Affari Tuoi / Pacchi (regalo) anche a Natale, e oggi cosa succederà?

- La Redazione

Affari tuoi, Flavio Insinna regala pacchi anche a Natale. E oggi cosa succederà? Intanto la protagonista assoluta della puntata di ieri è stata Pierina (la peste), ecco come è andata…

affari-tuoi-insinna-R439
Flavio Insinna conduce Affari Tuoi

Non si è fermato nemmeno nella serata di Natale Affari tuoi, il quiz show condotto da Flavio Insinna che va in onda su Rai Uno. La puntata di ieri ha avuto come protaginista Piera (detta Pierina la peste), la rappresentante della regione Sicilia, insegnante di lingue in pensione, nata a Palermo ma residente a San Gregorio di Catania. Segni particolari: una vera e propria passione per i viaggi. Piera comincia la sua partita dai pacchi di Liguria, Lazio e Calabria, ma la speranza di trovare dentro i Pachitos si infrange quando, aprendo i pacchi, l’insegnante constata la presenza di un euro e a seguire, purtroppo, 100 mila euro e persino 250 mila euro. Ma non c’è tempo per la delusione, così Piera continua a scegliere i suoi pacchi puntando su quelli di Piemonte, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige: la sua scelta non si rivela molto fortunata, dato che la concorrente deve dire addio alla possibilità di portarsi a casa 75 mila euro e 500 mila euro. Tutti i pacchi contenenti grosse somme sono stati ormai scartati e forse anche per questo Piera decide di accettare la proposta delle Dottoressa, che suggerisce un cambio: l’insegnante decide di prendere il pacco della regione Emilia Romagna. Proseguendo con il suo gioco, la concorrente s’imbatte nel Pacco Natale della regione Puglia, che le consente di portarsi a casa un televisore 50 pollici del valore di 1.500 euro, ma anche nello zaino contenuto in quello della regione Marche, e nella Matta del pacco della regione Umbria: la sorte pare finalmente sorridere a Piera, a cui Serena, rappresentante della regione Emilia Romagna annuncia l’opzione Raddoppia, determinando così il raddoppio del pacco d’importo più grosso rimasto, quello da 50 mila euro. Dopo la sorpresa di rito, che consente alla concorrente siciliana di vedere in video i suoi due figli e le sue nipoti, Piera rifiuta un’offerta dell’importo di 14 mila euro proveniente dalla Dottoressa, mentre dopo scarta i pacchi di Campania (0,01), Sardegna (Sfinciuni) ed Emilia Romagna (20 mila euro). L’insegnante declina gentilmente una nuova offerta della Dottoressa, che stavolta offre 18 mila euro, e dopo i pacchi di Veneto (30 mila euro) e Molise (50 mila euro), Piera decide decide di tentare la carta della Jella: la concorrente apprende che tornerà a giocare per 50 mila euro dopo aver aperto la busta con la X, ma la situazione cambia leggermente quando viene chiamato in causa il pacco della Basilicata, che con i suoi 100 euro decide che Piera continuerà a gareggiare per poter vincere 40 mila euro. A questo punto viene svelato il contenuto dei pacchi delle rimanenti regioni: si comincia con quello dell’Abruzzo, che grazie ai suoi 5 mila euro consente a Piera di portarsi a casa i 40 mila euro della Jella, mentre dopo si apprende che nel pacco della regione Toscana si nascondono 10 euro e che in quello della Lombardia erano contenute le mascottes della trasmissione, cioè i Pachitos. Piera apre alla fine il pacco della regione Valle D’Aosta, trovando dentro la X, mentre scopre che, arrivando fino alla fine col suo pacco, avrebbe vinto soltanto un vocabolario. L’insegnante torna dunque nella sua Sicilia con 40 mila euro e un bel televisore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori