Cucine da incubo 2, da stasera su Cielo la seconda stagione con Antonino Cannavacciulo. Anticipazioni e streaming puntata 7 novembre 2014

- La Redazione

Da venerdì 7 novembre 2014 arriva in prima tv assoluta in chiaro su Cielo la seconda stagione di Cucine da incubo con lo chef pluristellato Antonino Cannavacciulo

Cucine-da-Incubo-2_R439
Cucine da incubo 4

Non manca molto ormai al nuovo appuntamento con Cucine da Incubo 2, trasmesso oggi, venerdì 7 novembre 2014, su Cielo (canale 26 del DDT). Riprendono dunque le sfide per lo chef Antonino Canavacciuolo, che dovrà mettere piede in alcuni ristoranti sparsi per tutta lItalia e dovrà tentare di far risollevare lattività, modificando le sale, il menù, il modo di cucinare e tutto quello che rende il posto inadeguato ad avere successo. Clicca qui per seguire la diretta streaming di Cucine da incubo 2 dal sito Cielotv.it.

Questa sera, venerdì 7 novembre, arriva in prima tv assoluta in chiaro su Cielo (canale 26 del DDT,  canale 126 di Sky e canale 19 di TivùSat) la seconda stagione di Cucine da incubo con lo chef pluristellato Antonino Cannavacciulo. Dopo il successo della prima stagione, lo chef del ristorante Villa Crespi risponde ai ristoratori sullorlo del fallimento. Ancora una volta Cannavacciulo trasformerà  ristoranti da incubo in locali nuovi di zecca. Nella nuova stagione lo chef attraverserà tutta l’Italia: dalla pianura padana alla costiera amalfitana, dai laghi alpini alla Sicilia, per poi raggiungere le montagne della Valsesia, passando per lisola di Capri, confrontandosi con diverse culture gastronomiche e di ristorazione.Ogni puntata sarà dedicata a un ristorante. Come prima cosa Cannavacciuolo incontra il personale del locale e assaggia alcune portate del menu per dare una primo giudizio del cibo e del servizio. Poi viene ispezionata la cucina, dove conosce il cuoco e il suo staff. Da qui si parte con i rimproveri.In questa edizione chef Cannavacciulo ricoprirà anche il ruolo di motivatore per tutto lo staff. Una volta risollevato gli animi dello staff e aver ripensato il menu, ci si occuperà del restyling del locale, affidato ad una squadra di architetti e di interior designer. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori