La bella e la bestia, anticipazioni seconda puntata e diretta prima: l’amore di Bella e Leon è in pericolo (streaming, 29 dicembre 2014)

- La Redazione

Questa sera su Rai 1 va in onda la prima puntata della fiction La bella e la bestia. Vediamo le anticipazioni della miniserie con protagonisti Alessandro Preziosi e Blanca Suarez

Bella_Bestia2014R439
La bella e la bestia

Domani sera, martedì 30 dicembre, andrà in onda su Rai Uno la seconda e ultima puntata de La bella e la bestia. In questo prossimo appuntamento vedremo Bella ammalarsi in preda alla disperazione. Tramite il desiderio di farla guarire il principe Leon comprende di amarla profondamente. Convoca un medico e prega incessantemente Dio affinché Bella riacquisti le sue forze. Quando Bella si riprende Leon rompe la promessa fatta alla cugina Helene e promette a Bella di esaudire ogni suo desiderio. Ma il lieto fine è ancora lontano. Helene non è felice della sintonia che si sta creando tra Bella e Leon e così le racconta che il cugino è il vero responsabile della morte di sua moglie. Così quando Leon chiede a Bella di sposarlo la ragazza mostra di avere dei dubbi scatenando lira del principe. Subito dopo la bestia si calma e Bella accetta di sposarla. La ragazza parte così alla volta del villaggio per condividere la lieta notizia con la sua famiglia. Cosa succederà al suo ritorno?

Leon va a vedere come Bella sta sistemando il suo giardino e ne rimane stupito ma anche addolorato, ripensando ai giorni felici con la moglie che gli appare come un miraggio. Il principe è in preda ad un attacco di rabbia e nessuno, tranne Bella, ha il coraggio di intervenire. La donna intima a tutti di andare via e di lasciarli soli. La mattina dopo Helena li trova abbracciati nel giardino e questo non fa che aumentare la sua collera. Bella promette a Leon che non metterà mai più piede nella serra se questo gli crea dolore ma luomo ha voglia di sdebitarsi per la sua gentilezza e la invita a cena. Leon si reca ad annunciare la notizia alla cugina che si dice convinta che lui si sia innamorato mentre lui continua a sostenere che sta facendo tutto in nome della promessa. A cena Bella e Leon inizia a conoscersi meglio e lui la invita a ballare. Dopo qualche esitazione la ragazza si convince e si lascia andare dinanzi ad un principe apparentemente trasformato. Leon si toglie la maschera e le confida che la sua gentilezza lo fa sentire una persona migliore. Bella gli dice che non ha bisogno di diventare una persona migliore ma semplicemente ricordarsi comera e si confida con lui riguardo lamore che prova per il padre che, ormai vecchio, non è più invincibile ai suoi occhi da bambina. Leon gli promette che la seguirà ovunque e le confessa di amarla. Bella gli chiede di essere lasciata libera e lui le concede tre giorni. Se allalba del quarto lei non sarà tornata lui capirà che per il suo amore non cè speranza. La cugina gli chiede spiegazioni ma lui conferma che è tutto parte della strategia per vincere la loro scommessa. Intanto Bella fa il suo ritorno a casa dove trova ad accoglierla entusiasti il padre e la sorella ma la ragazza non ha nessuna intenzione di mollare il suo principe e fa ritorno, come promesso, esattamente tre giorni dopo. Lui la bacia e così i due si lasciano finalmente andare alla passione. Lindomani Helene prova a seminare zizzania tra Bella e il principe facendole confidare da una cameriera la storia della promessa. A questo punto Bella abbandona il castello disperata. Leon la insegue e le chiede il motivo della sua fuga. Bella lo invita a non mentire dopo aver scoperto la verità ma lui le ricorda che il padre non ha ancora saldato il suo debito.

Tramite uno stratagemma il principe lascia andare entrambe, sia Bella che la bambina. La cugina Helene continua a stuzzicare Leon che chiede ai suoi domestici di ordinare a Bella di disfare i bagagli del principe senza farle sapere che la richiesta è partita da lui. La donna inizia così a curiosare tra le cose di Leon. Una nuova notte insonne per Bella che continua a sentire i soliti misteriosi rumori ma girovagando per il castello trova il principe alla disperata ricerca della moglie. Leon scoppia a piangere piegato dal dolore per aver perso la sua amata Juliette ma poi si scaglia in modo aggressivo contro Bella che scappia via piangente. Il giorno dopo il padre le comunica che grazie ad un carico di tabacco potrà ripagare presto buona parte del debito con il principe. Debois ha ricevuto una donazione da parte di un nobile anonimo che si è offerto di aiutarlo ma di cui non conosce l’identità, a cui ha deciso di regalare la bussola d’argento del nonno. Bella capisce che è stato Leon e lo ringrazia. Procede così la strategia di seduzione di Leon che le sta provando tutte per far capitolare la ragazza. Bella decide così di sdebitarsi potando le piante del giardino abbandonato e sistemandolo. Helene è indispettita dalle attenzioni che tutti hanno per Bella, ingelosita soprattutto dal debole che Leon dimostra di avere per lei. Il padre prova a farla ragionare ma lei non accetta l’idea che il cugino non l’abbia mai amata.

Leon prova a baciare bella che lo colpisce al viso con uno schiaffo. Lui, furioso, rientra al castello rivolgendosi in modo sgorbutico anche ad Helen che capisce che non è più una questione di scommesse. In assenza del principe Bella si senta più rilassata. Pulendo la sua scrivania Bella trova la maschera con cui il principe copre la sua cicatrice sulla guancia ma mentre sta per provarla incontra il marchese che gli rivela si essere suo zio. All’insaputa di Leon, il marchese racconta a Bella chi era il principe prima della morte della moglie e la conduce in un bellissimo giardino segreto. Nulla può giustificare ciò che fa ora, secondo Bella che non riesce ad immaginare un principe più buono di quello che gli si presenta dinanzi gli occhi. Nel frattempo la ragazza becca una bambina del villaggio che ha rubato del cibo dalle provviste del principe e, dopo averla rimproverata, la accompagna nelle zone circostanti al palazzo dove gli abitanti vivono nella miseria. Bella non si era mai resa conto delle condizioni in cui versava il villaggio e apprende dagli abitanti che la situazione è cambiata da quando il principe ha venduto tutto il suo bestiame non dando più agli uomini la possibilità di lavorare. Bella chiede aiuto al marchese che dona ad alcune famiglie una mucca e un vitello in cambio di erbe che gli serviranno settimanalmente. Proprio mentre tutti sono contenti dell’opera buona appena compiuta rientra al castello il principe. Ad accoglierlo c’è Helene che gli racconta come Bella sta seducendo tutti gli abitanti del castello e del villaggio. Intanto una bambina tenta di rubare della carne e il principe ordina di farla frustare ma Bella cerca di intercedere al fine di essere punita al posto della piccola.

Leon e la cugina Helene scommettono che il principe riuscirà a conquistare il cuore di Bella se dovesse riuscirci la cugina, secondo la sua volontà, sposerà il barone altrimenti avrà ciò che vuole: lui. Bella intanto prova a riposare nelle sue stanze ma non riesce a prendere sonno a causa dei rumori che sente provenire dalla cucina. All’esterno del castello viene spaventata ulteriormente da uno degli scagnozzi di Leon. All’indomani dell’accaduto Bella chiede spiegazioni al resto della servitù che la informa della presunta presenza del fantasma della moglie del principe. Proprio in questo momento la ragazza viene convocata da Leon che la ringrazia per aver sistemato la stanza utile per le botti della vendemmia. Bella non cede a queste iniziali lusinghe e allora lui le assegna il compito di sistemare la sua biblioteca. Questo la rende un po’ più entusiasta ma risponde che se ne occuperà durante il tempo libero perchè non vuole avere alcun trattamento di favore. Anche Helene vuole fare la conoscenza di Bella dicendole che tutti l’ammirano per essere riuscita a tenere testa al principe. La cugina di Leon ha però un ultimo avvertimento: sfidare il principe può avere delle conseguenze terribile, lui non accetta che nessuno sfugga al suo controllo e piega chiunque ci provi. Dopodichè Bella riprende a riordinare la libreria e il conte De Ville decide che la ragazza merita un aiuto. In serata Bella scrive le lettera al padre, rassicurandolo, non sapendo che il principe tiene sotto controllo anche la sua corrispondenza. Il giorno dopo Bella raggiunge Leon nella sua dimora sul mare e lui ricomincia a corteggiarla. La invita a raccontargli qualcosa di sè ma lei sottolinea di non essere una serva. Leon le confessa di desiderarla dal primo momento in cui l’ha vista. Ancora una volta lei non cede alle sue lusinghe.

Leon non è qui la bestia dello storico cartoon Disney, solitaria e maldrestra. Alessandro Preziosi è quasi un latin lover piuttosto attaccabrighe che sfida al duello il primo malcapitato dopo aver approfittato dalla moglie. Intanto Olivier, il futuro sposo della sorella di Bella, Eveline, si tira indietro mentre il padre è costretto a mandare una delle sue figlie al servizio del principe Leon in cambio del debito che non è in grado di estinguere. A quel punto Bella si offre di partire per il castello nonostante il viaggio impervio che l’aspetta prima di raggiungere la temuta destinazione. La ragazza lascia una lettera al padre in cui gli chiede di non preoccuparsi per lei perchè non sarà mai sola. Il suo affetto e i ricordi che li legano resteranno per sempre impressi nella sua mente e nel suo cuore. Al suo arrivo al castello il maggiordomo le consiglia di scappare finchè è in tempo ma Bella non demorde. Leon è intenzionato a mandarla via in cambio della sorella ma lei gli chiede di essere messa alla prova. Il principe non crede neanche che lei sia la figlia e fa strane illazioni su un presunto tradimento da parte della madre. Le sue parole feriscono Bella che comprende il motivo di tanto odio e paura da parte degli abitanti del villaggio. All’alba comincerà a lavorare in cucina come serva del principe. Ma Leon non si ferma a questo. Il principe vorrebbe obbligare anche sua cugina a sposare un ricco barone e intrattiene costanti rapporti con donne sposate. Bella viene incaricato di sistemare in una sola notte una stanza in pieno caos. La ragazza è sempre più attonita rispetto a ciò che la aspetta mentre il principe la osserva assorto dalla finestra. A questo punto arriva il padre di Bella che vorrebbe convincerla a tornare a casa. La ragazza non ci sta e continua a lottare per riavere indietro i loro averi. Il principe Leon è intenzionato a cacciarlo dalla sua terra mentre Maurice vorrebbe cedergli la nave e i suoi servigi al posto del servizio della figlia fino al resto dei suoi giorni. La decisione, per Leon, spetta a Bella che non vuole cambiare idea, ostinata a salvaguardare il padre e le sue proprietà. La cugina gli fa notare che la nuova domestica è stata in grado di tenergli testa e che è l’unica donna che non potrà mai avere a causa della sua fierezza. Leon scommette che in tre settimane riuscirà a portarla a letto.

Eccoci. C’era una volta un bellissimo castello, uno dei più ammirati di tutta la Francia per la prosperità che garantiva al suo principe Lèon. Tutti lo amavano per la sua bellezza, la sua generosità e una moglie meravigliosa. In una notte terribile il principe perse ogni cosa: l’amore, la bellezza e l’ammirazione. Léon divenne un uomo pieno di odio per se stesso e per gli altri, una creatura crudele incapace di amare. Di tutto questo era ignara Bella, protagonista e voce narrante della storia. Lei e la sorella sono preoccipati per le sorti della famiglia le cui finanze non sono di certo floride. Nessuno è più disposto a fargli credito almeno fino a quando il padre torna in paese e la ragazza implora Gaspar al mercato di dargli un po’ di prosciutto. Il padre fa così ritorno a casa ma le racconta che una tempesta ha reso il loro viaggio un vero e proprio disastro perchè per salvare gli uomini e la nave è stato costretto a gettare il carico in mare e ora deve ripagare tutto. Il principe Leon manda a chiamare il capitano Dubois per riscuotere il debito.

Questa sera andrà in onda su Rai Uno la prima puntata de “La bella e la bestia”, la miniserie ispirata alla nota fiaba diventata un famosissimo cartoon della Disney che ha appassionato e continua ad appassionare milioni di bambini. Oltre a poterla vedere su Rai Uno a partire dalle 21:15, sarà possibile seguirla online in diretta streaming sul sito di Raitv. Cliccate qui per vederla su Rai.tv

Alessandro Preziosi, protagonista della miniserie La bella e la bestia nei panni di Leon DalVille, è stato ospite domenica 21 dicembre nel salotto domenicale di Paola Perego. In questa occasione l’attore ha presentato la fiction e la sua esperienza nei panni di un personaggio reso famoso da un cartone animato. Guardando un cartone animanto pensavo che realmente nelle favole, o anche nei film che hanno la leggerezza dei cartoni animati, tutto è possibile. la cosa più sensazionel che un adulto e un bambino possono condividere, ha detto Preziosi alla conduttrice di Domenica In. Così anche in questa versione della famosa fiaba, in cui la Bestia non è esteticamente orribile, davvero sarà tutto possibile e anche per lui ci sarà un lieto fine. Clicca qui per vedere Preziosi che parla della fiction

Parte questa sera la miniserie in due puntate diretta da Fabrizio Costa omonima della storica fiaba che in moltissimi hanno avuto loccasione di apprezzare, “La bella e la bestia”. Gli attori principali del cast sono Alessandro Preziosi, che interpreterà il ruolo del bel principe condannato a trasformarsi in un essere brutale; e Bianca Suarez, che invece vestirà i panni dellattraente e coraggiosa giovane che in qualche modo lo salverà da se stesso. La Rai ha presentato il video promo che anticipa qualcuna delle immagini che vedremo stasera (clicca qui per vederlo dal sito Rai.tv): naturalmente, non trattandosi di un film di animazione, lanimo oscuro del protagonista è stato reso in maniera differente e molto farà anche il modo di recitare dellattore stesso. Lappuntamento è fissato per le 21.15 su Rai 1.

Questa sera su Rai Uno va in onda la prima puntata della minifiction “La bella e la bestia”. La “bestia” è interpretata da Alessandro Preziosi, che ai microfoni di Rai Uno svela il motivo per cui ha accettato di lavorare a questa ficion. “Le favole che amavo di più da piccole erano molto più violente e macabre. La bella e la bestia l’ho vista con i miei figli quando sono diventato grande”, ha premesso l’attore. “La possibilità di interpretare un ruolo così epico mi ha affascinato. Mi ha intrigato la possibilità di farlo in inglese che è il motivo principale per cui ho deciso di farlo. Ho pensato che la rivisitazione di un cartone fosse la possibilità per un attore di andare sopra le righe”, ha poi spiegato Preziosi. Infine ha parlato della sceneggiatura e del modo in cui la fabia è stata rivisitata: “La sceneggiatura era molto accattivante, è stata rivisitata ha creato un approfondimento di cosa è la bestialità dentro di noi al di là dell’aspetto fisico, mantenendo una leggere deformazione, che racconta un uomo diviso in due”. Clicca qui per vedere l’intervista ad Alessandro Preziosi

Andrà in onda lunedì 29 e martedì 30 dicembre la miniserie in due puntate “La bella e la bestia”, che prende spunto da una delle favole d’amore più belle di sempre, per realizzarne una versione inedita. Gli attori protagonisti di questo amore funesto saranno Alessandro Preziosi e Blanca Suarez, diretti dal regista Fabrizio Costa. Dopo i successi di Pinocchio, Le Mille e una notte e Cenerentola, la Rai ha deciso di puntare su un’altra grande miniserie che parta dall’archetipo di una delle fiabe più note per trasformarla in una fiction per tutta la famiglia. La Bella e la Bestia è ambientata nella Francia del Settecento, che è stata ricostruita nello splendido castello di Aglié in Piemonte e la storia è quella che tutti conosciamo. C’era una volta un principe, Leon Dal Ville, che aveva tutto: era bello, giovane e affascinante. Una notte rimase solo e sfigurato a causa di un incantesimo. L’incontro con una bellissima fanciulla di nome Bella Dubois cambierà il corso della sua triste e sfortunata vita. Un’affascinante storia senza tempo vedrà protagonisti una ragazza pura e piena di sogni e un uomo crudele e tormentato dal suo passato. Una scommessa per un’anima e la vittoria di un amore che salva. Un racconto dove romanticismo, avventura e mistero si fondono. La vicenda è quella classica, a tutti nota dove alla fine trionfano il coraggio, il sacrificio, la lotta ai pregiudizi e la capacità di mettersi in gioco per amore. A prestare il volto a Bella e Leon saranno Blanca Suarez e Alessandro Preziosi che si è detto incantato dalla bellezza della sua partner, anche protagonista dell’ultimo spot pubblicitario di “Intimissimi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori