STRISCIA LA NOTIZIA / Debutta Tutto in 30 secondi. Ezio Greggio premiato al Tirana Film Festival. Oggi 10 novembre 2014

Striscia la notizia, oggi 10 novembre 2014: approda sul web la serie che racconta e mostra la preparazione delle mitiche Veline del programma per lo stacchetto a inizio puntata

10.11.2014 - La Redazione
striscia_scrittar_r439
Striscia la notizia

A poche ore dall’inizio della nuova puntata di Striscia la Notizia, in onda anche questa sera alle 20.40 su Canale 5, Ezio Greggio è tornato a farsi sentire sui social per ringraziare “gli amici del Tirana Film Festival” per il premio ricevuto nella giornata di ieri nella capitale albanese. Il conduttore è stato accolto proprio dal Ministero della Cultura albanese e ha tenuto un breve discorso mostrando con orgoglio il premio: uno degli scatti (clicca qui per vedere) è stato pubblicato anche sul suo profilo Instagram dove ha voluto nuovamente ringraziare gli organizzatori della kermesse cinematografica. Ezio Greggio torna quindi a condurre Striscia la Notizia insieme a Michelle Hunziker questa sera, in una attesa puntata durante la quale verrà trasmesso il primo episodio della web serie “Tutto in 30 secondi” che racconta la vita delle veline.

Oggi debutta sul web “Tutto in 30 secondi”, la web serie in 7 episodi che racconta la vita delle veline di Striscia la notizia. Ludovica Frasca e Irene Cioni, veline in carica dall’ottobre 2013, sono quindi le protagoniste della serie curata da Luca MarteraIl primo episodio, già online, tracconta come nasce lo stacchetto musicale, la cui durata è, appunto, di 30 secondi. Nel primo episodio vediamo Saverio Ariemma, coreografo di Striscia la notizia, che studia il video di Pharrell Williams “Marilyn Monroe”: “Da un brano di 4 minuti da cui dobbiamo tirare fuori in massimo 30 secondi il meglio del brano è difficilissimo”, spiega. Con Saverio c’è sempre Samantha Crippa, aiuto-coreografo: “Partiamo da zero, iniziamo dalle lezioni per imparare a isolare le varie parti del corpo… Ricordarsi i passi non è facile è memoria visiva”. clicca qui per vedere l’episodio

Si riparte oggi con il tg satirico di Antonio Ricci, Striscia la notizia, che dopo la pausa domenicale riprenderà la sua programmazione: alla conduzione, come sempre, i bravissimi Ezio Greggio e Michelle Hunziker. A partire da oggi, lunedì 10 novembre, c’è una novità sul sito di Striscia la notizia, che riguarda in particolare le due veline in carica, Irene Cioni e Ludovica Frasca: sono in programma, infatti, sette puntate dalla durata di circa sei minuti l’una che si organizzeranno in una web serie intitolata “Tutto in 30 secondi”. All’interno di queste produzioni, curate da Luca Martera, si illustrerà tutta la preparazione – partendo dalla coreografia, passando poi per i costumi, il trucco e molto altro – che le Veline affrontano per i 30 secondi di stacchetto che aprono al tg di Ricci. Insieme a Irene e Ludovica, saranno presenti anche Mauro Marinello, in qualità di regista, Saverio Ariemma e Samantha Crippa, coreografo e aiuto coreografo e Jenny De Cesarei, insegnante di recitazione. Ogni puntata, come ricorda anche il sito di Striscia, verrà messa online con una distanza di tre giorni dalla precedente.

In attesa di scoprire di che cosa si occuperanno stasera insieme agli inviati della trasmissione, ecco cosa è successo nella puntata andata in onda sabato. Si parte con le notizie satiriche di Ezio Greggio, che ironizza sull’incontro a Palazzo Chigi tra il premier Matteo Renzi e l’ex premier Silvio Berlusconi, sulla caduta del leccio di Piazza dell’Alberone a Roma e sulla vicende delle multe non pagate dal sindaco della capitale, Ignazio Marino. In studio entra anche Michelle Hunziker, che mostra alcune foto buffe inviate dai telespettatori, prima di lanciare i servizi della puntata. Fabio e Mingo hanno consegnato un “provolone” a Fabrizio Nardoni, assessore alle politiche agroalimentari della regione Puglia, al centro delle polemiche per il contributo di 100.000 euro concesso ad una emittente locale in cui la moglie, la chef Valentina De Palma, è protagonista di uno show cooking. L’assessore ha parlato di casualità e ha precisato che il contributo è pari a 80.000 euro. Il Mago Casanova si è recato a Garbagnate Milanese (provincia di Milano), per documentare la situazione in cui versano gli abitanti di un villaggio costruito da enti locali, costretti a vivere in abitazioni con i tetti di amianto, in avanzato stato di degrado. Gli abitanti hanno più volte segnalato la situazione agli enti competenti, ricevendo solo promesse e nessun intervento. Moreno Morello ha ricevuto la segnalazione di un ingegnere che ha proposto di stoccare le merci che passano dalla dogana nei magazzini degli importatori, opportunità che permetterebbe di risparmiare spese doganali e permetterebbe l’attuazione del Regolamento 765/2008, secondo cui le merci non possono rimanere in dogana per più di 3 giorni. Attualmente alcuni importatori denunciano merci bloccate in dogana fino a 5 mesi, con una notevole lievitazione dei costi. L’idea è stata proposta alla Direzione Centrale delle Dogane, che la terrà in considerazione, precisando che non può essere utilizzata per ogni tipo di merce. Luca Abete è tornato ad Ercolano, per parlare nuovamente della vicenda delle bollette pazze emesse dalla società idrica Gori. La fila interminabile di persone intenzionate a discutere gli importi con l’ente comincia già di notte, e molti mostrano bollette con importi elevatissimi (fino a 43.000 euro). In molti denunciano bollette poco trasparenti, ed errori evidenti. Mr. Neuro si è recato a Roma, a Villa Altieri, struttura seicentesca ubicata nel quartiere Esquilino, coinvolta in imponenti lavori di ristrutturazione (con una spesa di quasi 2,7 milioni di euro) con la finalità di adibire la struttura a Palazzo della Cultura e della Memoria Storica. La nuova struttura è stata inaugurata da alcuni anni, ma tuttora è inaccessibile. Un responsabile provinciale ha assicurato che l’apertura al pubblico avverrà la prossima primavera. Capitan Ventosa e le “ventosine” (le veline Ludovica e Irene), hanno partecipato ai festeggiamenti dei cinquant’anni della Metropolitana M1 di Milano (la linea rossa), organizzati dalla Fondazione Franco Albini, l’architetto che ha disegnato le prime stazioni della metropolitana milanese. L’inviato Jimmy Ghione ha incontrato lo storico conduttore Enzo Iacchetti, nominato direttore artistico del Teatro Salone Margherita. La puntata andata in onda sabato ha raccolto un totale di circa 4.007.000, per un 16.16 % di share.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori