POMERIGGIO 5/ News: Barbara D’Urso e il video backstage dell’intervista a Matteo Renzi

- La Redazione

Oggi, mercoledì 22 ottobre 2014, su Canale 5 a partire dalle 17.00 va in onda un nuovo appuntamento con Pomeriggio Cinque, il salotto pomeridiano di Barbara D’Urso

pomeriggio-5
pomeriggio 5

Pochi minuti prima dell’inizio della puntata odierna di Pomeriggio 5, Barbara D’Urso è tornata a farsi sentire su Twitter (clicca qui per vedere il tweet) dove ha pubblicato il video backstage dell’intervista al premier Matteo Renzi trasmessa due giorni fa. Le immagini ci mostrano il capo del governo dietro le quinte pronto a fare il suo ingresso nello studio della trasmissione pomeridiana di Canale 5, mentre alcuni tecnici sono impegnati a munirlo di microfono. Lui intanto scherza e scambia qualche battuta con lo staff. “Ha un rito scaramantico, presidente?”, gli chiede qualcuno un attimo prima di iniziare la diretta, ma Renzi si limita a rispondere con un “assolutamente no”. In sottofondo si sente intanto Barbara D’Urso anticipare l’argomento dell’intervista subito prima di chiamarlo in studio, cioè la Legge di Stabilità e i “diciotto miliardi di tasse in meno” che il premier ha annunciato. Ecco quindi l’ingresso in studio, ma anche i diversi siparietti durante i fuorionda e l’ormai celebre selfie fatto con il pubblico e la conduttrice.

Oggi, mercoledì 22 ottobre, su Canale 5 a partire dalle 17.00 va in onda un nuovo appuntamento con Pomeriggio 5, il salotto di Barbara D’Urso. Il programma pomeridiano continua con ottimi ascolti. In attesa del nuovo appuntamento la conduttrice ha pubblicato su Twitter un simpatico video con Ginevra, la figlia di Karina Cascella sua ospite nella puntata di lunedì. Clicca qui per il video del dietro le quinte con Barbara D’Urso, Karina Cascella e la piccola Ginevra.

Intanto rivediamo i temi della puntata di martedì 21 ottobre. È stato dato ampio spazio alla vicenda della eredità di Alberto Sordi che dopo la morte della sorella Aurelia ha fatto nascere una incredibile lite tra i tanti parenti che sono spuntati dal nulla e che sembrano essere pari a 37. Per il momento l’apertura del testamento da parte del notaio incaricato è stata rinviata a una data ancora non chiara. In studio ci sono per parlare delle vicenda uno dei personaggi chiave insieme alla storica governante di casa Sordi, Pierina e la dama di compagnia Alicia. Stiamo parlando dell’autista Arturo che è in trasmissione insieme a Paola Comin che è stata la porta voce dello stesso Alberto Sordi negli ultimi dieci anni della propria vita. Arturo racconta come sia arrivato 24 anni fa a Roma dopo che è stato di fatto segnalato dalla Chiesa che frequentava solitamente Alberto Sordi in quanto in cerca di una persona di fiducia che potesse servirlo. Arturo è arrivato in Italia quando aveva 18 anni con capelli lunghi ed un orecchino, sottolineando di non sapere assolutamente chi fosse Alberto Sordi. Il grande Alberto lo fatto lavorare inizialmente come factotum per poi fargli prendere la patente affinchè potesse assolvere il compito di autista. Arturo racconta di come lui risulta indagato per una procura che la signorina Aurelia aveva ritenuto fargli peraltro avallata dai direttori di banca e da lui stesso mai utilizzata. Inoltre parla del fatto che la stessa Aurelia volle fare una donazione a suo favore di 400 mila euro e che ne fece altre sette. La cosa che sottolinea Arturo è che sia del tutto incredibile che delle otto donazioni in sette sia stata avanzata l’ipotesi che la donna non fosse in grado di intendere e di volere mentre in un caso tale situazione non è stata valutata. Sia Arturo che la stessa Comin rimarcano come nessuno dei parenti di Alberto e Aurelia frequentasse la loro villa mentre invece vengono fatte ascoltare alcune dichiarazioni di presunti parenti che sottolineano di aver avuto in passato diversi incontri soprattutto con Aurelia lamentando il fatto che da alcuni anni a questo parte, invece, non gli venisse più concesso di poterla vedere. Arturo rimarca di non averli mai visti e lo stesso fa Paola Comin. Infine, viene sottolineato come l’allontanamento forzato di Arturo dalla signorina che lui vedeva come una cara nonna, abbia portato la stessa Aurelia a lasciarsi morire. Si cambia parlando del ritrovamento di un corpo nelle vicinanze della casa di Elea Ceste per cui si pensa che si possa trattare della donna anche se i risultati del test del dna non sono ancora noti. Viene mostrata la strada che potrebbe essere stata percorsa da Elena Ceste e inoltre spunta la testimonianza di una donna che asserisce di aver visto il marito di Elena Ceste, Michele, andare proprio nella direzione dove è stato trovato il corpo senza tuttavia rendersi conto di nulla. Si cambia nuovamente argomento parlando della Madonna di Giampilieri, con l’anniversario della prima apparizione con la Madonna che si è manifestata alla veggente Pina. Vengono mostrate le immagini dell’interno della casa di Pina dove praticamente ci sono tantissime statue che hanno trasudato sangue e quelle relative ad una trasudazione a cui ha assistito un monsignore. Si chiude la puntata con il servizio di Strisci la notizia che simpaticamente si è preso gioco dell’ospitata di Matteo Renzi a Domenica Live.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori