QUENTIN TARANTINO / Annuncia il ritiro: dopo The Hateful Eight lascia il cinema?

Quentin Tarantino, sul palco dell’American Film Market che si è tenuto in California in questi giorni, avrebbe annunciato di voler lasciare il mondo del cinema a brevissimo. 

12.11.2014 - La Redazione
PulpFiction_TarantinoR439
Quentin Tarantino

Per lanno prossimo, il 2015, è prevista luscita nelle grandi sale di The Hateful Eight, il nuovissimo film di Quentin Tarantino. Il regista, sceneggiatore, attore e produttore del Tennessee ha però fatto una dichiarazione che lascerà tutti coloro che hanno sempre apprezzato i suoi lavori nella delusione più totale: insieme alla bella notizia della nuova produzione, ne è arrivata anche unaltra, non così bella. Il famoso regista – che può vantare alcuni capolavori come Pulp Fiction (1994), Kill Bill vol.1 (2003), Bastardi senza gloria (2009) e Django Unchained (2012) – infatti, avrebbe intenzione di lasciare il mondo del cinema e dello spettacolo. Tarantino avrebbe affermato pubblicamente questa scelta di ritirarsi mentre era sul palco allAmerican Film Market 2014, che si è tenuto in questi giorni a Santa Monica, in California. I dont believe you should stay on stage until people are begging you to get off avrebbe affermato il regista, spiegando dunque che non crede sia una buona idea continuare a fare il suo lavoro finché le persone non implorano che smetta. Continuando, ha dichiarato che non ha nulla in contrario con chi la pensa diversamente; ma lui è convinto che fare il regista e lo sceneggiatore sia un lavoro per persone giovani e vorrebbe rimanere in pista solo fino a quando sarà in grado di andare alla grande, fino al momento in cui gli spettatori avranno ancora voglia di andare a guardare i suoi film. Quel punto, a quanto pare, sembra essere alle porte secondo Tarantino, che dopo aver confermato di voler arrivare ad una filmografia che conti dieci pellicole, ha annunciato il suo ritiro ufficiale. Mancherebbero altri due film per completare lopera, dunque. Its not etched in stone, but that is the plan, non è inciso nella pietra, ma questo è il piano ha concluso. A quanto sembra, tutti i milioni di fan devono prepararsi a salutarlo definitivamente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori