MATTINO 5 / Riforma delle pensioni, educatori “orchi” e la telefonata di Belpietro a Lotito: anticipazioni e notizie della puntata di oggi 21 ottobre

- La Redazione

Mattino 5, diretta puntata 21 ottobre 2014: anche oggi su Canale 5 ci aspetta il talk di informazione di Federico Novella e Federica Panicucci. Ecco cosa è successo ieri.

mattino5
Mattino 5

Anche oggi, martedì 21 ottobre 2014, si rinnova lappuntamento quotidiano con Mattino 5, il talk di approfondimento e informazione che vede al timone Federica Panicucci e Federico Novella. Questa mattina si parla di temi scottanti, molto legati alla quotidianità di tante famiglie italiane. Federico Novella, infatti, parlerà delle riforme delle pensioni e delle pensioni minime, Federica Panicucci invece si occuperà della drammatica situazione in cui un educatore può diventare una minaccia per i bambini a lui affidati. La telefonata di Belpietro, infine, sarà indirizzata a Claudio Lotito. Incuriositi? In attesa di vedere quello che ci ha riservato la puntata di oggi, ecco che cosa è successo ieri. Vengono presi in considerazione tantissimi argomenti, partendo dalla notizia giunta da Isola dAsti con il ritrovamento di un corpo nel terreno che potrebbe essere quello di Elena Ceste della quale non si hanno più notizie dal mese di gennaio. Al momento gli inquirenti stanno attendendo i risultati delle analisi che la scientifica sta effettuando su di esso, per capire a chi appartenesse. Per il momento si sa soltanto che il corpo era sprovvisto di vestiti e che non aveva gli occhiali. In studio cè il criminologo Massimo Picozzi che sottolinea come le probabilità che si tratti di Elena Ceste siano effettivamente molto alte, anche perché il luogo del ritrovamento non è molto distante dallubicazione della casa della donna. Inoltre, lo stesso Picozzi trova altamente improbabile che la donna possa essere salita a bordo di un auto e quindi portata nel luogo, anche perché essendo senza vestiti è difficile pensare che qualcuno labbia fatta salire. Picozzi rimarca come sia maggiormente plausibile pensare che la donna fosse in una situazione psicologica talmente complessa che è andata via di casa senza vestirsi e senza mettere gli occhiali, letteralmente mettendo in atto una fuga da un qualcosa che laveva spaventata e per certi versi ossessionata, e quindi probabilmente morta per via di un malore, magari dovuto alle condizioni atmosferiche piuttosto rigide visto che il mese della scomparsa era quello di gennaio. Viene effettuato un collegamento telefonico con Morena Deidda, che è unamica di Elena Ceste che dal proprio canto sottolinea come lei speri che il corpo possa essere quello di Elena, così si chiude questa fase molto dura soprattutto per la famiglia della donna. Inoltre, lamica rimarca come ci sia il timore visto che il corpo, essendo abbastanza deteriorato dal passare del tempo, non possa fornire informazioni su come sia avvenuta la morte. Infine, lamica rimarca come questo confermi linesattezza delle illazioni che parlavano di una donna che aveva deciso di abbandonare i propri figli per inseguire una nuova storia damore o cose similari. Si cambia argomento e per lesattezza si parla della storia di una donna di Torino che aveva una panetteria, la quale ha dovuto fare i conti con le difficoltà imposte dalla crisi. Tutto questo ha costretto la donna a chiudere lesercizio per cui non avendo reddito si è vista obbligata a lasciare lappartamento nel quale viveva insieme al padre di 77 anni, peraltro bisognoso di cure, e al figlio. La donna, insieme al padre, ora viveva nellauto mentre il figlio è andato a stare presso la casa di alcuni parenti e per il momento lha tenuto alloscuro di tutte le difficoltà che stanno attraversando. La donna, inoltre, sottolinea come le istituzione per il momento non le hanno prestato attenzione e come con larrivo del freddo la loro situazione sia destinata a complicarsi ulteriormente. In studio ci sono Gianluca Bonanno della Lega Nord, Simona Malpezzi del Partito Democratico ed il giornalista Fabrizio Rizzi. Bonanno palesa una possibile soluzione per la vicenda della donna. Si parla inoltre delle proposte avanzate da Matteo Renzi durante la sua presenza nella trasmissione Domenica Live condotta da Barbara DUrso e per la precisione degli 80 euro al mese che verranno date alle neomamme per i primi tre anni di vita dei propri bambini, nel caso in cui non superino 90 mila euro di reddito lanno. Inoltre, gli 80 euro saranno anche ad appannaggio dei cosiddetti incipienti e di tutti gli immigrati regolari. Infine, vengono dibattute le parole di Renzi sui tagli che stanno per essere imposti a super manager e quantaltro, e come le loro proteste ben presto non saranno più tali. In studio arriva il dottor Ernesto Di Pietro che parla dei problemi del gonfiore di caviglie e gambe delle donne e di come essi possano essere conseguenza delleccessivo caldo, ma devono essere valutate anche come un campanello di allarme di altri problemi come quelli cardiaci e via dicendo, per cui è sempre opportuno andare dal medico. Per alleviare il gonfiore è utile fare un pediluvio con acqua tiepida e sale grosso dopo il quale non andare subito a letto e fare dei massaggi alle parti interessate. Si cambia argomento parlando dei maltrattamenti dei minori nelle scuole come nel caso di Treviso e di Barletta con la presenza delle madri di due bambini che sottolineano come i maestri spesso dopo il patteggiamento della pena vengano reinseriti. Lultimo argomento della giornata riguarda i ritocchi estetici con i pro e i contro che vengono dibattuti in studio dagli ospiti che sono Fiorella Donati, chirurgo estetico, il professore Raffale Morelli, Lory Del Santo, Flavia Cercato, Fiorenza Camangi e Luisa Livatina che ha partecipato ad un concorso che per lappunto si chiama Miss Chirurgia Plastica. La puntata si chiude con loroscopo di Ada Alberti e la ricetta di Samya, che in questo caso propone gli Spaghetti alla trasteverina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori