IL SESTO SENSO/ Diretta streaming puntata 8 marzo 2014: i misteri dell’empatia (anticipazioni)

- La Redazione

Questa sera va in onda la seconda puntata de Il Sesto Senso, il nuovo programma condotto da Donato Carrisi. Le anticipazioni dicono che sarà dedicata all’empatia

Carrisi_DonatoR439
Donato Carrisi

Sabato sera su Raitre alle 21 e 30 si rinnova l’appuntamento con Il Sesto Senso – Quello che non ti aspetti dalla tua mente. La seconda delle sei puntate del nuovo programma è condotto da Donato Carrisi, uno degli scrittori italiani di gialli più noto. Carrisi ci racconterà nuove storie di capacità straordinarie della mente umana  ma anche le intricate menti dei criminali. Non mancheranno nuovi esperimenti e racconti in studio insieme al neurofisiologo Marcello Massimini. Chi non vuole o non può seguire lo show in tv su Raitre può farlo in diretta tv streaming sul sito Rai.tv e rivedere le puntate su Video Rai. Inoltre la puntata sarà disponibile sul sito Rai (clicca qui) oppure sul vostro tablet o smartphone grazie alle applicazioni messe a disposizione dalla rete.

Questa sera, sabato 8 marzo, alle 21.30 su Rai Tre va in onda un nuovo appuntamento con Il Sesto Senso, il programma condotto da Donato Carrisi. La puntata è dedicata all’empatia: una delle capacità più preziose della nostra mente che proviamo ogni volta che riusciamo a comprendere e sentire gli stati danimo degli altri. L’empatia può anche trarre in inganno: cosa proviamo davanti alla fotografia di un bambino? E come cambia il nostro stato danimo sapendo che quel bambino è Adolf Hitler? Carrisi si addentrerà anche alla scoperta del dolore. Verrà raccontata la storia di Amy Racina, unesploratrice precipitata per 18 metri sulle rocce durante unescursione in Sierra Nevada, e si parlerà dellesperimento Milgram, condotto nei primi anni 60 negli Stati Uniti, che accertava fino a che punto può spingersi la capacità di un uomo nel procurare male fisico. Spazio anche ai neuroni specchio, cellule quasi telepatiche che, secondo il neurologo Vilayanur Subramanian Ramachandran, spiegano la disposizione nei confronti del bene e del male.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori