VIVIAN GRILLO/ Chi è la ragazza che ha fatto il provino per lo Zecchino doro in gara a X Factor 2014

- La Redazione

Il talent show X Factor 2014 sta per entrare nel vivo, con la fase dei live. Tra i concorrenti che sono arrivati fino a questo punto cè anche Vivian Grillo, giovane vicentina

xfactor2014_VivianGrilloR439
Vivian Grillo

Il talent show X Factor 2014 sta per entrare nel vivo, con la fase dei live. Tra i concorrenti che sono arrivati fino a questo punto cè anche Vivian Grillo, chiamata a fare parte del team femminile under 24 capitanato da Victoria Cabello. Nata venti anni fa a Vicenza, Vivian non sfugge alla regola pressoché generale che vede i concorrenti iniziare la loro attività in età molto precoce. Nel suo caso ha presto mostrato doti vocali importanti, tanto da spingere i suoi genitori a iscriverla allo Zecchino d’Oro quando aveva appena 6 anni, insieme al fratello Lawrence. Una coppia che si è tra l’altro riformata proprio in questa occasione, con Lawrence a fungere da accompagnatore della sorella. Dopo lesperienza allo Zecchino, Vivian ha continuato a coltivare con grande scrupolo il proprio talento, frequentando al contempo con profitto la scuola.

La ragazza non è una vera e propria esordiente, avendo preso parte in passato a una lunga serie di concorsi canori, anche a livello nazionale, in cui ha avuto modo di farsi notare per le sue interessanti doti vocali, del resto coltivate nel corso del tempo con molta serietà. Da ricordare anche l’intensa attività concertistica portata avanti in qualità di membro del Laboratorio Corale IMT Vocal Project, che le ha peraltro consentito di dar vita a proficue collaborazioni con artisti di ottimo spessore e di collezionare riconoscimenti non solo in ambito locale.  Nel corso del 2013 ha infine avuto occasione di esibirsi a Natale al concerto organizzato dal Cimec di Rovereto, mentre nell’ultimo anno ha preso parte alle selezioni riguardanti il Festival Show.

Il suo percorso a X Factor è iniziato durante i provini, quando si è esibita in un pezzo degli Swedish House Mafia, Dont you worry child in coppia col fratello. Superato il primo scoglio si è quindi accostata al Bootcamp con un brano di Amy McDonald, This is the life, che le ha consentito di superare anche in maniera brillante questo ostacolo. Infine, le Home Visit, che le hanno dischiuso le porte del gran finale, in cui ha avuto modo di farsi ammirare con Nobody’s perfect di Jessie J.

Nelle interviste rilasciate in vista delle successive fasi dello show di Sky Uno, Vivian Grillo ha affermato che non sa cosa farebbe pur di affermarsi nel mondo della musica, dipendendo ciò anche dalle proposte che potrebbero arrivarle nel frattempo. Non ha invece nascosto che le piacerebbe diventare fonte di ispirazione per altri. Considera naturalmente la voce come il suo strumento più importante e per quanto riguarda i gusti musicali non esita a indicare in Jessie J, Eurythmics, Gene Vincent, Cranberries e John Denver le sue fonti di ispirazione. Una lista tale da lasciare intuire una vasta cultura musicale di fondo, la quale potrebbe trasformarsi in un punto di forza nella fase finale dello show, a patto che la ragazza vicentina non si faccia travolgere dall’emozione, vanificando quanto di buono fatto vedere sinora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori