AFFARI TUOI/ Chi sfiderà la dottoressa questa sera?

Questa sera, lunedì 17 marzo 2014, alle 20.40 su Rai Uno va in onda un nuovo appuntamento con “Affari tuoi”, il game show condotto dal simpatico Falvio Insinna

17.03.2014 - La Redazione
telecomando_R439
InfoPhoto

In attesa della puntata di questa sera di Affari tuoi, in onda su Rai Uno a partire dalle 20.40, andiamo a ripercorrere le due fortunate partite del weekend: sabato Francesco del Molise ha accettato lofferta di 52.000 euro, domenica sera Tommaso della Toscana ha vinto i 75.000 euro contenuti nel suo pacco. La puntata del 16 marzo della trasmissione “Affari Tuoi”, su Rai 1, si apre con i ringraziamenti di Flavio Insinna. Il programma è stato premiato la settimana scorsa agli Oscar della Tv come Programma dell’anno e il presentatore ringrazia tutti i concorrenti, gli autori, i redattori e soprattutto il pubblico, vero artefice del successo. Il fortunato estratto è Tommaso Bacci, concorrente della Toscana. Tommaso ha 38 anni, è nato a Firenze e lavora come consulente finanziario per Poste Italiane (settore investimenti e risparmio). Tommaso è sposato con Carlotta e ha un figlio, Mattia. Ha conseguito la laurea in Scienze Politiche, con una tesi sulla prima guerra mondiale. Tommaso decide di non cambiare il pacco. Si comincia. Le prime tre scelte si rivelano disastrose. Emilia-Romagna, Liguria e Calabria contengono, rispettivamente, 30.000, 10.000 euro e la Matta. La carta estratta obbliga Tommaso a cambiare il pacco: la scelta ricade sul pacco numero 7, della concorrente della Campania. Con l’apertuta dei pacchi successivi l’inerzia del gioco non cambia. Trentino-Alto Adige, Basilicata e Piemonte contengono 100.000 euro, 500.000 e 1 centesimo. La dottoressa offre solo 13.000 euro. Tommaso (che ama gli sport estremi come paracadutismo, parapendio e rafting) rifiuta l’offerta. L’apertura dei pacchi successivi (contententi 0,20, Pachito e 20.000 euro) migliora la situazione. L’offerta della dottoressa aumenta (20.000 euro) ma Tommaso rifiuta e decide di proseguire nel gioco. L’apertura dei tre pacchi successivi migliora decisimante la partita: i concorrenti di Lazio, Sicilia e Puglia custodiscono tre pacchi blu e l’offerta della dottoressa sale a 31.000 euro. L’offerta non soddisfa Tommaso che declina. Tommaso sceglie di aprire il pacco della concorrente del Molise, Antonella, la new entry della trasmissione (26enne praticante avvocato), che contiene 1 euro. Anche le due scelte successive (Sardegna e Friuli) si rivelano ottimali e l’offerta della dottoressa sale a 40.000 euro. Tommaso riceve una gradita sorpresa: un video che ritrae suo figlio Mattia. La dottoressa offre 40.000 euro e Tommaso è combattuto, non sa se seguire i consigli di suo padre, che gli ha suggerito di andare fino in fondo, o quelli di Carlotta che accetterebbe tutte le offerte superiori ai 30.000 euro. Tommaso decide di seguire il padre e rifiuta l’offerta, insufficiente per realizzare il suo sogno, quello di cambiare casa e acquistarne una nuova sulle colline di Firenze.Tommaso apre due pacchi e trova l’apriscatole e 50.000 euro. La situazione continua a migliorare e la dottoressa offre 60.000 euro (rifiutati). Tommaso decide di aprire il pacco numero 18, quello che possedeva inizialmente, e scopre 5 euro. Restano solo 2 pacchi da svelare: 75.000 e 250.000 euro. L’offerta della dottoressa è decisamente bassa, 100.000 euro, molto più bassa della media dei due premi. Tommaso, che ha una certa dimestichezza con i numeri, ha fiutato la situazione ma decide comunque di tentare la sorte. La sua intuizione era corretta: il pacco contiene 75.000 euro, una cifre comunque elevata.

Dopo il saluto consueto agli istituti di comprensione, il concorrente odierno viene presentato: si tratta del numero diciotto Molise, Francesco il Sindaco di San Pietro Avellana, comune di 660 persone.  Chiama il tre, la Lombardia, da un centesimo, il cinque della Toscana, da trenta mila euro, l’uno dell’Abruzzo da cento euro, il numero sette della Liguria, con cinque euro dentro, il due da cinque mila euro ed infine il numero dodici delle Marche con un euro dentro. La dottoressa chiama, come di consueto, e prima dell’offerta, il concorrete spiega che fare il sindaco è una grande responsabilità e una missione per portare avanti il territorio. L’offerta è di quarantamila euro, rifiutata immediatamente senza grandi pensieri, e pertanto il concorrente prosegue nel gioco, chiamando prima il nove della Campania, dal valore di cinquantamila euro, seguito dal pacco numero dieci, con soli dieci euro dentro ed infine, ultimo pacco della seconda serie, il pacco quindici della Puglia, che vale al concorrente ben duecento cinquanta mila euro.  La dottoressa richiama, non prima delle dichiarazioni che il sindaco decide di fare sul paese che amministra, spiegando che San Pietro Avellana è uno dei paesi più belli d’Italia, e che si respira tutti i giorni aria fresca e pulita: l’offerta della dottoressa scende leggermente, ed è pari a trenta mila euro, i quali vengono rifiutati. La prima chiamata del terzo turno è il pacco tredici, da venti centesimi e l’otto del Veneto, che contiene la Matta: il sindaco concorrente, dopo aver riflettuto, chiama Attilio della Sardegna, il numero sei, che per la seconda volta viene scelto, e se nella scorsa puntata aveva raddoppiato il premio massi, stavolta lo dimezza. Senza demoralizzarsi, il concorrente chiama il pacco sei della Sardegna, che contiene cento mila euro, e che quindi rappresenta una doppia batosta per lo stesso concorrente, che viene incalzato dalla dottoressa, la quale gli offre venti tre mila euro o scegliere due pacchi, ed il concorrente opta per i pacchi.  I due chiamati questa volta sono il numero quattro del Lazio, che contiene l’incognita X, dal valore di due centesimi, ed il pacco del Friuli, da settanta cinque mila euro. Dopo un breve aneddoto sulla sua nascita, il concorrente deve scegliere se cambiare il pacco o sceglierne da aprire uno, ed il concorrente decide cambiare il pacco con l’undici, e chiama poi il pacco venti dell’Umbria, dal valore di dieci mila euro. Altra offerta, con due tiri da una parte e cinquantadue mila dell’altra: il concorrente spiega che è una grande offerta, e che è l’esatta somma di denaro data dalla divisione di tutti i pacchi ancora in gioco.  Francesco dunque, dopo un sorriso decide di accettare l’offerta: apre poi il pacco diciassette, della Calabria, con la bilancia dentro, il diciannove della Valle D’Aosta, con venti mila euro ed il quattordici, con soli pochi centesimi. Restano in gioco i duecento cinquantamila euro ed il Pachito: il concorrente sorride, dato che nel suo pacco vi era il Pachito, e pertanto non avrebbe vinto nessun premio in denaro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori