THE TOMORROW PEOPLE/ Anticipazioni quinta puntata: chi è il ‘tomorrow people’ che manovra gli Ultra? Ascolti tv

- La Redazione

Questa sera, venerdì 31 gennaio 2014, va in onda su Italia 1 alle 22.00 una nuova puntata della serie The Tomorrow people, con protagonista Robbie Amell. Ascolti tv

the-tomorrow-people
The Tomorrow People
Pubblicità

La quarta puntata di The Tomorrow People, andata in onda ieri sera dopo Arrow 2, è stata seguita da 1.790.000 pari al 6,73%, seppur in flessione rispetto l 7.86% La serie tv americana, pur non partendo in pieno prime time, riesce comunque a raccogliere un buon seguito di pubblico e il risultato ottenuto dall’appuntamento di ieri ne è un esempio. Tra gl iappassionati c’è grande attesa per il prossimo atto che andrà in onda su Italia 1 alle ore 22.00 il prossimo venerdì 7 febbraio. 

Continua il successo di The Tomorrow People su Italia Uno in coppia con i nuovi episodi della seconda stagione di Arrow. Non sappiamo fino a quando gli episodi della serie andranno in onda, visto la contemporaneità con gli Usa, ma quello che è certo è che anche questa sorta di X Men hanno colpito il target della rete giovane di casa Mediaset. Cosa succederà nel prossimo episodio di venerdì 7 Febbraio? Stephen (Robb Amell) continuerà il suo doppio gioco con il compito di fermare e captare più informazioni possibili su Jed e gli Ultra ma anche di portare a casa il siero e trovare un antidoto per salvare la sua razza. Intanto, nuove rivelazioni saranno fatte riguardo “i piani alti” del gruppo e a quanto pare dietro agli Ultra ci sono volti ignoti, uno di questi, però, sembra essere un tomorrow people con la capacità di entrare nella mente delle persone…. perchè odia la sua razza? Chi potrà fermarlo?

Pubblicità

Questa sera, venerdì 31 gennaio, andrà in onda su Italia 1 alle 22.00 una nuova puntata della serie The Tomorrow people. Killian McCrane, ex agente degli Ultra, ritorna dopo anni di clandestinità. Ma per prepararci al meglio al nuovo appuntamento prima di proseguire con le anticipazioni vediamo adesso cosa è accaduto nell’ultima puntata di The Tomorrow people. Nel terzo episodio della prima stagione, intitolato Una ragazza difficile, vediamo un flashback di Cara Coburn (Peyton List), che riporta la ragazza a cinque anni prima, quando riuscì a sfuggire a un tentativo di stupro da parte di un ragazzo conosciuto in un locale, grazie all’uso dei poteri di cui è dotata. Immediatamente dopo, la donna raggiunge John Young (Luke Mitchell) e Russell Kwon (Aaron Yoo), che le comunicano che hanno trovato un modo di impedire all’Ultra, l’organizzazione contro cui lottano, di privare i mutanti dei loro poteri o di reclutarli come agenti: il piano prevede di utilizzare le informazioni sull’Ultra possedute da loro, servendosi di Tim (Dan Stevens). John, però, si accorge che la ragazza è turbata da qualcosa. Stephen Jameson (Robbie Amell), andato a una festa con Astrid Finch (Madeleine Mantock), leggerà nel pensiero di Emily Hightower (Cali Fredrichs), una sua compagna di classe con alcuni problemi mentali causati dalla morte della sorella, della quale i genitori la ritengono responsabile, e scoprirà che la ragazza sa che sarà morta nell’arco di quarantotto ore. John, intanto, propone a Stephen di aiutarlo: il ragazzo dovrà inserire una chiavetta nel firewall del computer centrale dell’Ultra, in modo tale da installare un programma che consentirà di connettere a Tim il loro sistema. Lo scopo dell’operazione è quello di carpire informazioni sui nuovi mutanti, come cartelle mediche o rapporti della polizia, per poterli mettere in salvo o per evitare che possano entrare a far parte dell’Ultra. Cara lo affiancherà, stando a una distanza tale da poter leggere il suo pensiero e vedere gli agenti dell’Ultra presenti nei dintorni. Stephen accetta senza mostrare alcuna esitazione. Quest’ultimo, inoltre, confida a Cara del pensiero di Emily che è riuscito a carpire alla festa, ma Cara lo dissuade dall’intervenire, in quanto i mutanti non devono usare i loro poteri per intervenire sulle vite umane. Grazie alla guida di Cara, Stephen riesce ad intrufolarsi nella zona limitata in cui si trova il computer centrale dell’Ultra, riuscendo a inserirvi la chiavetta, come stabilito dal piano di John; ma, proprio nel momento in cui lo fa, la mente di Cara, che si trova al tavolino fuori da un locale, comincia a essere vittima di interferenze, causate dal confluire dei pensieri dei passanti nella sua testa. L’inconveniente le impedisce perciò di comunicare con Stephen, e di avvertirlo che suo zio, Jedikiah Price (Mark Pellegrino) sta arrivando nella zona riservata: l’uomo sorprende suo nipote mentre esce dalla stanza in cui è situato il computer. Il ragazzo, allora, inventa una scusa, e dice allo zio che lo stava cercando per parlargli di una questione. Il ragazzo, in effetti, gli espone la situazione di Emily e gli chiede se dovrebbe fare qualcosa per salvarla. Lo zio gli sconsiglia di intervenire, perché se tra gli umani dovesse diffondersi la voce che ci sono persone, tra loro, dotate di poteri straordinari, si scatenerebbe una lotta senza quartiere. Conclusa la conversazione e congedato il nipote, Jedikiah chiede a un agente di controllare che tutto sia a posto al quarto piano. Stephen evita di riferire a John che Cara lo ha abbandonato nel mezzo della delicatissima missione che doveva portare a termine; la ragazza, poi, gli spiega perché non ha potuto darle il suo aiuto. A questo punto, Cara ripensa al suo arresto, in seguito all’uccisione, non intenzionale, del ragazzo che cercò di violentarla, e a come, usando i suoi poteri, riuscì a fuggire dalla prigione. Stephen, intanto, cerca in tutti i modi di aiutare Emily, ma questa mostra un atteggiamento decisamente scostante, anche quando il compagno le dice di essersi trovato anche lui nella sua situazione, e di aver perso qualcuno. Stephen riesce a carpire dalla mente di Emily dei numeri, e si serve di Tim per sapere cosa significano.

Pubblicità

Mentre lui, Cara e John discutono circa la possibilità di usare i poteri per salvare le vite degli umani, Tim avvisa i tre che un mutante, una donna, è stata avvistata nei pressi del cantiere navale. Ma, in realtà, non c’è alcun mutante, è soltanto una trappola tesa da Jedikiah, che riesce a catturare Cara. Stephen, allora, prima cerca di convincere lo zio a liberare l’amica, poi fa in modo di essere lui a fare l’iniezione volta a liberare la mutante dei suoi poteri. Il ragazzo, però, proprio mentre sta per fare l’iniezione, ferma il tempo e sostituisce il contenuto della siringa con una soluzione salina innocua, ingannando l’Ultra e facendo liberare Cara. Intanto, Emily scompare, e Stephen capisce che i numeri letti nella sua mente fanno riferimento agli orari di un treno, sotto il quale la ragazza vuole gettarsi per suicidarsi; Cara si offre per salvare la compagna di scuola di Stephen. La mutante ci riesce e poi fa vedere a Stephen quando suo padre le diede dei soldi per andare via e non tornare mai più, per non avere altri problemi. Astrid, che ha visto Stephen scomparire improvvisamente nel corso del salvataggio di Emily, capisce dei suoi poteri, ma la sua richiesta di spiegazioni al ragazzo ha esito negativo, così decide di indagare.

Trama puntata del 31 Gennaio 2014 Nella puntata di oggi Killian McCrane, ex agente degli Ultra, ritorna dopo anni di clandestinita’. Stephen intende rintracciarlo e chiede a John di aiutarlo. John inizialmente accetta, ma cambia idea a causa di una sconcertante scoperta. Nel frattempo Maral, la madre di Stephen, insospettita dal comportamento del figlio, gli pone domande scomode.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori