Chi l’ha visto, puntata 5 novembre 2014: Elena Ceste è stata trasportata sul luogo del ritrovamento?

- La Redazione

Questa sera su Rai 3 va in onda una nuova puntata di Chi l’ha visto?. Le anticipazioni dicono che il programma di Federica Sciarelli torna a occuparsi di Elena Ceste e Roberta Ragusa

chilhavisto_sciarelliR439
Chi l'ha visto?, conduce Federica Sciarelli

Nella puntata di mercoledì 5 novembre 2014 del programma di Rai Tre, Chi lha visto? condotto da Federica Sciarelli, si incomincia parlando del principale caso di discussione di questo periodo ossia la morte di Elena Ceste il cui corpo è stato ritrovato lo scorso sabato 18 ottobre nei pressi di Costigliole dAsti in un canale, a poco meno di un km dalla casa della donna. Per il momento il marito della donna, Michele Buoninconti risulta essere lunico indagato e nel corso della puntata vengono analizzati alcuni elementi che potrebbero portare gli inquirenti nello scoprire la verità su quello che è successo la mattina del 24 gennaio 2014 ed in particolare in quel lasso di tempo durante il quale la donna è svanita nel nulla facendo perdere le proprie tracce. Si parla delle discussioni che cerano state negli ultimi giorni tra marito e moglie per una possibile relazione extraconiugale della donna e che potrebbero aver fatto scattare la rabbia delluomo. Nel corso della puntata vengono evidenziate alcune contraddizioni nel comportamento di Michele e come sembri che tutte le proprietà fossero state intestate alla stessa Elena Ceste. Altro elemento di cui si discute nel corso della trasmissione è quello relativo ai due messaggi anonimi che sono stati inviati al medico della famiglia di Elena e Michele, da una cabina telefonica pubblica dalla cittadina di Corato in provincia di Bari. I messaggi sono anonimi anche se luomo che li ha inviati ha svelato il fatto di essere un autotrasportatore e di essere passato in quella tragica mattina per Costigliole vedendo alle ore 8,37 la signora Elena Ceste essere tirata verso linterno della sagrestia da don Roberto. Gli inviati del programma hanno intervistato il diretto interessato che smentisce senza problemi tali illazioni sottolineando tra laltro di essere in possesso di un alibi di ferro in quanto proprio in quellorario stava celebrando messa per festeggiare il Santo Patrono, per cui ci sarebbero tantissimi fedeli presenti alla messa che potrebbero confermare la propria versione dei fatti. Secondo gli inquirenti questi due messaggi debbano essere interpretati come un tentativo di depistare le indagini. Lattenzione degli stessi inquirenti in questo momento sembra essere indirizzata verso i brandelli di telo verde che sono stati rinvenuti nel punto esatto dove è stato trovato nei giorni scorsi il corpo di Elena Ceste. Gli investigatori sono in attesa di alcuni test che stanno effettuando sullo stesso telo al fine di capire se siano presenti delle tracce del dna di Elena Ceste e nel caso dovesse essere confermata questa ipotesi allora sarà chiaro che lo stesso telo potrebbe essere stato usato dallassassino per avvolgere il corpo della povera donna. Inoltre, nel caso tale evenienza dovesse essere confermata, gli stessi investigatori faranno un raffronto del telo presente sulle serre di proprietà di Michele per capire se eventualmente siano le stesse. Chiaramente nel caso tutte queste situazioni dovessero incastrarsi a quel punto la posizione dello stesso Michele diventerebbe particolarmente critica. 

Si passa a parlare del caso di Gilberta Palleschi ossia la professoressa scomparsa il giorno primo novembre nelle campagne di Sora nel Lazio. Il fratello e la cognata sottolineano come la donna stesse facendo la solita seduta di jogging per poi sparire nel nulla. I volontari e le forze dellordine stanno cercando ovunque compreso nel fiume che costeggia la zona ma per il momento è stato soltanto trovato il cellulare della donna che a questo punto potrebbe essere stata aggredita da qualcuno. Quindi ci si occupa della misteriosa morta di Luisa Bonello che è stata uccisa per mezzo di un colpo di pistola in pieno viso. La donna era molto attiva nella lotta alla pedofilia nella Chiesa, si era separata dallex marito che esclude categoricamente che si possa essere tolta la vita ed ultimamente aveva una relazione con un ispettore della polizia postale che nel corso della propria vita è stato indagato per circonvenzione di incapace. Ci sono diversi elementi che fanno pensare che effettivamente la donna sia stata vittima di un omicidio. 

Si passa a parlare della vicenda della morte di Lavinia con la sua famiglia che non riesce a trovare le risorse necessarie per sostenere un processo per mettere dinnanzi alle proprie responsabilità luomo che ha ucciso la ragazza che da poco aveva compiuto diciotto anni di età. La morte sembra essere stata procurata per effetto dellutilizzo delle classiche fascette che vengono adoperate dagli elettricisti. Il presunto assassino come noto è Pizzocollo mentre nel corso della trasmissione viene ascoltata la mamma di Lavinia che sottolinea come abbia consumato tutti i risparmi per i funerali della figlia e che ora la propria famiglia è costretta a vivere in un garage. La donna sottolinea come della vicenda se ne stia occupando un avvocato senza richiedere soldi per la sua prestazione. Intanto cè una importante novità per quanto concerne la scomparsa i Guerrina Piscaglia in quanto è stato inserito il marito Mirco nel registro per aver reso false testimonianze agli inquirenti. Luomo è quindi indagato al pari del parroco del paese ossia Don Graziano. 

Si passa a parlare del caso di Roberta Ragusa con lintervista realizzata allo zio di Roberto che si sfoga per quello che è successo alla nipote evidenziando le responsabilità del marito Antonio Logli e di come la sua amante Sara si sia presa completamente la vita di Roberta. 

Si chiude con una importane novità per quanto concerne la scomparsa di Primo Zanoli che è stato ritrovato purtroppo mummificato. A quanto sembra è caduto da un condotto facendo un volo di una decina di metri.

Rai Tre propone stasera il consueto appuntamento con la trasmissione Chi lha visto?, visibile anche in diretta streaming. Stasera il programma di attualità condotto da Federica Sciarelli si occuperà del caso di Elena Ceste e della scomparsa di Roberta Ragusa: parlerà per la prima volta lo zio della mamma di Gello. Clicca qui per seguire la diretta streaming video di Chi lha visto? su Rai.tv

Stasera torna Chi lha visto, il programma che si occupa delle misteriose sparizioni di persone che avvengono tutti i giorni sul territorio italiano e che approfondisce anche tutte le indagini relative. Al timone, come sempre, Federica Sciarelli, che oggi tornerà ad occuparsi di un caso di cui si è già ampiamente discusso, ovvero la scomparsa, nellAretino, di Guerrina Piscaglia. In puntate precedenti era stato intervistato il marito della donna, che aveva ricostruito insieme agli inviati della trasmissione i suoi spostamenti proprio durante la giornata: luomo, ora, è indagato per false dichiarazioni al pubblico ministero. Forse una svolta nel caso di Guerrina: questo e altro stasera, a Chi lha visto, su Rai 3.

Nuovo appuntamento con Chi l’ha visto stasera 5 novembre su Rai Tre. Al centro della puntata il caso di Elena Ceste, la mamma di Castiglione d’Asti, di cui è stato ritrovato il corpo a pochi chilometri dalla sua abitazione. Tanti i punti da chiarire: le telefonate del marito, gli sms anonimi, la figura del parroco Don Roberto. Stasera il progamma condotto da Federica Sciarelli si occuperà del telone ritrovato vicino al corpo di Elena Ceste, insieme a tutti gli altri oggetti rinvenuti sul luogo. Spazio anche dubbi, ipotesi e riscostruzioni: Chi l’ha visto? ricostruirà gran parte della giornata del marito Michele per capire le sue azioni. Clicca qui per vedere il promo

Questa sera, mercoledì 5 novembre, alle 21.05 su Rai Tre va in onda un nuovo appuntamento con Chi l’ha visto?, il programma condotto da Federica Sciarelli. Al centro della puntata i casi di tre donne: Roberta Ragusa, Elena Ceste e Guerrina Piscaglia. Chi l’ha visto? analizzerà i reperti ritrovati accanto alla mamma di Costigliole d’Asti, tra cui il telone. Per la prima volta perlerà lo zio della mamma di Gello. E infine il caso della mamma di Ca’ Raffaello: il frate indagato per la scomparsa di Guerrina vorrebbe andare all’estero, ma gli inquirenti glielo impediscono. Come sempre i telespettatori da casa possono contribuire alla puntata con segnalazioni e commenti attraverso la segreteria telefonica 06.8262, la posta elettronica8262@rai.it e i social network

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori