BOSS IN INCOGNITO 2/ Diretta, protagonista Fabrizio Piantoni: le promozioni e i regali ai dipendenti più meritevoli (streaming, 22 dicembre 2014)

- La Redazione

Questa sera su Rai 2 parte la seconda stagione della versione italiana di Boss in incognito. Le anticipazioni del programma condotto da Costantino Della Gheradesca

boss-in-incognito
Il programma

Fabrizio regala anche un viaggio a Parigi a Giuseppe per la sua nipotina Sofia e l’uomo si commuove. La seconda che incontra il boss è Maria che non ha le nozioni giuste per lavorare in un 5 stelle ma che questo non dipende da lei ma dall’azienda. Poi le regala un corredo e cataloghi da arredamento. Lui gli regalerà bagno e salotto per la nuova casa. Anche per lei un piccolo aumento di stipendio per essere stata una brava maestra. Alla donna tremano le gambe per l’emozione. Il prossimo è Stanislao, lo chef napoletano che è molto preoccupato per la convocazione e disperato per non essersi messo il cappello. Il boss si complimenta per il suo atteggiamento, per la sua precisione, la sua serietà ma anche la sua ironia. Il ragazzo si commuove. Fabrizio ha un regalo per il nipotino, il figlio del fratello che non c’è più. Si tratta di un completino per la scuola, grembiulino e zainetto. Il boss si propone di finanziare gli studi del bambino e di fargli frequentare il miglior asilo di Napoli. Un’ultima cosa: per Stanislao è pronto un contratto a tempo indeterminato da chef. Sarà lui a decidere quando è pronto per firmare e cominciare a ricoprire questo ruolo. La fidanzata sarà trasferita nello stesso albergo e gli pagherà una vacanza in Brasile. La penultima che incontra il boss è Gemma, la lavapiatti che per prima è stata la tutor di German. Fabrizio le regala i biglietti aerei per sostituire il pullman e raggiungere i figli. Un’ora di volo per tutto l’anno. Il boss la trasferisce in Puglia in modo che la donna possa stare più vicina alla sua famiglia e le aumenta lo stipendio di 200 euro. L’ultimo è Francesco, il duro animatore che è stato costretto a vivere senza i suoi genitori. Fabrizio ha apprezzato la sua serietà e il suo senso di responsabilità. Il suo regalo per lui è la fede nuziale per chiedere in sposa la sua fidanzata. Sarà lui ad organizzare il matrimonio in uno dei suoi hotel. Costantino della Gherardesca è ora pronto a incontrare Fabrizio che è anche un po’ dispiaciuto di aver terminato questa missione, che gli ha insegnato tanto.

“Pure l’animatore mi deve cazziare”, si lamenta Germano. Francesco è uno tosto e lo fa sudare facendolo ballare un tormentone dell’estate ma raccomandandogli di sorridere. Germano è preoccupato per la sua timidezza. Dovrà infatti essere protagonista di un numero da solista vestito da donna. Francesco ha 28 anni e fa l’animatore da circa 10 anni fa. E’ fidanzato ma Francesco è rimasto solo con suo fratello dopo la perdita di entrambi i suoi genitori. Si è trovato a dover estinguere il mutuo da solo perchè era l’unico a lavorare. Germano è molto colpito dalla sua storia. Rimanere orfani da giovani è un trauma che ti segna per tutta la vita. Arriva il temuto momento dell’esibizione di Germano che, vestito di rosso, intrattiene i clienti dell’albergo con un’esibizione penosa! Apprezziamo lo sforzo. Il boss ci è riuscito ma ora lo aspetta una sorpresa. Ad aspettarlo fuori dall’albergo c’è sua moglie. Ora può tornare a casa. Grazie a Germano ha imparato molte cose su come migliorare la sua azienda e si sente una persona migliore. Il giorno più atteso è arrivato: ora dovrà incontrare i dirigenti e i soci dell’azienda per consultarsi sui dati raccolti. Intanto stanno arrivando anche i tutor che sono molto tesi per l’incontro con la dirigenza. Fabrizio è contento di comunicare ai suoi di aver scoperto dei lavoratori esemplari e propone di organizzare dei corsi di formazione per migliorare la competenza e la consapevolezza dei suoi dipendenti. Ora dichiarerà la sua vera identità ai tutor che l’hanno conosciuto come Germano. Fabrizio incontra per primo Giuseppe e gli dice che è stato un discreto insegnante ma un ottimo metre. Ha anche un’ottima notizia per lui: ha deciso di trasferirlo dovunque egli preferisca per stare più vicino alla sua famiglia e di dargli un aumento di stipendio di 200 euro.

La notte del boss è insonne perchè è preoccupato di dover entrare nella cucina di Stanislao, il suo tutor nel prossimo albergo di lusso. Siamo a Brescia e Germano fa il suo ingresso nella cucina del cuoco napoletano che comincia ad analizzare le sue capacità. Stanislao lo critica fin dal primo momento, a partire dall’impugnatura del coltello. Germano ha avuto già un trauma dal taglio del prezzemolo e non capisce neanche un solo piatto del menu che gli propone Stanislao. Quest’ultimo è veramente disperato in quanto Germano non ha neanche la fantasia sufficiente per ornare due fette di prosciutto in un piatto. Il tutor chiede allo chef di seguire esclusivamente Germano e la sua richiesta viene accolta perchè l’ultimo arrivato non è in grado di gestire da solo la situazione. Sotto pressione il boss si rivela ancora più imbranato. In un momento di tranquillità, Germano inizia la sua indagine sugli sprechi ma Stanislao è uno stacanovista e non ama gli sprechi tanto quanto lui. La prova in cucina è stato un fiasco totale ma è arrivato il momento del pranzo. Stanislao si confida con Germano. Suo fratello è morto, ha avuto un attacco di cuore. La sua fidanzata è lontana e lui viene da un paesino dove tutti gli amici con i quali è cresciuto sono stati arrestati. Oggi Stanislao sta studiando per superare lo step successivo ma vive con questo grande dolore dentro per la perdita del fratello. Il boss ha imparato che nella vita c’è chi sorride nonostante le difficoltà. L’ultimo giorno di lavoro sarà in un hotel sul Lago di Garda dove incontrerà un temibile tutor di nome Francesco che lo inserirà nel suo team di animatori. Francesco si lamenta già della mezz’ora di ritardo all’appuntamento. Adesso gli illustra le regole del lavoro: pulizia, puntualità e niente cellulare.

L’organizzazione di Giuseppe non è impeccabile ma Germano/Fabrizio capisce che l’uomo fa del suo meglio e, ancor di più, quando gli confida la sua delicata situazione familiare. Giuseppe è un padre buono e in questo momento si sta anche occupando del nipote. In più la figlia è rimasta incinta e lui è da poco diventato nonno. Giuseppe è contento nel complesso dell’operato di Germano che si complimenta con il metre per la sua professionalità. Questa giornata ha insegnato a Fabrizio a limitare il suo orgoglio da boss. Terzo giorno. Il boss deve ispezionare le stanze. La tutor è Maria, trasferita di recente in questo nuovo hotel da uno di categoria inferiore. Sarà all’altezza della situazione? Maria è contenta delle domande che le rivolge Germano perchè per lei rappresentato l’interesse che lui nutre nei confronti del lavoro che fa. Germano/Fabrizio nota che Maria non si preoccupa di indossare i guanti mentre pulisce i sanitari nè di spegnere l’aria condizionata quando escono dalla prima stanza. Generalmente Maria pulisce 15-16 camere al giorno. Prima di terminare il turno Maria e Germano devono lucidare le posate. Anche Maria ha un triste trascorso familiare perchè ha dovuto crescere da sola due bambine piccolo dopo essersi separata dal marito che l’ha lasciata per un’altra donna. Maria è una donna forte e orgogliosa, ha pensato solo a crescere le sue figlie e di uomini non ne ha voluto più sapere. Questo lavoro, che ha dal 2005, le ha consentito di comprare una casa tutta per sè. Costantino a questo punto incontra il boss che non fa che lamentarsi del bagno in comune negli alloggi che si trovano in mezzo alla natura. Fabrizio sente la mancanza di sua moglie e i suoi figli e Costantino gli mostra un videomessaggio del padre che lo ringrazia per esserci sempre stato. Il papà si commuove e anche Fabrizio che ha molto sofferto.

Gemma è una donna energica, non ama perdere tempo e lo mette subito a lavoro. Il compito di Germano/Fabrizio sarà quello di lavare le pentole. Gemma è una lavapiatti professionista e gli insegna come operare al meglio con guanti e sapone. L’accortezza di Gemma colpisce subito Fabrizio che apprezza la sua attenzione ad evitare lo spreco di detersivo. Germano lamenta subito il mal di schiena ma la donna sdrammatizza. Lei prima era una tappezziera e sono 4 anni che fa questo lavoro. I suoi figli sono grandi ma è separata dal marito che “si è giocato pure l’anima”. La donna è evidentemente provata dalla sua situazione famigliare. Il vizio del gioco li ha ridotti sul lastrico ma lei ha atteso circa 27 anni prima di lasciare il marito sperando nella forza dell’unione della famiglia. Ora ricominciare una vita non è per niente facile. Gemma non vede i figli da tre mesi e ha atteso tutto questo tempo per mettere da parte 3/4 giorni di ferie per raggiungerli a Lecce. Le mancano molto ma per viaggiare ha scelto il mezzo più economico: il pullman. Circa tredici ore e li raggiungerà. Germano è impressionato dalla sua commozione e la abbraccia dicendole che il suo obiettivo nella vita è diventare un genitore amorevole, forte e dignitoso come lei. Il giorno seguente la sua esperienza si sposta in un albergo di lusso in montagna. Il suo tutor sarà il metre di sala Giuseppe che lo seguirà come cameriere. Il tutor comincia subito a dargli istruzioni su come apparecchiare i tavoli e su come servire i clienti. Germano è quasi spaventato dalla mole di lavoro che lo aspetta e si sente stressato dai continui solleciti di Giuseppe, cosa che non lo aiuta affatto. Giuseppe comincia ad essere quasi irritato dal comportamento di Giuseppe che lo umilia dinanzi ai clienti dandogli la colpa di tutto. Il boss che è in lui esce fuori e Germano inizia ad essere particolarmente arrogante. Giuseppe sta per perdere le staffe.

In un momento di grande crisi economica come questo le piccole e medie imprese devono fronteggiare le difficoltà. Ogni giorno chiudono in Italia circa 40 aziende. Generalmente questo programma serve ai presidente Questa puntata è dedicata all’esperimento di Fabrizio Piantoni, il vice-presidente di Blu Hotels che si trasformerà in Germano, un nuovo dipendente dell’azienda. Le telecamere del programma lo seguiranno con la scusa di un documentario. Fabrizio è anche il direttore delle risorse umane delle strutture alberghiere nelle più importanti località italiane. In poco più di vent’anni Blu Hotels ha raggiunto un fatturato di oltre 50 milioni di euro annui con più di 1500 dipendenti all’attivo. Fabrizio oggi vive a Salò e dedica il suo tempo libero alla sua famiglia. Fabrizio ricorda con commozione gli anni della sua adolescenza quando il padre, avendo un problema con l’alcool, si comportava in modo strano e poco affettuoso con lui e la madre. Fabrizio ha deciso di infiltrarsi nella sua azienda per capire che problemi hanno i suoi collaboratori e se i dipendenti sono sufficientemente competenti. Prima di farlo si confronta con i suoi soci, illustrando loro la sua strategia. “Abbassare i margini di spreco”, questo il suo obiettivo. Primo incontro con Costantino della Gherardesca sul Lago di Garda. Il conduttore lo avvisa che non si tratta di un gioco ma di un’esperienza formativa. Fabrizio viene prima di tutto cambiato fisicamente al fine di non essere riconosciuto dai molti dipendenti dell’azienda che lo conoscono personalmente. I parenti scoppiano a ridere trovandolo irriconoscibile con il suo nuovo look. Sua moglie e il suo socio Nicola sono molto perplessi. Così ha ufficialmente inizio l’avventura del Boss in Incognito. Per il suo primo giorno di lavoro sperimenterà il lavoro nelle cucine. Il suo tutor sarà Gemma, una donna che per trovare lavoro è stata costretta a trasferirsi a 1000 km dai suoi figli.

Ci siamo. Costantino della Gherardesca riassume gli avvenimenti della scorsa stagione di Boss in Incognito e le esperienze dei tanti boss che hanno affrontato questa avventura. Stasera conosceremo l’esperienza di Fabrizio Piantoni, presidente di Blu Hotels, che si infiltrerà nella sua azienda per vedere come lavorano i suoi dipendenti.

Stasera Rai Due manda in onda la prima puntata della nuova stagione di Boss in incognito, visibile anche in diretta streaming. Il programma riprende il via con dieci nuove puntate, dopo il successo dello scorso inverno. Conduce Costantino della Gherardesca, che avrà il compito di narrare le gesta dei dieci boss, ognuno dei quali sarà protagonista di un episodio. Questa sera il boss in incognito è Fabrizio Piantoni. Clicca qui per vedere la diretta streaming di Boss in incognito su Rai.tv

Stasera torna in televisione il programma condotto da Costantino della Gheradesca su Rai 2, Boss In Incognito. In unintervista esclusiva rilasciata allANSA, il conduttore ha raccontato vari dettagli sulla trasmissione, su come è stata pensata e sul suo carattere innovativo. Già negli episodi andati in onda tra gennaio e febbraio 2014 Boss In Incognito aveva raccolto un grande successo, e Costantino ha confermato che si tratta di un nuovo modo di fare televisione, decisamente slegato dallo star system e dalle vecchia gerarchie televisive. Il presentatore di Pechino Express, che ritroviamo anche sulle frequenze radio alla trasmissione Acapulco, ammette di aver visto una bel Paese di persone grandi lavoratrici, oneste e che non fanno le furbe sul posto di lavoro. Anche stare a contatti con i grandi capi delle aziende è unesperienza che lascia ricordi indelebili: verrà sfatato, aggiunge inoltre Costantino, il mito dellItalia fatta di mafiosi. Sul piccolo schermo ci saranno i veri lavoratori di tutti i giorni, persone che neanche si sognano o talvolta vogliono arrivare sul piccolo schermo. Appuntamento, dunque, a questa sera per la prima entusiasmante puntata!

Intrepida attesa per i fan di Boss in Incognito che tornerà tra qualche ora su Rai2 con la prima puntata della seconda stagione condotta da Costantino della Gherardesca. “Io ho già preso i fazzoletti. Avete già detto che Costa è sempre più bono sì?!”, “ahhhhh, non vedo l’ora! E’ passato troppo tempo dall’ultimo episodio :-D”, “questa sera è Natale”, questi sono solo alcuni dei commenti dei fan che si leggono sulla pagina Twitter del programma. Dalla redazione un invito un po’ particolare: “Preparate fazzoletti e lettere di dimissioni, stasera c’è Boss in Incognito e lo sappiamo che effetto vi fa!”. Una promessa o una minaccia? L’appuntamento è per questa sera, alle 21:10 su Rai2.

Stasera, su Rai 2, torna in prima serata Costantino della Gherardesca a presentare la seconda edizione di Boss In Incognito, il programma dove per una settimana il capo di una grande azienda va sotto copertura e lavora al fianco dei suoi dipendenti. Rai ha rilasciato il video di anticipazioni che presenta il secondo appuntamento sul piccolo schermo con la trasmissione: sorrisi, promozioni e tante emozioni sono gli ingredienti fondamentali, e anche lo stupore di tutti i lavoratori nel momento in cui capiscono che per sette giorni al loro fianco hanno avuto colui che dirige dai vertici, e non semplicemente un nuovo collega inesperto. Il primo concorrente sarà Fabrizio Piantoni, che è a capo della catena di alberghi Blu Hotels. Lappuntamento è fissato per le 21.10. Clicca qui per vedere il video promo di Boss In Incognito 2 da Rai.tv.

Questa sera, lunedì 22 dicembre, parte la seconda stagione della versione italiana di Boss in incognito (titolo originale: Undercover Boss), il programma condotto da Costantino Della Gheradesca, che torna su Rai Due dopo il successo di Pechino Express. Dopo le 5 puntate della prima stagione, Boss in incognito ricomincia per 10 puntate prodotte in collaborazione con Endemol Italia. Costantino Della Gherardesca racconterà le storie dei dieci boss che hanno accettato di lavorare per una settimana nella loro società.

In ognuna delle 10 puntate vedremo i boss, camuffati e con unidentità fittizia, entrare nelle loro aziende come lavoratori alle prime armi e saranno seguiti da una troupe televisiva che finge di girare un documentario sul mondo lavoro. I boss verranno istruiti sulle nuove mansioni dai loro stessi dipendenti. Nei sette giorni in cui lavoreranno in incognito i boss avranno loccasione di conoscere personalmente i loro dipendenti e scoprire chi batte la fiacca e chi invece è molto dedito al suo lavoro. Al termine della settimana, il boss convocherà i lavoratori con cui è entrato in contatto e, dopo aver svelato la sua vera identità, potrà premiarli e migliorare le loro condizioni di lavoro.

Il primo protagonista della trasmissione sarà Fabrizio Piantoni, che è a capo della catena di alberghi Blu Hotels. La crisi chiede di abbassare ancora i prezzi senza intaccare minimamente la qualità dei  servizi ha spiegato il primo protagonista del programma. Questo si può fare solo in due modi: o abbassando gli stipendi dei nostri lavoratori o facendo un lavoro da segugio per capire come ridurre al minimo gli sprechi e massimizzare le risorse che già abbiamo. E siccome abbassare gli stipendi dei dipendenti è una cosa che non prendiamo proprio in considerazione, perché sono loro il vero motore della nostra azienda, non ci rimane che rimboccarci le maniche e vivisezionare le nostre strutture per trovare falle e sprechi da sanare. E’ questo il motivo per cui ho deciso di partecipare a Boss In Incognito.

Riparte dunque la trasmissione Rai che è in grado di avvicinare il capo di una grande azienda ai dipendenti, ma anche viceversa: per loro infatti ci sarà loccasione di vedere il boss sotto una luce più vicina alla loro realtà, dal momento che nella settimana in cui andrà sotto copertura non sarà nessuno di più che un semplice collega.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori