VIRUS-IL CONTAGIO DELLE IDEE/ Giuliano Ferrara difende Renzi: ha rotto con il rigorismo economico. Puntata 14 marzo 2014

- La Redazione

Ieri sera su Rai 2 è andata in onda una nuova puntata di Virus-Il contagio delle idee, il programma di approfondimento politico di Nicola Porro. Vediamo di cosa si è parlato

Virus_Nicola-Porro
Virus - Il contagio delle idee

Questa sera, alle ore 21.10 su Rai Due, scatta una nuova puntata di Virus-Il contagio delle idee, il programma di approfondimento politico ed economico condotto da Nicola Porro, vice direttore de ilGiornale. Matteo Renzi, mercoledì 12 marzo, ha presentato ufficialmente il suo piano economico per rilanciare litalia: la sua agenda, che (tra le tante cose) taglia le tasse sul lavoro dipendente, dà più soldi in busta paga a chi guadagna meno di 1500 euro netti al mese e snellisce il farraginoso apparato burocratico statale, è piaciuta ai sindacati che plaudono per le misure adottate. Come dice il premier, è davvero la svolta buona?. Ma a chi andranno, di preciso, i 10 miliardi della manovra? Chi ci guadagnerà e chi invece rimarrà escluso? In sostanza, sembra i soliti noti: pensionati, partite Iva, lavoratori autonomi e imprese. Gli ospiti chiamati in studio a dibattere sulla questione saranno leconomista Michele Boldrin, Davide Faraone del Partito Democratico, l’economista Emiliano Brancaccio  e Giuliano Ferrara il direttore de Il Foglio. Troveremo come sempre il sondaggio di Alessandra Ghisleri (Euromedia) e la finestra sullarte con la lezione di Vittoria Sgarbi che confronterà due artisti ben diversi tra loro: Pontorno e Rosso Fiorentino. Infine, per quanto riguarda il faccia a faccia che chiude la serata, sarà Arrigo Cipriani, lo storico patron dellHarrys bar, a confrontarsi con Nicola Porro. Un uomo che ha trasformato un locale  di Venezia in un brand internazionale e che definisce il lusso unespressione complessa della semplicità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori