CUORE RIBELLE / Anticipazioni puntata 21 ottobre 2014: Tomas avrà dei dubbi su Carmen

- La Redazione

Cuore Ribelle, anticipazioni puntata 21 ottobre 2014: torna l’appuntamento con la serie su Rete 4, alle 8.15. Nella prossima puntata i Montoro dovranno procurare i permessi.

cuore_ribelle_r439
Cuore Ribelle in onda su Rete 4

Martedì 21 ottobre 2014 ci aspetta unaltra puntata di Cuore Ribelle, alle 8.15 su Rete 4. Nellattesa di scoprire che cosa ci riserveranno le avventure dei personaggi della fiction, ecco cosa è successo nella puntata precedente, quella di lunedì 20 ottobre 2014. Il capitano Olmedo (Eugenio Barona) per dimostrare al nuovo Governatore come lui sia un agente inappuntabile e molto duro nellarginare i cosiddetti anarchici, decide di far arrestare la maggior parte dei contadini riempendo di fatto le carceri a disposizione delle caserma. Questo significa una grande mole di lavoro per il sergente Morales (Tomas Del Estal), che si trova anche in difficoltà nellarrestare tanta gente che di fatto non ha commesso nessun reato. Di questo il povero Morales se ne lamenta con Miguel (Carles Francino), facendogli presente leccessiva durezza del capitano. Intanto, nella taverna di Pepe (Juanjo Cucalon) lo stesso sindaco si lamenta della cosa con Sara (Marta Hazas), facendo presente come il capitano gli abbia di fatto svuotato il locale mettendo praticamente in galera ogni bracciante della zona con la sola esclusione di quelli che lavorano nella tenuta dei Montoro. Proprio mentre i due stanno parlando della questione, arriva nella taverna il nuovo Governatore, al quale parlano della faccenda affinché possa prendere le opportune decisioni in merito. Il Governatore, però, sottolineando come il Capitano Olmedo abbia tutto il proprio appoggio e la propria fiducia soprattutto in ragione del fatto di essere stato in grado di sgominare Carranza e la sua banda, si dice certo che avrà avuto i suoi buoni motivi per effettuare tali arresti. Comunque il Governatore sottolinea che lui vigilerà su quanto avviene in paese, al fine di valutare se la cose siano state fatte o meno nel rispetto della legge. Intanto, nella caserma arriva il capitano Olmedo, il quale viene informato da Morales del fatto di aver eseguito tutte gli arresti che gli aveva ordinato. Miguel invece cerca di andare contro le decisioni prese dallo stesso capitano, sottolineando come la cosa gli appaia alquanto eccessiva, ma lo stesso Olmedo non tollera alcun commento da parte del tenente, sottolineando come queste siano decisioni che spettano esclusivamente a lui. Carmen (Pastora Vega) si trova insieme a Eugenia (Sara Rivero) a parlare dellamore con la ragazza, che dice di essere certa di aver trovato luomo giusto per lei, ossia Antonio Villa. Carmen dallalto della sua maggiore esperienza la invita nel non prendere delle decisioni affrettate, perché spesso questo comporta a delle sofferenza. Eugenia però si dice convinta che lui possa essere il grande amore della propria vita e allo stesso tempo è certa dellamore delluomo nei proprie confronti, sottolineando come in questo momento molto probabilmente lui la starà pensando. In realtà questo non corrisponde assolutamente in quanto Antonio Villa si trova nel locale de La Magna insieme ad Elvira, la moglie del Governatore, con la quale ha in corso una storia di natura extraconiugale. I due amanti vogliono divertirsi un po trovando un po di intimità nella stanza affittata dalluomo. Sara si trova a parlare con Flor di Marcial, con la prima che sottolinea quanto grande sia lamore che lui ha nei suoi confronti. Flor invece non sembra voler più sentir parlare di lui non tanto per il fatto di essere un bandito quanto per avergli tenuto nascosto quello che lui faceva. Flor rimarca come alla base di un rapporto sentimentale debba esserci un rispetto reciproco e soprattutto tanta sincerità. Parole che fanno riflettere tantissimo Sara, che dal proprio canto ha tenuto nascosto diverse cose al proprio compagno Miguel. 

Intanto, Cosme si è recato presso la terra del nipote Roberto (Isaak Ferriz) preoccupato del fatto che anche esso possa essere arrestato da Olmedo. Cosme lo invita ad essere molto calmo nel suo atteggiamento. Proprio in quel momento arriva Juanito che sembra avere una grande novità del fratello, ossia ha trovato una collocazione lavorativa per i dieci braccianti: mandarli a raccogliere il cotone presso una piantagione poco distante dove c’è richiesta di manodopera. Roberto ne parla con i diretti interessati che accettano l’offerta mettendo così fine a tutti gli screzi con il sindacato. German (Pep Munnè), Martina ed Alvaro (Ivan Hermes) ricevono la visita da parte del Governatore che purtroppo per loro si dimostra non essere di cortesia. German infatti viene messo a conoscenza dell’ordine tassativo da parte del Governatore di chiudere la piantagione di tabacco in quanto tutti i permessi presentati non sono in regola. Il povero German non può credere che sia potuta accadere una cosa del genere e vuole andare a fondo nella questione. Intanto, Sara decide di dire a Miguel del bacio con Roberto. Il tenente prende molto male la cosa ed il loro rapporto è a forte rischio. 

Trama puntata 21 ottobre 2014 – I Montoro non hanno tutti i permessi della piantagione di tabacco in regola e per questo agiranno di conseguenza, cercando in tutti i modi di procurarseli. Alvaro e Martina, in particolare, si prodigheranno in ricerche, mentre invece German sarà anche distratto dalla sua relazione con Carmen. Proprio durante una loro discussione, arriva Tomas che li vede insieme. Per Sara e Miguel sembra esserci una tregua dopo la confessione avvenuta nello scorso episodio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori