GERARD DEPARDIEU/ L’attore: ho ucciso due leoni e me li sono mangiati

- La Redazione

Gerard Depardieu racconta la sua avventura in Africa: ho ucciso e mangiato due leoni per legittima difesa. Non ha avuto scelta, ha raccontato lattore all’Indipendent

depardieu_vinoR400
Foto InfoPhoto

Gerard Depardieu racconta la sua avventura in Africa: ho ucciso e mangiato due leoni per legittima difesa. Non ha avuto scelta, ha raccontato lattore al quotidiano britannico Indipendent, in quanto la sua auto era rimasta in panne durante un safari. “Siamo andati in panne lungo una pista nella savana nel Burkina Faso. I due leoni si sono piazzati davanti a noi e non volevano muoversi. Son passate ore e non potevamo uscire dalla macchina. L’autista africano era terrorizzato”, ha raccontato. “A questo punto non avevamo scelta: abbiamo dovuto abbatterli”. Quindi alla domanda del giornalista se li avesse anche mangiati, lattore ha risposto sì. Ma dal suo esilio fiscale fra Belgio e Russia, Depardieu racconta unaltra sua avventura: “Avevo disperato bisogno del bagno, abbiamo fatto un ritardo di tre quarti d’ora. Davanti a noi c’erano sette aerei in fila. La hostess mi ha bloccato con un piede”. Quindi “ho fatto la pipì in una bottiglia”, ma “per fortuna all’aeroporto di Dublino tutti i poliziotti mi conoscono…”. (Serena Marotta)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori