ROSSANO BOSCOLO/Chi è il giudice speciale de Il più grande pasticcere

- La Redazione

Rossano Boscolo è un pasticcere apprezzato in tutto il mondo per le sue realizzazioni esclusive e per la creazione dell’omonimo albergo. Giudice a “Il più grande pasticcere”

Boscolo_RossanoR439
Rossano Boscolo

Rossano Boscolo è un pasticcere apprezzato in tutto il mondo per le sue realizzazioni esclusive e per la creazione dell’omonimo albergo. La sua arte lo ha portato anche a partecipare alla puntata finale dello show culinario di Rai Due ‘Il più grande pasticcere’, in qualità di giudice per una prova speciale nella finale che oppone Gianluca, Antonio e Roberto. L’inizio della carriera di Rossano Boscolo è indissolubilmente legata a quella di suo padre, Bruno. Tutto inizia nel 1985, anno in cui Bruno decide di far ristrutturare l’hotel di famiglia e di creare un importante centro di perfezionamento di cucina e pasticceria Etoile, conferendo una maggiore rilevanza al suo locale. Rossano diventa Team Manager della squadra nazionale della Federazione Italiana dei Cuochi, ottenendo una lunga serie di riconoscimenti per il proprio lavoro. E grazie a lui e ai suoi fratelli la Boscolo Hotels assume un ruolo di primo piano nel mondo della pasticceria.

L’azienda Boscolo Group diventa un grande marchio, con divisioni dedicate agli alberghi, ai viaggi e al food and beverage. Ma la storia della Boscolo Hotels parte in un piccolo locale di Chioggia Sottomarina, in provincia di Venezia. Nel 1978, proprio a Chioggia la famiglia Boscolo acquista il primo locale, il ‘Beau Rivage’. Dopo due anni, viene lanciata l’agenzia di viaggi. Nel 1995, Rossano fonda la prima scuola per formare nuovi chef di livello assoluto. La Boscolo Academy diventa sede del team italiano di cucina, per poi assumere sempre più importanza a livello nazionale. Nel frattempo, la rete della famiglia Boscolo prosegue nella sua fase di espansione, superando anche i confini nazionali. Acquista locali anche a Lione, Praga, Nizza e Budapest. Ma varie filiali vengono aperte a Vicenza, a Bologna, a Roma, a Firenze, a Milano, a Bari. Un vero e proprio impero della ristorazione. E non è finita: la Boscolo Hotels punta a conquistare altre grandi capitali europee, come Madrid, Londra e Parigi. Boscolo Hotels ha sempre puntato sull’internazionalità e intende fare successo in tutta Europa. E oggi l’azienda è formata da una lunga serie di manager internazionali, che intendono farsi conoscere anche online e diffondere un marchio che ha fatto scuola nella categoria della ristorazione. Oggi Boscolo Hotels è formato da oltre 30 strutture e sta ampliando la sua rete di alberghi sempre più lussuosi, con linee di hotel a 4 e 5 stelle destinati a fare scuola. La società viene considerata come un autentico simbolo di Ospitalità Italiana riconosciuta in tutto il mondo, con un servizio eccellente e un personale qualificato ed esperto. E Rossano Boscolo porterà una parte del suo brand anche in televisione, grazie alla partecipazione alla puntata finale de ‘Il più grande pasticcere’, condotta da Caterina Balivo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori