Colombiana, stasera su Italia 1 il film scritto da Luc Besson con Zoe Saldana. Video trailer

- La Redazione

Italia 1 stasera propone il film Colombiana. Vediamo la trama di questa pellicola diretta da Oliver Megaton, scritta da Luc Besson e che vede protagonista Zoe Saldana

Foto-Mediaset
Mediaset
Pubblicità

Talia 1 stasera trasmette il film Colombiana. La pellicola è ambientata a Bogotà. Fabio, stanco di lavorare per la malavita, incontra il suo datore di lavoro, signore della droga, per comunicargli la sua scelta. Ma lil boss uccide Fabio e la moglie Alicia, davanti alla sua bambina di dieci anni, Cataleya, che da quel momento vivrà solo per vendicarsi

Va in onda stasera su Italia 1 il film Colombiana. Si tratta di un film di genere thriller-avventura diretto dal regista Oliver Megaton e con la sceneggiatura che porta la firma di Luc Besson e Robert Marl Kamen. Vediamo la trama. Ci troviamo nella città di Bogotá con una piccola ragazzina di nome Cataleya (Zoe Saldana) che sta attraversando una adolescenza abbastanza felice anche per merito del proprio papà Fabio (Jesse Borego) che grazie al proprio lavoro, guadagna abbastanza per non farle mancare assolutamente nulla. Tuttavia la ragazzina non è consapevole del genere di lavoro che porta avanti Fabio che è in buona sostanza il braccio destro di Don Luis (Beto Benites), che è il principale boss malavitoso della zona. Nonostante Fabio abbia un lavoro così poco legale e limpido, nel suo inconscio è consapevole di come la situazione non sia quella ideale per far vivere la propria famiglia e quindi di comune accordo con la moglie Alicia (Cynthia Addai Robinson) prende una decisione molto coraggiosa, ossia quella di mettere la parola fine a questo genere di vita. Fabio è conscio di come questo possa rendere furente il proprio capo e di come ci possa essere una azione punitiva nei propri confronti ed in quella della propria famiglia e per questo prende le dovute contromisure che tuttavia si dimostreranno essere inefficaci.

Pubblicità

Infatti, Don Luis invia il proprio uomo di fiducia, Marco (Jordi Mollà) insieme ad alcuni scagnozzi per distruggere la famiglia di Fabio che dal proprio canto tenta in ogni modo di sfuggire alla rappresaglia ma alla fine deve arrendersi in quanto accerchiato dai propri nemici, che senza pietà lo uccidono insieme alla propria moglie. Tuttavia prima si morire, Fabio consegna nelle mani della figlia un chips sul quale sono conservate tutte le informazioni necessarie ad incastrare Don Luis ed inoltre un passaporto falso per effetto del quale potrà rivolgersi ad una ambasciata americana che gli consentirà di lasciare la Colombia ed andare a vivere in America. La ragazza scappa con Marco che cerca di bloccarla. Proprio quando sembra essere finita anche per lei, con grande abilità estrae un coltello con il quale colpisce sulla mano il killer riuscendo a liberarsi. Prima di andare via, Cataleya sottolinea come un giorno riuscirà ad avere la propria vendetta nei confronti di Marco e soprattutto di Don Luis. Cataleya arrivata in America si dirige a Chicago per andare a vivere dal proprio zio Emilio (Cliff Curtis) al quale racconta tutto quello che è avvenuto ed inoltre di come vuole essere addestrata per diventare una spietata assassina ed un giorno consumare la propria terribile vendetta. Lo zio le insegna tutto quello che conosce nei vari generi di combattimento, facendo in modo che nel giro di una quindicina di anni, Cataleya diventi uno dei più temuti ed infallibili killer che ha portato a termine oltre venti missioni di omicidi, commissionati da vari personaggi della società americana. Ora Cataleya si sente pronta a mettere in essere la propria vendetta anche perché nei propri ultimi omicidi lascia sul luogo del crimine una orchidea cha lascia capire a don Luis e Marco nel frattempo trasferitisi a New Orleans, come si avvicini il loro momento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori