Arrow 2/ Anticipazioni prossima puntata dal titolo ‘La promessa’. Oliver incontra Slade

- La Redazione

Questa sera, martedì 15 aprile 2014, alle 21.10 su Italia 1 va in onda un nuovo episodio della seconda stagione di “Arrow”, con Stephen Amell ne panni del super eroe

arrow-2-cast
Arrow

La prossima settimana la seconda stagione dii Arrow tornerà con un nuovo episodio quasi in contemporanea Usa visto che è andato in onda il 5 Marzo scorso su The Cw. L’episodio, dal titolo “La promessa” (o la minaccia direi), ci mostrerà l’incontro tra Slade e Oliver (Stephen Amell). Quest’ultimo, infatti, ha ricevuto la visita di quello che credeva il suo defunto amico, ch si è presentato a casa sua nel finale dell’episodio di questa sera. Come andrà il loro incontro? Slade si mostrerà subito ostile a Oliver o fingerà l’amicizia che una volta li legava? Fatto sta che l’isola tornerà protagonista assoluta di questa puntata e questo significa che nuove verità saranno svelate, quali? Lo scontro finale sta per arrivare, da che parte state?

Questa sera, martedì 15 aprile, su Italia 1 alle 21.10 va in onda un nuova puntata di Arrow 2, Oliver porta nel team Sara e Felicity comincia a sentirsi esclusa. Ma prima di scoprire tutte le anticipazioni, rivediamo cos’è successo nell’ultima puntata di martedì scorso. Una donna misteriosa arriva allAeroporto Internazionale di Starling City dichiarando di viaggiare per affari personali ma la scannerizzazione dei suoi documenti al computer della sicurezza rivela una minaccia, quindi una guardia le punta una pistola alla tempia. Tuttavia la donna, con estrema facilità, mette al tappeto tutte le guardie presenti dimostrando di essere una grande conoscitrice delle arti marziali: si tratta infatti di Nyssa Raatko (Katrina Law), figlia di Ras Al Ghul nonché membro della Lega degli Assassini. Intanto Laurel (Katie Cassidy) si risveglia in ospedale dopo aver perso i sensi la sera prima e rivela al padre di aver visto sua sorella Sara (Caity Lotz) prima di perdere conoscenza del tutto, credendo però che si sia trattato di unallucinazione. Lance (Paul Blackthorne) chiede allora a Sara di incontrarlo in un locale e la implora di tornare a vivere con loro ma la ragazza, temendo che la Lega possa far del male alla sua famiglia, rifiuta la proposta e si allontana. Tuttavia, una volta in strada, incontra Nyssa, con indosso un travestimento e con in mano un coltello, che le si avvicina con aria apparentemente minacciosa e invece la bacia sotto lo sguardo di Arrow (Stephen Amell) che osserva la scena a distanza perché stava sorvegliando Sara. La donna invita Sara a dire addio ad Arrow e a rispettare la sua promessa di fedeltà alla Lega degli Assassini. A casa Queen, Felicity (Emily Bett Rickards) incontra Moira (Susanna Thompson) per parlare di Tempest, la società segreta di Moira dalla quale è partito un bonifico di una grossa somma di denaro a nome del dottore che fece nascere Thea (Willa Holland). Con un po di ricerche e alcune intuizioni, Felicity ha infatti scoperto che Merlyn (John Barrowman) è il vero padre di Thea e vorrebbe che Moira dicesse la verità a Oliver, ma la donna vuole tenere la bocca chiusa e le suggerisce di fare altrettanto se non vuole che Oliver ne esca distrutto e incolpi lei per aver fatto questamara scoperta. Il giorno seguente, nel Quartier Generale, Diggle (David Ramsey) rivela agli altri che, dagli esami del sangue di Laurel, risulta che il crollo della ragazza è stato provocato dal veleno di un serpente e Sara capisce che, ovunque lei vada, la sua famiglia è comunque in pericolo. La sera stessa, infatti, Nyssa fa rapire Dinah Lance (Alex Kingston) e la usa come merce di scambio, dando a Sara 24 ore di tempo per decidere di tornare nella Lega altrimenti ucciderà sua madre. Allo scadere del tempo, Sara dice a Nyssa che la seguirà a Nanda Parbat, poi avvisa suo padre di raggiungerla al molo senza dir nulla ad Arrow. Insospettita dal comportamento del padre, Laurel lo segue. Nonostante le minacce di Moira, Felicity decide di rivelare la verità a Oliver pochi istanti prima che il ragazzo apra ufficialmente la campagna elettorale della madre, ma Oliver decide di continuare a sostenerla pubblicamente e di chiudere con lei in privato. Tornati al quartier generale Oliver, Felicity e Diggle si rendono conto che il veleno di serpente, sottratto a uno scagnozzo di Nyssa, è sparito quindi temono che Sara voglia avvelenare la figlia di Ras al Ghul scatenando la sua ira.

In realtà Sara, non vedendo altra via d’uscita che un atto di sacrificio estremo, ha deciso di uccidersi ingerendo il veleno. Nyssa allora si accanisce su Lance e Dinah, ma Arrow arriva in tempo per fermarla e per somministrare a Sara l’antidoto. Poiché Sara implora Arrow di non uccidere Nyssa, la donna decide di liberarla dai suoi obblighi verso la Lega così che possa ritornare dalla sua famiglia. Sebbene i genitori la riaccolgano a braccia aperte, Sara viene cacciata via di casa da Laurel che la incolpa per tutto quanto è andato male nelle loro vite. Sebastian Blood (Kevin Alejandro), che si trova alla Queen Consolidated per incontrare Oliver (il quale deve annunciargli che non lo supporterà più durante la campagna elettorale a causa della candidatura di sua madre), approfitta di un incontro fortuito con Moira per intimidirla e consigliarle di ritirare la candidatura prima che scateni la macchina del fango contro di lei, ma senza risultato. Alla notizia della prossima candidatura di Moira, Slade (Manu Bennett) dice a Blood (Kevin Alejandro) che se ne occuperà personalmente.

Trama puntata 15 aprile 2014 – Un dinamitardo che rapina banche utilizzando dispositivi elettronici esplosivi è la prima missione che Oliver e Sara affronteranno insieme. Sentendosi esclusa a causa della nuova relazione fra i due, Felicity va in missione da sola mettendosi in pericolo ma poi non esita a salvare Sara mettendo a rischio la sua stessa vita. La relazione fra Sara e Oliver suscita l’ira di Laurel che alla fine però si scusa con la sorella e cerca di risolvere il problema che ha con l’alcool. Col ritorno di Sara, Lance spera di recuperare il rapporto con la moglie ma scopre che lei ha una relazione stabile con un altro uomo. Slade si presenta a casa Queen e, per salvare le apparenze davanti a Moira, Oliver è costretto a stringergli la mano fingendo che nulla sia accaduto fra loro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori