SANREMO 2014/ Chi è Clemente Russo, che proclamerà la canzone in gara di Francesco Sarcina

- La Redazione

Anche Clemente Russo è tra gli sportivi chiamati a fungere da presenter a Sanremo e avrà il compito importante di proclamare quale canzone di Francesco Sarcina resterà in gara

clementerusso_R439
Clemente Russo (Infophoto)

Anche Clemente Russo è tra gli sportivi chiamati a fungere da presenter a Sanremo. Il pugile casertano sarà quindi tra coloro che avranno il compito di proclamare quale canzone di Francesco Sarcina tra “Nel tuo sorriso” e “In questa città” resterà in gara. Un ottimo riconoscimento per uno degli sportivi più in vista del nostro Paese e una significativa promozione per uno sport come il pugilato. Clemente Russo è nato nel luglio del 1982 e ha passato la sua infanzia a Marcianise, in provincia di Caserta. Ha iniziato a combattere giovanissimo, mettendosi in luce per grinta e doti tecniche fuori dal comune, tanto da raggiungere presto la maglia azzurra, nella categoria dei supermassimi. A livello internazionale ha iniziato a farsi notare ai Giochi del Mediterraneo di Almeria, nel 2005, quando ha vinto la medaglia doro, risultato confermato agli europei disputati a Cagliari nello stesso anno.

Due anni dopo ha vinto prima la medaglia dargento agli europei di Dublino e poi quella doro ai Mondiali di Chicago, battendo in finale il russo Rachim Cakchiev. Lo stesso avversario si è poi preso la rivincita alle Olimpiadi di Pechino dellanno successivo, costringendolo ad accontentarsi di una comunque prestigiosa medaglia dargento. Risultato poi confermato a Londra, nel 2012, quando il pugile campano si è dovuto inchinare allucraino Oleksandr Usyk. Nel 2013, infine, è tornato sul gradino più alto del podio ai Mondiali disputati ad Almaty, battendo in finale il russo Evgenij Ticenko.

Alla carriera sportiva ha affiancato nel corso del tempo quella sul piccolo schermo, iniziata nel 2008 con la partecipazione a La Talpa, programma di Rai Due in cui ha conquistato la seconda posizione. Nellanno successivo ha invece accettato di partecipare al film Tatanka, interpretando se stesso, una decisione che ha spinto la Polizia di Stato a sospenderlo dal servizio lungo tutto il corso delle riprese. Nel 2012 ha poi partecipato alla puntata zero di Fratello Maggiore, in cui aiutava adolescenti problematici introducendoli alla pratica sportiva. Infine, ha da poco iniziato la sua collaborazione con la trasmissione Mistero, un format di Italia 1 in cui vengono investigati casi paranormali o comunque difficilmente spiegabili con la semplice logica, di cui è uno dei presentatori.

Per quanto concerne la vita privata, Clemente Russo è sposato con Laura Maddaloni, anche lei sportiva di rango (è stata campionessa italiana di judo) da cui ha appena avuto due gemelle, Jane e Janet, che si sono aggiunte a Rosy, nata nel 2011. Un rapporto molto saldo, di cui lo stesso pugile ha voluto ringraziare la compagna nel corso di una recente intervista rilasciata al settimanale Gioia. Nel corso della quale, Clemente Russo ha ammesso che stargli al fianco non è affatto facile, soprattutto per i problemi di nervosismo creati dall’imminenza degli incontri, quando la tensione sale al massimo. I due si sono conosciuti in Spagna, durante i Giochi del Mediterraneo di Almeria, nel 2005. Dopo essersi frequentati a lungo, per poi sposarsi nel 2008, presso l’abbazia di San Gennaro a Carvinara.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori