CSI/ Anticipazioni puntata di oggi 11 novembre 2014: Sara sospettata di omicidio

- La Redazione

Questa sera su Italia 1 va in onda una nuova puntata della tredicesima stagione della serie CSI – Scena del crimine. Le anticipazioni degli episodi Esule e Non ti scordar di me

csi-scena-del-crimini_R439
CSI - Scena del Crimine

Questa sera, martedì 11 novembre, alle 21.10 su Italia 1 va in onda una nuova puntata della tredicesima stagione della serie CSI Scena del crimine. Prima di scoprire le anticipazioni degli episodi Esule e Non ti scordar di me, rivediamo quanto successo settimana scorsa. Jonah Drake e Samantha Wilson  arrivano a una festa molto esclusiva. Qui, Jonah incontra Albert Vogel e Jack Davari, e i due portano Jonah in una cantina e gli mostrano il contenuto di una cassa, che lo lascia di stucco e per il quale si dice pronto a pagare qualunque cifra. Successivamente, Greg e Sarah arrivano su una scena del crimine, dove due ragazzini che sparavano a una botte si sono accorti che da questa usciva del sangue. Allinterno i due trovano un corpo di un uomo in smoking e papillon. David si occupa dellautopsia mentre Hodges decide di analizzare la botte, e nel corridoio incontra Mac Taylor, da New York che era andato a trovare Russel per invitarlo a uno show. I due si recano in albergo a prendere Christine, per il quale questa doveva essere una sorpresa, e trovano la stanza in totale subbuglio e piena di tracce di sangue e colluttazione. Intanto, sulla vittima della botte lunica cosa a indicare lidentità sono un paio di gemelli con le iniziali: JD. La vittima presenta inoltre una strana ferita alla mano. Hodges analizza la botte insieme a Morgan, a quanto pare si tratta di una rarissima botte di rovere bianco francese, per cui non è difficile trovare il proprietario o lacquirente.Il contenuto dello stomaco mostra tracce di balena cruda, per cui da questi indizi la scientifica riesce a ricollegare la vittima con la festa a casa di Albert Vogel. Qui, Sarah e Brass incontrano Tom, il supervisore, che sta controllando lo scarico di preziosissime bottiglie di vino alla villa. I due agenti incontrano Vogel, che riconosce i gemelli di Jack Davari. Secondo Vogel, Davari era un degustatore raffinatissimo, ma anche un uomo molto amato, tuttavia aveva avuto una lite con Marc Ratelle, di recente, il produttore del pregiatissimo Chateau Ratelle. Marc stava provando a ricomprare una partita del proprio vino indietro, alla festa, ma Jack laveva venduto allasta guadagnandoci su molto di più. Nel frattempo, Finn e Nick sono sulla scena del crimine nellalbergo, e scoprono che la vittima è entrata nella stanza già sanguinante, ha preso un oggetto e ha rotto un tavolino di vetro. Trovano del sangue su una camicia da uomo ma nessun corpo. Sarah e Greg scoprono che qualcuno si è introdotto nella cantina di Vogel. Ratelle, che sta distruggendo le bottiglie del proprio vino. La polizia lo arresta e nel frattempo i campioni di vino vengono portati in laboratorio: si tratta di un prodotto contraffatto. A quanto pare, Ratelle sapeva che si trattava di un falso prodotto da Jack stesso, e voleva comprarlo per preservare il nome della sua famiglia. Ma non è stato lui a uccidere Jack.Intanto, Henry dice a Russell che il sangue trovato sulla maniglia della porta e sulla camicia da uomo nella stanza appartiene tutto a una stessa persona, una donna di identità non nota.

Nick trova un diamante misto nella stanza dalbergo, e da lì, attraverso il seriale, risale al gioielliere. Si recano al negozio ma trovano un cadavere e tracce di sangue. Per terra cè il telefono di Christine. La vittima è il gioielliere, sulla scena del crimine si trova altro sangue corrispondente alla donna della stanza. Cè anche unimpronta che appartiene a James Boyd. Mac lo riconosce perché è un dipendente del ristorante di Christine che però era nei guai con il gioco e che Christine stava per licenziare. Nick e Finn trovano dei messaggi sul cellulare di Christine tra i due, e pare che fossero molto intimi e che stessero programmando un incontro con il gioielliere a Las Vegas per lapertura di un nuovo ristorante. Mac non può credere a tutte queste notizie. Brass intanto scopre chi ha comprato il vino di Davari allasta: Jonah Drake, collezionista, e interroga lui e Samantha. A quanto pare i due non sapevano dei falsi, e Jonah era intenzionato a comprare dellaltro vino, anche se Samantha era contraria per via del prezzo altissimo. Greg e Sarah scoprono il laboratorio di contraffazione di Jack e capiscono che la ferita alla mano era stata procurata dalla tappatrice. Qui trovano unimpronta che reca il dna di Tom, il supervisore. Tom gli dice che lui e Jack erano amici e complici in questa truffa, e che lui ha un alibi, confermato, e che non avrebbe mai ucciso Jack. Dalle analisi risulta inoltre che il sangue reca un alto tasso di estrogeni, e così si intuisce che lassassino è imparentato direttamente con Tom e che si tratta di una donna.

La donna in questione è Samantha Wilson, che è anche la sorella di Tom. Samantha, Jack e Tom erano insieme nella truffa, e il ruolo della donna era quello di accalappiare i clienti ricchi a cui vendere il vino fasullo, ma Samantha si voleva tirare fuori perché si era innamorata di Jonah. E così, dopo una lite con Jack, lo aveva ucciso.Intanto, nell’auto del gioielliere la scientifica trova il cadavere di una donna, ma non si tratta di Christine. È la fidanzata di Boyd. Russell lo trova e lo fa interrogare da Mac, e questi confessa che il gioielliere aveva mostrato interesse nel ristorante di Christine mesi prima, e lui aveva fiutato la possibilità di rubare dei soldi con cui ripagare uno strozzino, e così aveva usato la sua ragazza, molto rassomigliante a Christine, come complice, e aveva rubato il telefono a Christine e messo in scena il tutto, ma era stato scoperto ed era scappato con i diamanti rubati. E così lo strozzino aveva rapito Christine e il fratello di Boyd e li avrebbe uccisi se non avesse riavutoi suoi soldi. Mac e Russell decidono di tornare a New York con Boyd e i diamanti per salvare Christine.

Trama puntata 11 novembre 2014 – In “Esule” la squadra indagano sulla misteriosa scomparsa della sorella di una famosa cantante cubana, in tour in città. Nel frattempo Hodges non sembra più così entusiasta alla prospettiva di sposare l’affascinante ragazza con cui si è fidanzato. “Non ti scordar di me” Sara è tra i sospettati di un omicidio essendo l’ultima persona ad aver visto viva la vittima. Come se non bastasse, la donna deve fare anche i conti con la sua separazione da Grissom.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori