CUORE RIBELLE / Anticipazioni puntata 7 novembre 2014: Sara e Marcial si prendono cura di Carranza

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap opera Cuore ribelle, in onda venerdì 7 novembre, Sara e Marcial si prendono cura di Carranza, tornato in paese ma senza memoria

cuore_ribelle_r439
Cuore Ribelle in onda su Rete 4

Domani, venerdì 7 novembre, alle 8,15 su Rete 4 va in onda una nuova puntata di Cuore ribelle. Prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo oggoi nella soap opera spagnola. Margarita (Carolina Clemente) si trova nella piccola piazza di Arazana in compagnia della propria amica Eugenia (Sara Rivero) alla quale racconta di alcune meraviglie che ha potuto apprezzare durante il suo viaggio e di come suo padre abbia in animo di effettuare degli investimenti nella parte Nord della Spagna per cui sempre più spesso sarà lontana dal paese. Mentre le due parlano anche delle rispettive situazioni amorose ecco che sbuca Marcial in compagnia di Flor. Margarita non appena vede luomo, si ricorda dei momenti vissuti quando era stata rapita dai banditi. Margarita è praticamente certa che Marcial sia uno dei banditi e infatti si alza e va verso di lui per rimarcare come labbia visto nel nascondiglio della banda di Carranza (Juan Gea). Nella discussione si intromette in maniera molto abile Flor che con tono scherzoso e scanzonato sottolinea come sia impossibile che abbia visto Marcial allinterno del bosco in quanto ha tanta paura degli animali e raccontando aneddoti sul periodo nel quale viveva a Madrid. La scenetta funziona molto bene in quanto Margarita in effetti si rende conto come non sia possibile che un distinto medico come Marcial, possa aver avuto a che a fare con una banda di fuorilegge per cui si scusa dellerrore. Una volta rimasti da soli, Marcial ringrazia Flor che si è dimostrata molto pronta nel gestire la situazione.

Sara (Marta Hazas) riceve nella stamperia la visita del Governatore che deve inviare dei telegrammi a Malaga e coglie loccasione per conoscere meglio la donna sottolineando di aver avuto modo di avere a che fare con lo zio Richard della cui morte si dice molto dispiaciuto. Il Governatore sembra sapere qualcosa del passato di Sara in quanto le chiede come abbia preso la sua famiglia la morte dello zio, con Sara che racconta di non avere più nessuno al mondo e di essere stata adottata quando era in un orfanotrofio della zona. Il Governatore cerca di incoraggiare la donna ma proprio in quel momento entra nel locale la moglie Elvira che fraintende quanto sta accadendo per cui pensando di un flirt in corso si dimostra al quanto gelosa. La scenata della donna continua anche una volta giunta con il marito nella propria casa, rimarcando la propria infelicità stando al proprio fianco. Il Governatore sottolinea come lui gli sia stato sempre fedele ma la donna controbatte ricordandogli lamore smisurato che ha avuto per una donna. Eugenia riceve la visita di Antonio che si dimostra alquanto irruento verso di lei, dimostrando di desiderarla ardentemente. Eugenia da un parte è contenta della cosa e dallaltra gli ricorda come non sia buona cosa lasciarsi andare in tali atteggiamenti. Antonio sottolinea come lui non desideri altro se non stare al proprio fianco e per questo vorrebbe sposarla quanto prima. Eugenia crede che sia un passo affrettato ma alla fine si convince sottolineando come però debba seguire la tradizione ossia chiedendo la sua mano al padre. Alvaro (Ivan Hermes) e Martina parlano del problema lasciato da Juanito con il primo che rimarca di essere in grossa difficoltà nella gestione del pratiche fiscale. Martina gli suggerisce di pagare i 6 mila real per non far partire Juanito per il servizio militare in quanto così eviterà che il padre faccia venire un contabile di sua fiducia ed inoltre con questo gesto farebbe in modo che il ragazzo gli sia sempre grato per cui diventerebbe una sorta di schiavo. Lidea sembra piacere molto ad Alvaro. 

Roberto (Isaak Ferriz) vorrebbe rendere molto fruttuoso il proprio terreno ma per fare questo ha bisogno di risorse da investire, cosa che non trova d’accordo sua madre, suo padre Thomas ed il nonno Cosme. Juanito invece prospetta l’idea di rivolgersi alle banche per ottenere un prestito per poter acquistare l’attrezzatura di cui necessita. Juan (Manuel Bandera) va a trovare Chato (Alfonso Begara) nel loro vecchio nascondiglio, trovandolo in condizioni fisiche tutto sommato accettabili in virtù della ferita riportata. Chato ammette che questa esperienza lo ha segnato facendogli capire come da solo non possa sopravvivere. Eugenia riunisce tutta la famiglia in salotto e li mette a conoscenza delle intenzioni di Antonio di prenderla in sposa. German approva la decisione della figlia mentre Alvaro e Martina sono contrari rimarcando come non si sappia abbastanza sul conto del futuro sposo. Julieta (Marta Guerras) è scossa dalla rivelazione di Juan che le ha detto di amare gli uomini, e ne parla con La Magna, durante un viaggio alla fontana. Alle porte del paese le due si imbattono in un vagabondo che chiede loro delle informazioni: si tratta di Carranza con il volto segnato dallo scontro con Olmedo ma ancora vivo seppure dimostri di aver perso la memoria.

Trama puntata 7 novembre 2014 – Il matrimonio tra Eugenia e Antonio è ormai una realtà. Carranza è tornato in paese, solo che non ricorda nulla del suo passato a causa del trauma ricevuto con la caduta nel fiume. Sara e Marcial decidono di aiutare il loro capo. Juanito è stato chiamato al servizio militare. La famiglia cerca delle soluzioni per evitare di perdere il figlio e Alvaro inventa uno stratagemma per tenerlo nelle sue mani. Roberto cerca un prestito in tutte le banche ma sembra che nessuno voglia concederglielo a causa dell’intromissione di Alvaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori