GLADIATORI DI ROMA/ Il tralier del film danimazione su Italia1 con le voci di Luca Argentero e Belen Rodriguez

- La Redazione

Italia 1 questa sera manda in onda il film danimazione Gladiatori di Roma. Vediamo la trama di questa pellicola diretta da Igino Straffi con le voci di Luca Argentero e Belen Rodriguez

gladiatori-di-romaR439
Gladiatori di Roma

Circa due anni fa usciva sui grandi schermi “Gladiatori di Roma”, il film d’animazione di Iginio Straffi che stasera ritroveremo su Italia1. Il protagonista di questo bel cartoon made in Italy è Timo, un orfanello scampato alla storica eruzione di Pompei, che viene salvato da un gladiatore che lo porta con sé a Roma, lo accoglie nella sua famiglia e cerca di instradarlo all’arte del combattimento nella sua rinomata accademia per gladiatori. I divertenti personaggi del film sono doppiati, tra i tanti, da Luca Argentero, Belen Rodriguez e Laura Chiatti. Ecco il trailer del film

Italia 1 questa sera manda in onda il film danimazione Gladiatori di Roma. Si tratta di una produzione italiana, realizzato da Igino Straffi, il papà delle celeberrime Winx. Hanno partecipato al progetto prestando le proprie voci ai protagonisti Luca Argentero, Laura Chiatti, Belen Rodriguez, Michele Cucuzza e Massimo Corvo. Vediamo ora la trama di questa pellicola. Ci troviamo nellantica Roma, per la precisione nellanno 79 prima della nascita di Cristo, quando avviene un terribile cataclisma naturale nella zona dellItalia Meridionale. Infatti, tutte le cittadine romane che sono situate nella zone prossima al possente vulcano Vesuvio devono fare i conti con unincredibile eruzione che coglie tutti i cittadini di sorpresa con un mare di lava che inghiottisce ogni cosa che incontra lungo il suo cammino. Tra le cittadine più colpite cè senza dubbio quella di Pompei dove sono tantissime le persone che perdono la vita venendo arsi vivi dal magma. Un piccolo bambino di nome Timo si salva in maniera del tutto miracolosa anche per effetto dellestremo sacrificio dei propri due genitori che però devono pagare con la vita questo gesto di grande amore. Timo così rimane orfano e solo al mondo, fino a che un generale romano di nome Chirone non decide di adottarlo e quindi di portarlo nella propria casa proprio come se fosse un proprio figlio.

Timo viene quindi cresciuto in un ambiente familiare sano nel quale viene ricoperto di attenzioni e di affetto e questo viene enfatizzato anche dalla figlia biologica di Chirone, Lucilla. Lucilla e Timo sono praticamente coetanei e questo consente loro di crescere insieme, di stringere un rapporto molto profondo che con il passare degli anni si trasforma in qualcosa di diverso soprattutto da parte di Timo che sente una grande attrazione nei confronti della ragazza che invece da parte sua per il momento lo vede soltanto come un amico e un fratello. Timo cerca in ogni modo di farle capire i propri sentimenti, ma non riesce mai a trovare il coraggio e le parole giuste e questo non fa altro che aumentare nel ragazzo linsoddisfazione per la propria situazione sentimentale.

Un problema che si acuisce in maniera maggiore quando Lucilla prende una decisione che spiazza decisamente Timo, ossia quella di andare via dalla città per un po di tempo per studiare e fare delle esperienze che possano accrescere il proprio bagaglio culturale. Per Timo cè un momento di grande abbattimento nonché di profondo vuoto nel proprio animo che cerca di colmare incominciando a frequentare la locale scuola di gladiatori, dove peraltro incontra un maestro che è molto attento allo stesso Timo in quanto riconosce immediatamente in lui la presenza delle doti che potrebbero farlo emergere alla grande.

Tuttavia Timo è piuttosto incostante nella propria frequentazione anche perché nei momenti di maggior abbattimento per la lontananza di Lucilla cerca rifugio nei propri inseparabili amici Ciccius e Mauritius, che sanno come farlo distrarre anche se soltanto per qualche ora. Le cose cambiano in maniera radicale quando Lucilla ritorna a casa ritenendo terminata la propria esperienza formativa e Timo pensa ben di volerla conquistare dimostrandole tutta la propria bravura nell’arte del combattimento all’interno dell’arena. Ha inizio così per Timo un periodo di profondo impegno negli allenamenti e di conseguenza di pericolose prove di coraggio e di abilità con tante situazioni che si verificheranno e che lo porteranno anche a conoscere una misteriosa e bellissima guerriera pronta ad aiutarlo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori