CHE TEMPO CHE FA/ Chi è Bruno Barbieri, pronto allavventura di Junior Masterchef

- La Redazione

Il grande momento dei cuochi si riverbera anche a Che tempo che fa, dove è atteso in qualità di ospite Bruno Barbieri, uno degli ormai celebri giudici di Masterchef Italia 

bruno-barbieri
Bruno Barbieri

Il grande momento dei cuochi si riverbera anche a Che tempo che fa, dove è atteso in qualità di ospite Bruno Barbieri, uno degli ormai celebri giudici di Masterchef Italia (anche Joe Bastianich e Bruno Barbieri saranno in studio). Bruno Barbieri è nato a Medicina, in provincia di Bologna, nel gennaio del 1962 e sin da piccolo ha mostrato grande passione per i fornelli, avvicinato agli stessi dalla gustosità delle lasagne preparate dalla nonna. Nel 1979 ha deciso di coltivare questa passione imbarcandosi come cuoco sulla Oceanic, una nave da crociera a bordo della quale ha visitato Stati Uniti, Caraibi e parte meridionale dell’America, unesperienza che ha contribuito in maniera fondamentale alla sua formazione. Un viaggio durato un anno e mezzo, al termine del quale ha iniziato a cucinare alla Locanda Solarola di Castelguelfo, premiata da due stelle Michelin. Ha quindi iniziato a lavorare al Trigabolo di Argenta, collaborando con Igles Corelli, uno dei cuochi più famosi del nostro Paese. Il locale è stato premiato da ben due stelle Michelin, regalandogli ulteriore e meritata popolarità. Il successivo passo è stato l’apertura di Arquade, un ristorante sito all’interno del relais Villa del Quar, nell’hinterland di Verona. Nel 2012 si è invece trasferito a Londra, dove ha aperto il Cotidie, diventato presto il simbolo della cucina italiana e dei suoi livelli di assoluta eccellenza.

Il suo modo di cucinare è uno straordinario mix tra creatività e sperimentazione e si nutre di una certa semplicità di fondo che lo spinge a proclamare l’insalata di radicchio come vera prova per chi voglia dirsi chef. un vero cultore della pasta e dei ripieni. Naturalmente la sua popolarità è stata implementata dalla partecipazione a Masterchef Italia, cui Barbieri collabora insieme a Carlo Cracco e Joe Bastianich dal 2011. Impegno al quale si aggiungerà quello in Junior Masterchef, dove collabora con Alessandro Borghese e Lidia Bastianich, in una versione più soft di quella in cui si erge invece a severo giudice degli aspiranti cuochi che si presentano di fronte a lui.

Oltre cinquecento persone che sono intervenute qualche giorno fa alla presentazione del suo libro Via Emilia via da casa, pubblicato da Rizzoli, avvenuta alla Libreria dell’Arco di Reggio Emilia. Un pubblico in maggioranza giovane pronto a pendere letteralmente dalle sue labbra. Pochi giorni fa è stato ospite de Le invasioni barbariche, dove ha confessato di essersi fidanzato con una ragazza, incontrata alla mensa di Sky. Una notizia che del resto era già stata anticipata da Oggi. La ragazza in questione ha perciò rapidamente sostituito nei rumors Laura, una delle concorrenti della terza edizione di Masterchef, che in molti avevano indicato come sua possibile fiamma. La nuova campagna potrebbe quindi essere chiamata a realizzare quella voglia di paternità confessata da Barbieri nel corso di una lunga intervista rilasciata di recente a Vanity Fair.

Nel corso della trasmissione condotta da Daria Bignardi, Bruno Barbieri, insieme a curiosi e divertenti aneddoti legati alla sua infanzia, ha anche parlato molto di cucina, ricordando in particolare che chef si nasce, non si diventa. Ha anche ricordato come la sua famiglia, in particolare il padre, fosse contraria a lasciarlo partire con l’Oceanic. Inoltre ha concluso con una affermazione che ha fatto abbastanza clamore, quella riguardante la sua decisione di abbandonare i fornelli per fare tutte quelle cose che non ha potuto fare in precedenza: inizierà forse una nuova fase della sua vita? 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori