Grey’s Anatomy, anticipazioni puntata 12 novembre 2014: April e Jackson stanno insieme?

- La Redazione

Questa sera su La7 va in onda una nuova puntata della decima stagione di Grey’s Anatomy. Vediamo le anticipazioni degli episodi L’uomo sulla luna e Parla ora

Greys-Anatomy-Meredith-DerekR439
Grey's anatomy

Ancora un doppio episodio di questa decima edizione di Grey’s Anatomy ci attende la prossima settimana. Il medical drama targato ABC prenderà il via proprio dal gran finale di questa sera e quindi con April che scappa via con Jackson lasciando la Chiesa: i due si baciano in auto e vanno via ma a un certo punto April si ferma convinta che il loro sia un errore. Il tempo passa e ci troviamo tre settimane più avanti, cosa sarà successo? Jackson avrà convinto April? Meredith e Derek, intanto, continuano a discutere sulla scelta di Derek di collaborare con il Presidente mentre Alex cerca di far riavvicinare il padre alla sua seconda moglie prima che muoia. Nel secondo episodio, invece, ci attende la storia di una ragazza con una rara malattia che la porterà alla morte. Intanto, in ospedale arriva la rivoluzione delle rivoluzioni: nessun medico potrà avere relazioni con un collega tranne quelli già sposati. Proprio grazie a questa regola scopriremo cosa è accaduto ad April e Jackson una volta scappati via… 

Questa sera, giovedì 5 novembre, su La7 va in onda un nuovo appuntamento con la decima stagione di Grey’s Anatomy con gli episodi L’uomo sulla luna e Parla ora. Ma prima di scoprire le anticipazioni rivediamo quanto successo settimana scorsa. Callie Torres (Sara Ramirez) in quella che sembra una normale e tranquilla giornata di lavoro in ospedale, riceve la visita di un funzionario del tribunale che gli notifica un processo intentato da un suo paziente che era venuto a farsi curare qualche mese prima. Si trattava di un campione di snowboard che era stato preso in cura anche da Cristian (Sandra Oh) e che necessitava nella sostituzione di unanca, in quanto la propria attività fisica laveva resa ormai poco funzionale. Latleta essendo un grande appassionato del suddetto sport invernale non voleva assolutamente lasciare lattività agonistica. Tuttavia ci sono stati dei problemi ed in primis il fatto che essendo il paziente alle prese con dei problemi cardiaci, non poteva essere sottoposto al delicato intervento chirurgico in quanto sarebbe potute sorgere delle complicazioni.

Come in un flashback vengono mostrati vari momenti della vicenda con Callie che avendo effettuato lintervento, è stata chiamata in giudizio dallo stesso atleta per averlo sbagliando destinandolo alla sedia a rotelle. Ci ritroviamo nellaula di un tribunale nel quale oltre a Callie ci sono Jo (Camilla Luddington) chiamata a testimoniare in quanto ha assistito alloperazione effettuata da Callie e quindi può dare un giudizio tecnico su alcuni degli errori che vengono contestata alla stessa Callie come ad esempio il fatto che sia stato lasciato clamorosamente una garza allinterno del corpo delluomo. A essere chiamata a testimoniare cè anche Cristina la quale lo aveva in cura per i problemi cardiaci. Laccusa sottolinea come sia stato errato effettuare prima lintervento allanca e quindi quello al cuore in quanto questo ha comportato dei problemi supplementari. Cristina nella sua deposizione sottolinea come lei aveva indirizzato il paziente desideroso a tutti i costi di risolvere il problema allanca verso Callie sottolineando però come fosse un intervento molto complesso e che la donna non aveva mai effettuato in precedenza. Continuando nellandare avanti e indietro nel tempo, viene mostrato che durante la fase in cui Callie si stava prendendo cura dellatleta, il suo rapporto con Arizona (Jessica Capshaw) era ancora in pieno svolgimento tantè che le due parlano della possibilità di avere un secondo figlio. Arriva il momento per Callie di poter dare la propria versione dei fatti ed in particolar modo la dottoressa tenta di spiegare che il fatto di aver lasciato la garza allinterno del corpo del paziente sia stata una scelta voluta in quanto durante loperazione si era resa conto di come fosse molto probabile la formazione di un embolo, per cui la garza è servita ad evitare una emorragia interna e quindi la morte dello stesso paziente. Callie spiega che soltanto in secondo tempo con un secondo intervento in day hospital, sarebbe andata a togliere la garza. Callie spiega inoltre come dal punto di vista concettuale abbia effettuato tutte le cose che avrebbe dovuto. 

L’excursus temporale porta Callie in casa insieme a Meredith (Ellen Pompeo) con le due che trovano una lettera nella quale viene sottolineato come il paziente non sarebbe mai dovuto essere sottoposto ad un intervento chirurgico in quanto il suo corpo e per la precisione l’anca, era piena di infezioni potenzialmente mortali. Meredith sottolinea a Callie il fatto che non possa farsene una colpa in quanto non poteva sapere che il paziente aveva nascosto delle analisi per la sua voglia di essere operato e quindi tornare a gareggiare. Insomma, Meredith le sottolinea come lei debba avere la coscienza pulita in quanto ha operato al meglio rispetto alle informazioni in suo possesso. Arriva il momento della sentenza che assolve Callie mentre in uno sbalzo temporale si vede Arizona che si sveglia con a fianco nel proprio letto la nuova amante Leah (Tesa Ferrer). Ben parla a Shepard (Patrick Dempsey) del fatto che nell’ultimo periodo Bailey (Chandra Wilson) si stia comportando in maniera davvero molto strana ed i due si convincono che si alla prese con un problema psicologico di natura convulsivo. Viene allertato della cosa anche Owen (Peter McKidd) che temendo ripercussioni sulla bontà del servizio che la stessa Bailey è in grado di dare ai propri pazienti, gli vengono tolti a dati tutti a Meredith con tutti gli ulteriori contraccolpi psicologici che questo comporta per la stessa Bailey che ormai si sente tradita da tutto e tutti. 

Trama puntata 5 novembre 2014 – Matthew e Jackson sono costretti a lavorare fianco a fianco. Karev si riavvicina al padre e Callie cerca di salvare la sua relazione con Arizona. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori