MASTERCHEF/ Chi è Almo Bibolotti, lalbergatore barese che si è “autonominato” vincitore

- La Redazione

Questa sera scopriremo chi ha vinto Masterchef 2014, dato che andrà in onda l’ultima puntata del talent culinario. Il vincitore potrebbe essere Almo Bibolotti, che ha un albergo per cani

Masterchef-3-Almo
Almo Bibolotti

Questa sera scopriremo chi ha vinto Masterchef 2014, dato che andrà in onda l’ultima puntata del talent culinario. I tre finalisti sono Enrica, Federico e Almo. Chi la spunterà? Almo Bibolotti ha 39 anni ed è di Bari. Di professione fa l’albergatore: gestisce con la moglie Giovanna il Biborani Hotel, che ha una particolarità, ovvero è un albergo pensato per i cani. Non a caso, possiede anche un allevamento di Jack Russell. La passione per la cucina gli è stata trasmessa dallo zio Sergio, che ora non c’è più ma continua a ispirarlo nei suoi manicaretti e soprattutto nel sogno di poter aprire, un giorno, un ristorante. Il suo ideale di cucina è quella di realizzare piatti con ingredienti sani e genuini, ma che siano in grado anche di accontentare i palati più fini. Non a caso, la sua ricetta preferita è un risotto realizzato con cipolla di Acquaviva, formaggio Roquefort e gelatina di Moscato di Trani; un piatto dunque molto ricercato nella sua composizione e nell’unione dei vari sapori.

Il suo percorso all’interno del programma è stato tutto in discesa: fin dalle prime selezioni è stato ammesso direttamente alla Master Class, mentre alcuni degli altri concorrenti hanno dovuto sostenere altre prove. In ogni gara, tra la prova denominata Mistery Box, quella cioè in cui viene chiesto ai concorrenti di preparare un piatto con un ingrediente a sorpresa, e l’Invention Test, ha dimostrato di prediligere la prima, proprio per la sua capacità di fondere insieme anche i sapori e gli ingredienti più disparati senza farsi spaventare, anzi osando fin dove sia possibile. Uno dei piatti che gli è valso maggiormente il favore dei giurati nel corso delle gare sono state le rape alla barese, che nella puntata del 30 gennaio è riuscito a cucinare usando gli ingredienti usciti fuori dalla mistery box.

Nella penultima puntata (ovvero la semifinale), quanto i quattro concorrenti sono rimasti in tre con l’eliminazione di uno dei favoriti, Salvatore, Almo si è distinto invece per il piatto in cui ha saputo mescolare abilmente gallina e gallinella, ovvero carne e pesce, anche se Carlo Cracco, uno dei giudici, non lo ha voluto assaggiare trovando il concorrente un po’ presuntuoso: aveva infatti detto che la sua ricetta era un omaggio a Junior Masterchef. Si è poi trovato un po’ in difficoltà con la cucina della carne alla fiorentina, e anche durante la sfida in esterno, in Piazza Duomo ad Alba, è apparso intimorito. Ed eccolo qui in finale: sarò lui a vincere? Il 14 febbraio, giorno di San Valentino, aveva postato su Facebook una foto in cui mostrava orgogliosamente un cartello su cui aveva scritto: Porterò a Bari il titolo di Masterchef. Sarà così?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori