CANZONE/ Le strade di Emma Marrone, riassunto puntata 2 novembre

- La Redazione

Domenica 2 novembre alle 23.05 andrà in onda, su Rai Uno la puntata di Canzone che avrà come protagonista Emma Marrone, che ripercorre in prima persona la sua carriera

emma-marrone-lamore-non-mi-basta
Emma Marrone

Domenica 2 novembre la puntata del pogramma Canzone è stata dedicata a Emma Marrone. Durante la trasmissione vanno in onda alcuni frammenti dell’ultima tappa del tour “Emma limited edition”, tenutosi lo scorso luglio all’arena di Verona, intervallati da un’intervista alla cantante salentina. L’intervista parte da Cinecittà, il luogo dove è cominciato tutto, con i provini per il talent show “Amici di Maria De Filippi”, trasmissione vinta nel 2010 e che le ha dato notorietà. Emma ama Cinecittà, una città magica, in miniatura, dove si è trovata capultata improvvisamente e dove ha capito di voler diventare realmente un’artista. In onda le immagini registrate all’Arena di Verona, in cui la cantante interpreta “Amami”, primo singolo estratto dall’album “Schiena”. Emma ha raccontato gli inizi, la sua partenza dal sud (la cantante è cresciuta ad Aradeo, in provincia di Lecce) in cerca di “riscatto”, nonostante il meridione pulluli di risorse e di artisti. In onda “Sarò libera”, primo singolo estratto dall’album omonimo. Emma ha rivelato di aver sempre fatto prevalere la sua voce e il suo istinto rispetto al suo aspetto fisico (non particolarmente avvenente, secondo la sua opinione), soprattutto nelle fasi iniziali della sua carriera. La cantante ha sempre dovuto dimostrare qualcosa in più, a causa della sua provenienza da un talent show, considerato un modo semplice per accedere nel mondo della musica da una buona parte dell’opinione pubblica e della stampa (differentemente da quanto avviene negli altri paesi). La sua esperienza nella musica è cominciata assieme a suo padre, musicista, con cui ha suonato in Salento in locali, pub e in occasione di matrimoni. 

A 23 anni Emma ha formato la sua band, i M.j.u.r., con cui ha prodotto un disco, pubblicato da una casa discografica torinese, ma poco prima del tour promozionale ha dovuto lasciare la band, dopo aver scoperto di avere un tumore. Emma, che è riuscita a risolvere il problema grazie a una delicata operazione, ha pensato di abbandonare definitivamente la musica, in seguito alla cocente delusione, ma i suoi genitori hanno provveduto ad iscriverla, a sua insaputa, al talent show che le ha permesso di coronare il suo sogno. Emma ha partecipato ai provini di “Amici” per non deludere i genitori ma era ancora scossa dall’accaduto, e temeva che il tumore potesse riformarsi. In onda “Resta ancora un po’ “, cover del brano di Antonino, vincitore dell’edizione 2004 di “Amici”.

Emma ha deciso di parlare della sua malattia solo dopo la vittoria ad “Amici” per evitare che le sue intenzioni venissero fraintesi e che fosse considerata una vittimista. La cantante ha rivelato la sua esperienza per spiegare ai suoi fan quanto sia importante la prevenzione in questo genere di malattie. In onda “Ma che vita fai” e “Chimera”, estratte dall’album del 2013 “Schiena”. “Schiena” è il suo album più pensato e lavorato, che le ha permesso, dopo 4 anni di gavetta, l’accesso nella musica dei big. In onda “Non è l’inferno”, brano con cui ha vinto l’edizione del 2012 del Festival di Sanremo, dopo il secondo posto nel 2011 di “Arriverà”, interpretata assieme ai Modà. Emma ha sempre vissuto il palcoscenico di Sanremo come un’occasione per divertirsi e per rendere orgogliosi i suoi genitori e i suoi parenti. La cantante ha partecipato a Sanremo senza alcuna ansia, considerandolo un’occasione per esibirsi con una grande orchestra e crescere professionalmente. In onda “La mia città”, brano con cui ha partecipato all’Eurovision Song Contest 2014, rappresentando l’Italia.

Emma rivela di aver paura di tutto e di essere stata delusa molte volte nella sua vita a causa della sua buona fede. Il palco è l’unico luogo dove si sente protetta e a suo agio. La cantante ha deciso di stabilirsi a Roma, dove riesce a condurre una vita simile a quella che conduceva quando non era una persona famosa, vicina a persone che considera una seconda famiglia e che le permettono di condurre una vita di paese. In onda “In ogni angolo di me”, estratta dall’album “Schiena”.Emma ricorda con grande soddisfazione la sua esibizione davanti a 70.000 spettatori allo Stadio Olimpico di Roma, quando ha cantato l’inno italiano in occasione della finale di Coppa Italia 2011. Emma non segue particolarmente lo sport ma ne apprezza molto l’aspetto folcloristico, utilizzato in maniera distorta da molti pseudotifosi violenti. In onda “Calore”, il singolo con cui ha debuttato nel 2010.Emma apprezza molto il calore dei fan ma non le intrusioni nella sua vita privata (si riferisce, con ogni probabilità, agli articoli scritti in merito alla fine delle relazioni con Stefano De Martino e Marco Bocci).

In onda “Schiena”, estratta dall’album omonimo. Emma non sa cosa vuole nel futuro ed è convinta che non si possa immaginare un futuro come il prolungamento del presente. Sarebbe facile dire che nel futuro vorrebbe continuare a cantare, vorrebbe una famiglia e dei figli, ma ci si può anche stancare di fare alcune cose. La cantante ammette di soffrire di solitudine e di aver dato tanto ai suoi fan, senza pensare a se stessa. In onda “Dimentico tutto”, secondo singolo estratto dall’album “Schiena”.

Nonostante il successo Emma continua a essere una provinciale (nel senso positivo del termine) e vorrebbe restare la ragazzotta di paese per tutta la vita. Si chiude con le note di “Cercavo amore”, quarto singolo estratto dall’album “Sarò libera”.

Questa sera, domenica 2 novembre, alle 23.05 vain onda su Rai Uno la puntata di Canzone dedicata a Emma Marrone. Nel corso della serata, dal titolo Le strade di Emma Marrone, la cantante racconterà la sua storia camminando per le strade di Roma: dalla fermata della metropolitana Anagnina della metropolitana, dove 5 anni fa, dalla Puglia verso Cinecittà (per i provini di Amici di Maria De Filippi), ha iniziato un nuovo capitolo della sua vita, fino al locale di Trastevere dove trascorre il tempo con gli amici. Emma racconterà anche aneddoti e confidenze sconosciute anche ai suoi più fedeli fan. Spazio anche alla sua musica con le immagini del concerto allArena di Verona dello scorso 7 luglio: un live che lartista ha voluto fissare nel dvd contenuto nel nuovo cofanetto E Live. I n 4 anni di carriera Emma ha ottenuto 11 dischi di platino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori