L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford/ Il film con Brad Pitt e Casey Affleck

- La Redazione

Su Iris per il ciclo Cera una volta il western va in onda il film “L’Assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford” di Andrew Dominik, con Brad Pitt e Casy Affleck

oscar2012_pittR439
Brad Pitt
Pubblicità

Questa sera, martedì 18 marzo, su Iris va in onda il film L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford, diretto da Andrew Dominik e tratto dal romanzo omonimo di Ron Hansen pubblicato nel 1983. Il film è stato prodotto da Ridley Scott e dallo stesso Brad Pitt che nel film interpreta il fuorilegge Jesse James. Del cast fanno parte anche Casey Affleck, Sam Rockwell, Mary Louise Parker, Sam Shepard, Jeremy Renner e Zooey Deschanel. Il film ha ottenuto nel 2008 due nomination agli Oscar per il Miglior attore non protagonista (Casey Affleck) e la Miglior fotografia (Roger Deakins) oltre che la nomination al Golden Globe sempre il Miglior attore non protagonista. Nel 2007 ha ottenuto la nomination al Leone Doro di Venezia oltre al premio Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile a Brad Pitt.Siamo nel selvaggio West nellanno 1881. La Guerra Civile in America è da poco terminata ma non tutti hanno deposto le armi con la conseguenza che in gran parte del Paese non vi è uno stato di legalità affermato. Sono tanti i banditi che imperversano in lungo e in largo, assalendo tutto quello che trovano lungo il proprio cammino. Tra questi il più conosciuto e temuto è il famigerato Jesse James (Brad Pitt). Jesse è figlio di un pastore del Missouri, vive uninfanzia piuttosto dura e difficile insieme ai due fratelli e cerca un certo riscatto in una società che ritiene ingiusta dove soltanto il più forte riesce a sopravvivere in maniera dignitosa. Jesse mette insieme una temuta banda di malviventi insieme ai quali mette a segno una serie di rapine partendo dalle banche, passando per le diligenze fino ad arrivare agli assalti dei vari treni che attraversano il Missouri che in parecchie occasioni trasportano carichi di oro oppure ingenti quantitativi di denaro. Jesse è anche un uomo dal grilletto facile che impone sempre e comunque la propria legge, lunica che riconosce. Il Governo degli Stati Uniti lo ritiene il peggiore criminale di quel periodo e in ragione di ciò decide di mettere sulla sua testa una taglia. Tuttavia sono pochi a tentare di ucciderlo o quanto meno catturarlo in quanto riesce a incutere terrore chiunque se lo ritrovi davanti sia esso un tutore della legge oppure il più freddo dei cosiddetti bounty killer. Robert Ford (Casey Affleck) è un ragazzo di soli 20 anni che fa parte di una famiglia piuttosto numerosa della quale è il più piccolo dei cinque fratelli. Lui ha una vera e propria ammirazione nei confronti di Jesse James, merito anche dei racconti che si sentono in ogni angolo del Paese sulle sue leggendarie imprese e sulla sua bravura con la pistola. Robert vuole a tutti i costi entrare nella banda di Jesse James e per questo si avvicina più volte a lui chiedendo di poterne far parte. Jesse dallalto delle sua grande esperienza si rende subito conto che il ragazzo è ancora molto inesperto e anche se gli permette di seguirlo lo tiene in scarsa considerazione. Robert da un lato è felice di poter vivere la quotidianità al fianco del proprio idolo ma dallaltro incomincia a nascere nel suo animo un senso di profonda insoddisfazione perché appare evidente che Jesse lo consideri un poco di buono. Di giorno in giorno in Robert quella profonda ammirazione finisce per trasformarsi in un sentimento di profondo odio che lo porterà a commettere un atto che mai avrebbe pensato di fare. Robert a tradimento e con Jesse James girato di spalle, gli spara mortalmente allaltezza delle nuca. Jesse muore sul colpo. Robert pensa che questo possa essere per lui motivo di grande vanto in tutto il Paese nonché da un punto di vista economico in ragione della ingente quantità di denaro che gli viene data per via della taglia sulla testa di James ma non sarà così. Lassassinio a tradimento da parte di Robert viene etichettato come un atto di grande codardia così il ragazzo è costretto a vivere la propria vita continuamente braccato da malviventi e non che lo identificano come uno dei più grandi codardi della storia del west. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori