Film di Natale al Cinema / Cosa vedere il 25 Dicembre 2014? Il ragazzo invisibile, il trailer

- La Redazione

L’offerta cinematografica natalizia non era stata così variegata da anni. I cinepanettoni che quest’anno si sono sdoppiati in 2/3 versioni diverse da quella con Massimo Boldi a Lillo Greg

lo-hobbit-r439
Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate

Una pellicola che al botteghino non sta raccogliendo un granché di applausi, né tantomeno di incassi è Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores. Il film racconta la storia di Michele, un giovane adolescente che a scuola apparentemente non ha amici, ha perso recentemente il padre e pure la ragazza di cui è follemente innamorato sembra non degnarlo di uno sguardo. In tutto questo, Michele, scopre di avere il sensazionale potere di poter diventare invisibile. Questa sua speciale caratteristiche lo aiuta ad affacciarsi alletà adulta superando le difficoltà che ha dovuto affrontare da piccolo, ma gli riserva anche molti atri guai: qui di seguito il trailer italiano del film.

Unaltra pellicola che non è affatto passata inosservata in questo concludersi del 2014, è certamente St. Vincent, per la regia di Theodore Melfi che vede impegnati nel cast gli attori Bill Murray, Melissa McCarthy e Naomi Watts. La storia di unamicizia che nasce un po per caso, un po per necessità: in stile Scent of Woman, se si vuole proprio esagerare. Infatti, i due protagonisti sono un vecchio veterano misantropo che si trova tra i piedi un giovane ragazzino, a cui accetta di fare da baby-sitter. Un rapporto difficile, in principio, ma che si avvale di molte marce in più dal momento in cui Oliver – il giovane – dimostra di sapere il fatto suo pur essendo così piccolo. Qui di seguito, il video della pellicola che promette una storia coinvolgente e anche parecchie risate: 

L’offerta cinematografica natalizia non era stata così variegata da anni. I cinepanettoni che quest’anno si sono sdoppiati in 2/3 versioni diverse da quella con Massimo Boldi a Lillo Greg se la devono vedere con un colossal come Lo Hobbit con gli amatissimi Aldo, Giovanni e Giacomo, le commedie outsider d’importazione e perfino con il cinema d’autore. Al primo posto del box-office italiano regna in questo momento Lo Hobbit: La battaglia delle cinque armate, il capitolo conclusivo della saga fantasy che ha incassato in una settimana più di 4 milioni e mezzo di euro. Una somma di poco inferiore l’hanno racimolata anche Aldo, Giovanni e Giacomo a due settimane dall’uscita de Il ricco, il povero e il maggiordomo. Un po’ deludente l’esordio al botteghino per l’ultima fantastica opera Disney Big Hero 6 che non raggiunge neanche 1 milione e 2 mila euro di incassi ad una settimana dalla distribuzione in oltre cinque sale. Delusione per i cinepanettoni. Quello targato Neri Parenti si è fermato a 1.8 milioni mentre quello di De Laurentis con Lillo e Greg ha racimolato meno di 800.000 in sette giorni. Salvatores avrà maledetto i suoi distributori che hanno scelto di fare uscire Il Ragazzo Invisibile, suo ultimo film, proprio in questo periodo affollatissimo e altamente competitivo al cinema. Poco più di 650.000 euro in una settimana. Noi, dall’alto della nostra competenza (!), vi suggeriamo Gone Girl – L’amore bugiardo, il fenomenale thriller di David Fincher quasi sicuramente candidato all’Oscar e due commedie. La prima è americana, si chiama St Vincent e ha come protagonista un dissacrante Bill Murray in eccellente stato di forma, la seconda è inglese, Pride, e vi farà sognare raccontandovi un pezzo di storia che ha dell’incredibile. Qualunque sia la vostra scelta, fatevi un regalo per Natale, correte al cinema!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori