Le Iene/ Filippo Roma intervista linventore della “truffa dello specchietto”. Puntata 26 marzo 2014

- La Redazione

Come ogni mercoledì, la prima serata di Italia 1, a partire dalle 21.10, è dedicata alle inchieste de Le Iene, il programma condotto dal duo Blasi-Mammucari insieme alla Gialappa’s Band

iene-show
Ilary Blasi e Teo Mammucari - Infophoto
Pubblicità

La nona puntata de “Le iene“, lo show condotto da Teo Mammuccari ed Ilary Blasy con la partecipazione della Gialappa’s Band in onda mercoledì 26 marzo, propone numerosi servizi di particolare importanza e interesse, anche sociale. Tra questi quello di Giulio Golia che prosegue l’inchiesta, iniziata la scorsa settimana, sui costi dei funerali a Casoria che sono molto più elevati rispetto alla media, mentre Enrico Lucci nel suo servizio si occupa del referendum online relativo all’indipendenza del Veneto. Matteo Viviani ritorna a occuparsi della possibilità di poter sconfiggere i tumori mangiando cibi di estrazione vegetale e Nina Palmieri, sulla scia di un recente video pubblicitario, realizza un servizio in cui recluta persone per strada, perfette sconosciute, proponendo loro di baciarsi. Dopo la sigla d’apertura, il primo servizio è firmato da Matteo Viviani che si occupa del truffatore Matteo Griggio che, intervistato di recente, aveva promesso di restituire tutti i soldi ai truffati. Adesso torna a farsi intervistare e nega tutto l’elenco delle sue truffe e malefatte che gli viene prospettato dalla Iena ed infastidito si allontana. Successivamente, Viviani fa la sua irruzione presso l’ufficio di un avvocato ove è presente Griggio che sta acquistando, coi soldi dei truffati, un locale di 600 mila euro. Inseguito dalla iena, il truffatore tenta la fuga e qualche ora dopo chiama Viviani al cellulare e gli avanza minacce di morte e insulti.In studio si parla delle pensioni d’oro ai politici e in particolare di Gerry Scotti che vorrebbe rinunciare al vitalizo, dovuto alla sua passata esperienza di parlamentare. Viene lanciato il servizio di Filippo Roma che si occupa della truffa dello specchietto, raccontata da un ex truffatore pentito. La truffa si svolge in modo molto semplice: con abilità e maestria, si fa credere alla vittima di aver danneggiato uno specchietto dell’automobile e, per evitare di innescare il meccanismo dell’assicurazione, il truffato finisce per pagare in contanti il presunto danno allo specchietto. Alle parole segue una dimostrazione pratica della tecnica.La iena Giulio Golia torna a Casoria per occuparsi del monopolio di alcune agenzie di onoranze funebri, continuando il servizio precedentemente avviato. Quattro persone sono state arrestate e adesso alcune agenzie dei dintorni possono tornare a operare a Casoria, anche se hanno subito alcuni attentati e danni ai loro negozi. Il servizio seguente è quello di Pablo Trincia che racconta la storia di Maria Pia, una bambina nata con una gravissima cerebropatia a causa della negligenza dei medici e per questo la famiglia si è vista riconoscere un risarcimento che ancora non è stato pagato. Il padre, con circa 700 euro di pensione al mese, non riesce a far fronte ai bisogni della piccola figlia malata e così Trincia si reca ad intervistare Rosanna Squillacioti, direttore generale dell’ASP di Reggio Calabria. Questa promette la risoluzione del caso ma la vicenda non si è ancora risolta perché la Squillacioti si è dimessa di recente. A seguire il servizio di Enrico Lucci, storica iena, che non manca alla prima della Scala di Milano con alcune trovate di gusto e burlesche.Ritorna un servizio di Giulio Golia sul caso di un psichiatra che ha abusato di una paziente depressa, inducendola ad avere rapporti sessuali con lui. Il medico, intervistato dalla iena, ovviamente nega tutto nonostante durante un incontro, a telecamere nascoste, con la paziente aveva confermato i precedenti rapporti. Nina Palmieri, nel suo servizio, vuole ripetere l’esperimento del bacio con lo sconosciuto sulla scia di un video pubblicità che sta impazzando sul web. La scelta dei volontari non è semplice ma alla fine le coppie formate si abbandonano in baci lunghi ed appassionati.In studio, Ilary trova un’anziana signora per Mammuccari che le tributa un bacio sulla guancia. Torna l’appuntamento coi sogni di Angelo Duro, che per questa occasione riveste i panni di una persona molto attenta al rispetto delle regole. Il prossimo servizio lanciato è quello di Matteo Viviani che torna a parlare della possibilità di sconfiggere i tumori mangiando solo cibi di origine vegetale, sulla base della storia di un ex paziente oncologico. L’oncologo Diego Continovis associa la guarigione del paziente al ciclo di radioterapia e non ai cibi, mentre Franco Berrino ritiene che l’alimentazione giusta possa aiutare nella guarigione del tumore.Breve servizio di Lucci sugli indipendentisti veneti che desidererebbero distaccare il Veneto dal resto d’Italia. Quindi spazio al consueto appuntamento col twerkatore che tra le tante vittime colpisce Maddalena Corvaglia, Roberto Farnesi, Daria Bignardi e Cecilia Rodriguez. Luigi Pelazza ritorna con un servizio sui testimoni di Geova e sul plagio operato da questi ai danni degli adepti che vengono istigati a ripudiare i loro familiari lontani dalla congregazione, come raccontano alcuni ex adepti intervistati. Nadia Toffa parla del gioco d’azzardo e delle basse probabilità di vittoria mentre Andrea Agresti, in chiusura, si occupa di persone senza casa. La Onlus Clochard alla riscossa vuole occupare un edifico abbandonato per sfruttarne le stanze come alloggi, il sindaco di Sesto San Giovanni non appoggia questa iniziativa ma riconosce la gravità del problema. Gli uffici dovranno essere presto sgombrati perché l’edificio ritornerà in attività. E su un numero di magia di Mammuccari, cala il sipario sulla diretta.

Pubblicità

Manca pochissimo alla nuova puntata de Le Iene, in onda questa sera a partire dalle 21.10 su Italia 1. Tanti i servizi che andremo a vedere, da quello di Enrico Lucci in Veneto per raccogliere le testimonianze degli scissionisti dopo il referendum fino a quello di Filippo Roma che ci racconterà la storia di Rosaria, una donna che afferma di aspettare ancora migliaia di euro dallItalia dei Valori per un suo immobile affittato negli anni scorsi. Matteo Viviani tornerà poi sulla controversa vicenda di un uomo malato di tumore che, seguendo una dieta vegana, ha dichiarato di aver notato importanti miglioramenti. Anche questo appuntamento, condotto come sempre da Ilary Blasi e Teo Mammucari insieme alla Gialappas band, sarà visibile non solo in televisione ma anche in diretta streaming video sul sito ufficiale del programma. Clicca qui per seguire la diretta streaming

Pubblicità

Questa sera a Le Iene verrà mostrato un servizio di Giulio Golia dal titolo Camorra e pompe funebri”. Due anni fa la Iene rivelò come organizzare un funerale a Casoria costasse più del doppio rispetto a Napoli, nonostante i due comuni siano confinanti. Alcuni titolari delle pompe funebri del capoluogo campano avevano dichiarato di essere impossibilitati a esercitare il loro lavoro nel territorio di Casoria. Pochi mesi fa, quattro persone sono state arrestate per aver stabilito il monopolio nel settore delle onoranze funebri, tra cui uno degli uomini con cui Giulio Golia aveva parlato due anni fa. La iene è tornata nel napoletano per verificare se, dopo i quattro arresti, le aziende di Napoli ora possono fare i funerali a Casoria. Clicca qui per il video anticipazione sul servizio.

Questa sera, a partire dalle 21.10 su Italia 1, scatta (in diretta) un nuovo appuntamento con Le Iene, il programma di inchieste giornalistiche condotto da Ilary Blasi e Teo Mammucari con la collaborazione della Gialappas band. Nel corso della serata troveremo gli sviluppi di un caso sollevato e indagato da Giulio Golia circa due anni fa. Qualche mese fa a Casoria (in provincia di Napoli) sono state arrestate quattro persone per monopolio nelle onoranze funebri. Verrà dunque mandato il onda il servizio in cui la iena mise in evidenza come organizzare un funerale nel comune di Casoria costasse più del doppio rispetto ai paesi limitrofi. Dopo gli arresti, le cose saranno cambiate? Enrico Lucci sarà invece luomo in missione in Veneto, dove si è tenuto il referendum per proclamare lindipendenza della regione dal resto dItalia; Lucci raccoglie le testimonianza degli scissionisti. Filippo Roma darà voce alla storia di Rosaria, una donna che dal 2008 al 2013 ha affittato un suo immobile allItalia Dei Valori, che lo ha utilizzato come sede provinciale di Catania. Rosaria sostiene, però, di essere ancora in attesa di ricevere le 5.360 euro che il partito le dovrebbe come da contratto. Linviato decide così di recarsi in Molise per chiedere spiegazioni (e il pagamento della somma dovuta) al Presidente dellIDV, Antonio Di Pietro. Ha fatto molto discutere il servizio di qualche settimana fa  di Matteo Viviani, in cui era stata raccontata la storia di uomo malato di tumore da diversi anni, che ha detto di come la sua vita fosse cambiata in meglio e di come la malattia fpsse regredita cambiando completamente la propria alimentazione e seguendo una dieta vegana. Viene dunque dato spazio alle diverse opinioni da parte di medici; la iena intervista anche uno dei massimi esperti in materia, il Prof. Franco Berrino. E ancora: avete presente il video che ha fatto il giro del mondo in cui degli sconosciuti si baciavano?  Si è poi scoperto che si trattava di una campagna pubblicitaria e che i protagonisti erano degli attori, ma Nina Palmieri decide di ripetere lesperimento con persone delle strada

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori