STRISCIA LA NOTIZIA/ Il Gabibbo e il kit per diabetici

- La Redazione

Questa sera, lunedì 21 aprile 2014, alle 20.40 su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata di Striscia la notizia, il tg satirico di Antonio Ricci condotto da Ficarra e Picone

ficarra_picone_striscia_r400
Ficarra e Picone - Striscia la notizia

Questa sera, ore 20.40 su Canale 5, va in onda il tradizione appuntamento del prime time televisivo con Striscia la notizia, il tg satirico condotto da Ficarra e Picone. In attesa di assistere alla puntata odierna, facciamo un passo indietro andando a ripercorrere i servizi dell’ultima puntata in onda. L’anteprima della puntata del 19 aprile di “Striscia la notizia” si apre con l’entrata in studio dei presentatori, i comici siciliani Ficarra e Picone. I due ringraziano i numerosi telespettatori, in particolare quelli che seguono la trasmissione dagli ospedali, dalle carceri e dalle case di cura per anziani. Ficarra consiglia agli ospiti del centro Sacra Famiglia di di Cesano Boscone di divertirsi prima dell’arrivo di SIlvio Berlusconi e delle sue barzellette. Nel primo servizio della serata l’inviato Jimmy Ghione ha intervistato Elio Lannutti, Presidente dell’Adusbef che ha commentato una sentenza recente che tutela in maniera notevole i consumatori nei rapporti con le banche, che in molti casi inseriscono delle vere e proprie clausole vessatorie nei contratti. Una banca è stata condannata a risarcire il cliente per aver smarrito alcune cambiali, accusata di inadempimento colposo del contratto di mandato.L’inviato Cristian Cocco è tornato a Monserrato (provincia di Cagliari) per occuparsi del caso di una scuola elementare incompiuta, finanziata con 2 miliardi di lire. Dopo il servizio di Striscia del 2007 i lavori ricominciarono ma non sono stati portati a termine (con ulteriore spesa di denaro pubblico). L’intervista agli amministratori comunali non è stata mandata in onda per la par condicio ma gli amministratori hanno dichiarato di voler chiedere il cambio di destinazione per la struttura.Il Gabibbo è tornato a Genova per occuparsi della vicenda dei kit per le iniezioni di insulina difettosi, destinati ai giovani diabetici. Giuseppe Boriello, dell’Associazione Diabete Giovanile, ha ringraziato la trasmissione perchè grazie al servizio c’è stata una forte mobilitazione e l’intervento della magistratura, che sta indagando sulle modalità di gestione dell’appalto, vinto da una società coreana. L’inviato Mr. Neuro, a seguito della segnalazione di alcuni residenti, si è recato nella zona del Mercato Trionfale, a Roma, dove giornalmente si assiste allo spreco causato dall’accensione delle luci in molte strade, in pieno giorno. 

Il mago Antonio Casanova, a Montecatini Terme (provincia di Pistoia) ha compiuto due giochi di prestigio utilizzando alcuni passanti come collaboratori. Nel primo gioco una ragazza ha scelto una carta dal mazzo (l’8 di cuori) e l’ha mostrata alle telecamere. L’illusionista ha indovinato la carta scelta disegnandola, utilizzando un filo di ferro deformato dal calore di un accendino. Nel secondo gioco l’illusionista, chiuso in un cartone, è scomparso, per ricomparire ad una decina di metri di distanza. Nella rubrica “Paesi, paesaggi…” l’inviato Davide Rampello si è recato a Valle Salimpene, a quattro chilometri da Pavia, per documentare l’attività di Luigi Chierico, un allevatore che possiede 300 capi bovini di 20 razze diverse e ha salvato dall’estinzione alcune razze. Le mucche vengono alimentate naturalmente, con il foraggio, e nonostante una produttività meno elevata rispetto alla razza Frisona, la più diffusa, forniscono prodotti di qualità elevata, nella tradizione del patrimonio zootecnico italiano. Luigi è preoccupato dalla mancanza di giovani intenzionati a proseguire la sua attività. Nell’ultimo servizio Capitan Ventosa si è recato a Falciano del Massico (provincia di Caserta) per parlare di una bizzarra ordinanza comunale che vieta ai cittadini di morire. L’ordinanza è stata emessa per protestare contro la mancanza del cimitero, che perdura da oltre 50 anni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori