ET L’extraterrestre, stasera su Italia 1 il film con Henry Thomas e Dee Wallace. Video trailer

- La Redazione

Stasera su Italia Uno, alle ore 21:10, verrà trasmesso il film del 1982 “E.T. l’extraterrestre” (titolo originale, “E.T. the Extra-Terrestrial”). Si è aggiudicato 4 premi Oscar nel 1983

Foto-Mediaset
Mediaset

Va in onda su Italia 1 il film ET lextraterrestre. Unastronave aliena riparte dalla Terra dimenticando il loro piccolo amico Et, che viene perseguitato dagli umoni. Salvato da un bambino di nome Elliott, che lo nasconde in casa, i due diventano grandi amici. Tuttavia il piccolo alieno soffre la mancanza del suo mondo, così decide di tornarsene a casa

Stasera su Italia Uno, alle ore 21:10, verrà trasmesso il film del 1982 “E.T. l’extraterrestre” (titolo originale, “E.T. the Extra-Terrestrial”). Il film (durata 115 minuti), diretto dal regista americano Steven Spielberg, si è aggiudicato 4 premi Oscar nel 1983 (miglior sonoro, miglior montaggio sonoro, migliori effetti speciali e miglior colonna sonora) e ha ottenuto 5 nomination come miglior film, migliore regia, migliore sceneggiatura originale, migliore fotografia e miglior montaggio. “E.T. l’extraterrestre” si è aggiudicato anche 2 Golden Globe (miglior film drammatico e miglior colonna sonora) e un premio BAFTA come miglior colonna sonora. Una squadra di agenti governativi ha scovato in una foresta della California un gruppo di alieni, intenti ad acquisire alcuni campioni della flora terrestre. Spaventati dagli agenti, gli alieni fuggono a bordo della loro astronave ma un alieno non riesce a partire e resta sulla terra, dove viene ritrovato da Elliot (Henry Thomas) un bambino di 9 anni che vive nella periferia di Los Angeles assieme a sua madre Mary (Dee Wallace) al fratello Michael (Robert MacNaughton) e alla sorella Gertie (Drew Barrymore). L’alieno riesce a fuggire ma Elliot riesce a farlo tornare seminando una fila di dolcetti nella foresta che conducono a casa sua. Dopo alcuni giorni l’alieno torna a casa di Elliot, che lo nasconde e finge di essere ammalato per non andare a scuola e passare del tempo per studiare i comportamenti dello strano essere. Michael e Gertie scoprono l’alieno, decidono di chamarlo E.T. e di non rivelare a nessuno della sua presenza, madre inclusa. E.T. mostra ai ragazzi il pianeta da cui proviene e i suoi poteri speciali, muovendo oggetti, restituendo la vita ad una pianta contenuta in un vaso ed entrando in connessione psichica con Elliot. Il giorno dopo E.T., solo a casa, si ubriaca e conseguentemente Elliot compie gesti sconsiderati, come liberare le rane dal laboratorio scolastico e baciare una sua compagna di classe (mentre E.T. guardava un film romantico in tv). L’extraterrestre esprime ai ragazzi la sua volontà di tornare nel suo pianeta e i tre fratelli procurano a E.T. i materiali necessari per costruire uno strumento con cui comunicare con i suoi familiari. Approfittando della notte di Halloween in cui i ragazzi riescono a mimetizzare E.T. travestendolo da fantasma, E.T riesce a comunicare con la sua famiglia. Il giorno successivo E.T. fugge da casa di Elliot e viene ritrovato da Michael in fin di vita nella foresta; Michael riporta E.T. a casa sua, dove scopre che anche Elliot è in fin di vita. Mary scopre la presenza dell’alieno, che viene catturato dagli agenti governativi e trasferito in una struttura ospedaliera segreta assieme a Elliot. E.T. ed Elliot si riprendono e l’alieno, aiutato da Elliot e Michael, riesce a fuggire e a raggiungere gli altri alieni, che lo attendono a bordo di un astronave. Elliot vorrebbe che E.T. restasse ma l’alieno gli promette che non lo dimenticherà mai e ritorna sul suo pianeta a bordo di una navicella. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori