E ALLA FINE ARRIVA POLLY/ Il film con Ben Stiller e Philip Seymour Hoffman

- La Redazione

Su Italia 1 va in onda il film del 2004 ” E alla fine arriva Polly”, di John Hamburg, con protagonisti Ben Stiller, Jennifer Aniston e Philip Seymour Hoffman

hoffman_R439
Philip Seymour Hoffman - Infophoto
Pubblicità

Questa sera, lunedì 10 febbraio 2014, su Italia 1 va in onda, per rendere omaggio all’attore Philip Seymour Hoffman, il film E alla fine arriva Polly (titolo originale: Along Came Polly), diretta nel 2004 da John Hamburg che ne ha curato anche la sceneggiatura. Reuben Feffer (Ben Stiller) è un giovane agente assicurato che si occupa di calcolare il rischio di una qualsiasi polizza. Reuben è particolarmente indicato per questa tipologia di lavoro in quanto nel corso della propria vita si è sempre mostrato come uomo straordinariamente riflessivo e che difficilmente prende decisioni avventante o che non abbiano una certa base logica con tanto di preventivati rischi. Reuben è insomma un uomo a cui piace tenere sotto controllo ogni cosa al fine di evitare di incappare in imprevisti. Questo suo modo di essere non lo caratterizza soltanto sul lavoro ma anche e soprattutto nella sfera sentimentale tantè che il rapporto con Lisa Kramer (Debra Messing), è stato molto più che rodato con Reuben che ha potuto convincersi nel corso degli anni di fidanzamento, come siano davvero tanti le affinità tra di loro e come la loro storia damore possa essere probabilmente molto solida e duratura. Succede così che Reuben decide di chiedere a Lisa di sposarlo e si arriva al fatidico giorno del matrimonio nel quale tutto sembra bellissimo proprio come in una favola. Cerimonia studiata e provata in ogni minimo particolare, grande trasporto da parte degli invitati più stretti e soprattutto grande armonia tra i due. Armonia che ben presto si spezzerà in maniera incredibile e più che mai inaspettata soprattutto per quanto concerne la tempistica facendo capire a Reuben come in amore non ci sia spazio alla logica e ne tanto meno ai suoi tanti amati calcoli del rischio. Infatti, i due dopo aver trascorso la loro prima notte di nozze serenamente e come tradizione vuole, il giorno successivo partono alla volta della luna di miele che vogliono trascorrere a St. Barth nelle Antile Francesi, in quello che è un vero e proprio paradiso terrestre che per il povero Reuben ben presto si trasformerà suo malgrado in un inferno. Sembra andare tutto bene, fino a quando Reuben sorprende sua moglie Lisa tradirlo con un aitante maestro di sub di origini francesi. Per il povero Reuben è davvero un duro colpo soprattutto perché intuisce di non aver mai capito chi fosse veramente la donna che aveva al proprio fianco e come evidentemente lamore che lei aveva nei suoi confronti fosse poca cosa. Reuben dopo la rottura, mestamente fa ritorno a New York nella propria casa in cui viveva da single, mettendo subito in moto il processo di annullamento del matrimonio. Il suo umore è straordinariamente basso anche in ragione del fatto che il proprio modo di essere, si era mostrato non efficace come lui aveva erroneamente creduto. A incasinargli ulteriormente la vita, arriva Polly (Jennifer Aniston), una sua vecchia compagna di scuola della quale non aveva avuto più notizie da un po di tempo. Dopo aver discusso dei classici convenevoli con il povero Reuben che le racconta il misero naufragio del proprio matrimonio, i due amici incominciano a frequentarsi passando diversi momenti liberi delle rispettive giornate insieme. I due sono soltanto degli amici anche perché Reuben non può fare a meno di notare quanto Polly sia diversa da lui. Infatti, lei è una donna che praticamente vive alla giornata, eterna indecisa e che prende le decisioni senza nessun ragionamento preventivo. Insomma, sono agli antipodi ma scatta qualcosa che li fa avvicinare facendo capire una volta di più a Reuben come in amore occorra soltanto seguire quello che dice il cuore senza dover sempre avere un filo logico da tenere in considerazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori