stesso anno riprende ad assumere la carica di direttore de Il Corriere della Sera prendendo il posto di Paolo Mieli, ruolo che ancora tuttoggi occupa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori