Anticipazioni Braccialetti rossi, quarta puntata 16 febbraio e riassunto con video terza

- La Redazione

Braccialetti rossi, le anticipazioni della quarta puntata in onda domenica 16 febbraio, insieme al riassunto con video della terza, che ha superato i 6 milioni di telespettatori

braccialetti-rossi-r439
Braccialetti rossi
Pubblicità

La quarta puntata di Braccialetti rossi andrà in onda il 16 febbraio. Più in basso trovate le anticipazioni, mentre cliccando qui potrete rivedere l’episodio della fiction trasmesso ieri, che ha tanto emozionato il pubblico. Tra Cris e Leo c’è stato un bacio, ma la ragazza si è anche avvicinata a Vale. Davide sta cambiando in maniera evidente, mentre Toni sta dimostrando di non essere il ragazzino stupido che sembrava all’inizio. Grande attesa quindi per la prossima puntata.

La fiction Braccialetti rossi guadagna sempre più pubblico. In attesa della quarta puntata, di cui trovate le anticipazioni più in basso, che andrà in onda il 16 febbraio, la terza puntata trasmessa ieri sera su Rai Uno è stata vista da oltre 6 milioni di telespettatori, pari a uno share del 22,3%: si tratta del miglior dato per la serie, che potrebbe ancora crescere nelle prossime settimane.

Pubblicità

Domenica 9 febbraio Rai Uno ha mandato in onda la terza puntata della serie televisiva “Braccialetti rossi”, diretta da Giacomo Campiotti e tratta dall’omonimo libro di Albert Espinosa. La voce narrante di Rocco (Lorenzo Guidi), ancora in coma, continua ad accompagnare le vicende dei sei ragazzi protagonisti della fiction. La puntata si apre con i cinque ragazzi convocati dai medici per via del disegno del leone fatto sul muro durante la notte. Dopo essere stati ripresi vengono interrotti dall’annuncio dell’inizio del nuovo ciclo di chemioterapia per Leo. Il ragazzo (Carmine Buschini), è sostenuto dagli amici, che si offrono di accompagnarlo ogni giorno in oncologia durante le cure, dandogli supporto e forza. La prima a fargli compagnia è Cris, ma quando Leo inizia a stare male, la ragazza si spaventa e corre da Vale (Brando Pacitto) per sfogarsi e convincerlo a recarsi dall’amico. Vale, giunto da Leo, giustifica Cris per essere andata via e cerca di aiutare l’amico a pensare a qualcosa di bello, per rendere la chemioterapia più facile e sopportabile. Il ragazzo comincia a immaginare tutto il gruppo dei braccialetti in riva al mare per una giornata spensierata, senza più malattie (sia lui che Vale hanno i capelli e la gamba che gli è stata amputata). Entrambi, mentre parlano, si rendono poi conto di avere un forte interesse per Cris. Nel frattempo Davide (Mirko Trovato) stanco della vita all’interno dell’ospedale, riesce a ottenere il permesso per tornare a casa per un intero pomeriggio. Accompagnato dalla compagna del padre (Laura Chiatti), si reca prima a scuola, dove vede da lontano Mirko emarginato dai suoi compagni, e poi a casa sua, sempre più triste e amareggiato per la vita normale che tanto gli manca. Ma la sua tristezza nasce anche dal freddo rapporto con il padre (Ignazio Oliva) che, solo nel momento del ritorno in ospedale, capisce quanto suo figlio ha bisogno della sua vicinanza. Davide torna, così, felice, dai suoi amici, portando un regalo ciascuno con il semplice obiettivo di strappare a tutti un sorriso.

Pubblicità

In ospedale, nel frattempo, arriva un nuovo ragazzo, Rico, che stringe amicizia con il “furbo” Toni (Pio Luigi Piscicelli), condividendo con lui la stanza. Rico si presenta per fare dei controlli a causa numerosi lividi su tutto il corpo, giustificati dal padre in seguito a una caduta dal soppalco. Toni pensa che in realtà Rico sia stato picchiato dal padre e così si rivolge a Leo per sapere come farlo confessare. L’infanzia di Toni, violata dal padre a causa di continui abusi, lo porta a stringere un rapporto di fiducia con il nuovo arrivato, il quale, dopo molta esitazione, gli confessa che il padre maltratta lui e la madre, picchiandoli in continuazione con qualsiasi oggetto e per i motivi più futili. Toni, che ha registrato le parole del ragazzo, si reca dal dottor Carlo (Andrea Tidona), spiegandogli la situazione. Il medico, dal canto suo, parla prima con il padre di Rico e, successivamente, chiama le autorità facendolo arrestare, salvando l’infanzia del ragazzo.

Cris continua ad affrontare il suo problema con il cibo, dimostrandosi però poco motivata e incostante. Dovrà però darsi da fare, perché se non aumenterà di un chilo verrà costretta dai medici a stare nel suo reparto senza poter vedere gli amici. Solo un nuovo incontro con Leo, dopo avergli porto le sue scuse, le fa tornare il sorriso. Sfogandosi con il ragazzo e raccontandogli i suoi problemi, Leo le da conforto e le chiede un piccolo e bel ricordo del reparto di oncologia: Cris lo bacia. In ospedale arriva, poi, un’altra nuova ragazza di nome Olga, fortemente in sovrappeso. Diventa la nuova compagna di stanza di Cris, ma la ragazza non accetta la nuova coinquilina, vedendola come un ostacolo nel suo intento di rimanere magra e non ricominciare a mangiare. Dopo una lite iniziale tra le due, il rapporto si intenerisce e si infittisce quando Cris propone un accordo che Olga non riesce a rifiutare: l’ultima arrivata avrebbe dovuto mangiare il proprio spuntino e, successivamente, anche quello di Cris, facendo così credere ai medici che la ragazza stesse mangiando.

In ospedale arriva la domenica e i ragazzi si recano dai medici per ottenere il “permesso del sole”, ovvero poter uscire sul tetto della struttura per giocare a basket. Leo, Davide e Toni ottengono il permesso, mentre Vale, per via della gamba deve restare a riposo. Anche a Cris tocca la stessa sorte. Per Cris, inoltre, è il momento della verità: deve recarsi dalla psicologa per la prova del peso. Dopo aver confessato a Vale il suo accordo con Olga, i due hanno un piccolo diverbio. Vale, prima di andarsene dalla stanza, dà a Cris un regalo: un ritratto che lui ha fatto con le tempere che gli ha regalato Davide. La ragazza capisce di aver sbagliato e dopo aver mangiato seppur a fatica una merendina, chiede scusa al ragazzo e gli chiede di accompagnarla alla prova del peso, dove, fortunatamente, scopre di aver preso il fatidico chilo tanto sperato.

Sul tetto i tre ragazzi incontrano un altro gruppo di giovani, capitanati da un certo Ruggero, con i quali inizia un litigio per ottenere il campo da basket. Decidono, così, di metterlo in palio, sfidandosi in una partita. Leo chiede aiuto a Nicola, il paziente anziano che gli ha dato l’idea di formare un gruppo, ma lui molto triste manda via il ragazzo: in realtà la sua scontrosità deriva dal fatto di aver appreso di essere malato di Alzheimer. La partita si mette male, finché Nicola non si presenta in campo, convinto da un suo compagno di stanza, il quale poi spiega a Leo perché il suo amico era triste. Sul tetto la partita viene interrotta dalla dotteressa Lisandi (Carlotta Natoli), quando Leo, Toni, Davide e Nicola erano appena passati in vantaggio. La rivalità con Ruggero non diminuisce, tanto più quando offende Toni e Cris che stavano festeggiando la vittoria degli amici. Così Lei e Ruggero si sfidano a una corsa sulla sedia a rotelle. Tutti si recano per fare il tifo per Leo, il quale vince gloriosamente. Cris abbraccia Leo e gli dà un bacio per ringraziarlo di averla difesa. Vale ci resta un po’ male, anche perché Davide continua a spronarlo a farsi avanti con Cris, prima che sia il leader a conquistarla definitivamente. 

Giunge, quindi, il momento di festeggiare e tutti corrono sul tetto per vedere i fuochi d’artificio. Anche il piccolo Rocco, dal suo letto, può finalmente vedere i fuochi, grazie alla dottoressa Lisandri che si reca dal bambino per fargli compagnia, cercando di trasmettergli un po’ d’amore e di speranza.

La fiction di Rai Uno arriva domenica 16 febbraio alla quarta puntata. Vediamo con le anticipazioni che cosa accadrà. Davide finalmente abbraccia Mirko, il suo compagno di scuola che aveva preso in giro fino a poco tempo prima. Tuttavia dovrà poi affrontare una brutta notizia: dovrà operarsi. Cris e Olga invece si separano, dopo aver imparato molto l’una dall’altra. Cris e Vale si baciano. Intanto si avvicina il compleanno di Leo, che però il leader non vuole festeggiare. Leggi qui il commento sulla fiction Braccialetti rossi.

Al grido di Watanka comincerà anche oggi, 9 febbraio, una nuova puntata, la terza, di Braccialetti rossi. Più in basso trovate le anticipazioni, cui si aggiunge il video del promo, che ci fa conoscere Olga e Rico, due nuovi ragazzi che vedremo stasera. La prima diventerà compagna di stanza di Cris, mentre il secondo di Toni. Nel video notiamo anche che i ragazzi cantano la canzone di Niccolò Agliardi “Io non ho finito”. E sembra che Vale abbia qualche difficoltà per i sentimenti che prova nei confronti di Cris.

Questa sera, domenica 9 febbraio, su Rai Uno va in onda la terza puntata di Braccialetti rossi, la fiction di Giacomo Campiotti tratta dall’omonimo libro di Albert Espinosa. La serie, articolata su sei puntate complessive, è stata finora premiata da buoni ascolti: domenica scorsa la seconda puntata ha sfiorato i 5,7 milioni di telespettatori, con uno share vicino al 20%. Nella precedente puntata abbiamo visto completarsi il gruppo dei sei braccialetti rossi, con l’ingresso di Davide, il bello, e di Toni, il furbo. Vediamo quindi con le anticipazioni che cosa ci attende questa sera. Leo comincia il nuovo ciclo di chemioterapia, potendo contare sull’appoggio dei suoi amici, che gli hanno promesso di accompagnarlo ogni giorno nel reparto di oncologia durante le cure. Vale, invece, è sempre più preso da Cris, ma, avendo sbirciato nel diario della ragazza, sa che lei prova qualcosa anche per Leo. Cris, nel frattempo, ha una nuova compagna di stanza. Si tratta di Olga, una ragazza in sovrappeso, che potrebbe diventare anche sua confidente sentimentale. Anche Toni ha un nuovo compagno di stanza, Rico, un ragazzo con tanti lividi che il furbo pensa sia stato picchiato dal padre. Così chiede aiuto ai suoi amici. Come sempre, a guidarci tra le corsie dell’ospedale sarà la voce narrante di Rocco, ancora in coma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori