Anticipazioni Una buona stagione, ultima puntata 6 maggio e riassunto quinta

La fiction Una buona stagione giunge al termine. Vediamo le anticipazioni sulla sesta e ultima puntata che andrà in onda martedì 6 maggio sempre su Rai 1 in prima serata

29.04.2014 - La Redazione
una_buona_stagione_r439
Una buona stagione

Il 29 aprile è andata in onda su Rai Uno la quinta e penultima puntata di Una buona stagione. Ecco cosa è successo. Paolo (Gabriele Caprio) viene dimesso dallospedale, Andrea (Ricardo Dal Moro) e Silvia (Luisana Lopilato) vanno a prenderlo e incontrano Olga Von Brurer (Marina Giulia Cavalli) che ne approfitta per comunicare a Andrea la decisione della madre di vendere lazienda vinicola. Andrea in questo momento si trova tutta la famiglia, contro in particolare Silvia. La cognata oltre ad aver consentito alla cessione della SantAngelo, vuole liberarsi di lui, nonostante il giovane non abbia smesso di amarla. Mariane (Francesca Valtorta) è innamorata di Andrea, e in questo momento vuole aiutarlo, infatti il giovane le chiede se può recuperargli un macchinario che possa ripulire il vino inquinato dal fungo. Jacopo (Alessandro Bertolucci) è sconvolto, Lavinia (Ludovica Gargari) è troppo giovane per diventare mamma, ma agli occhi di Bianca (Luisa Ranieri), pare che a lui interessi soltanto che a combinare il casino sia stato il figlio del suo rivale politico. La moglie chiede a Jacopo di convincere Lavinia a non tenere il bambino, ma luomo di fronte al desiderio della figlia di portare avanti la gravidanza, accetta la sua volontà, mandando su tutte le furie Bianca che lo accusa di non interessarsi abbastanza dei problemi della famiglia. Franz (Ugo Dighero) avvisa Andrea di prepararsi per disputare lincontro di box e di cadere subito al tappeto, secondo quanto concordato. Michel (Jean Sorel) venuto a conoscenza di chi sia realmente Devcenko, decide di accompagnare il figlio dai suoi aguzzini. Paolo vede Silvia baciarsi con Guido (Andrea Calvani) e non la prende bene. Olga intanto paga il suo debito a Jacopo mettendogli tra le mani una busta piena di soldi. Se la loro collaborazione continuerà ad andare avanti, per Jacopo si prospetta un futuro pieno di successi, in caso contrario lei sarà la prima a fargli guerra. Bianca decide di parlare con Emma e restituirle i soldi che ha prelevato furtivamente nelle casse della SantAngelo. Jacopo dice alla moglie di tacere e i soldi glieli rende lui, sono quelli che il partito gli ha dato per finanziare la sua candidatura da Sindaco. Andrea è pronto per affrontare il match. Lintervento della polizia mette fine allo scontro e arresta Devcenko. Mentre tutta la gente è occupata a divertirsi alla festa di paese, Mariane vuole scoprire cosa spinge la madre a interessarsi allacquisto della SantAngelo. Riesce ad accedere ai documenti catastali del Comune e scopre che le terre in passato appartenevano a Chiara Senese, ma si sa poco di lei, soltanto che una volta vinse un concorso indetto dal Comune e la sua fotografia finì sui giornali locali. Mariane riesce a recuperare la foto e scopre che la donna le assomiglia moltissimo. Silvia mentre sta tornando a casa, ha un incidente con lauto e rischia di morire. così stravolta da pensare al futuro di Paolo. Bianca sospettando che Jacopo la stia tradendo con unaltra donna, lo pedina e scopre invece che luomo ogni volta sincontra con Olga e complotta dietro le spalle della sua famiglia. Olga è ossessionata dalla sua infanzia, da quel giorno che trovò suo padre impiccato e vicino al suo corpo una lettera: “Un uomo senza la sua terra non è un uomo e pertanto non può essere un buon padre”. Elisabetta (linsegnante di pianoforte di Paolo) deve correre a Boston dove il suo ex marito è stato colpito da infarto e sta morendo. Luomo confida alla donna di avergli lasciato in eredità tutte le sue proprietà e nel corso degli anni di essersi interessato al ritrovamento del loro figlio, ora che sta morendo le indagini deve seguirle lei, perché presto potrà riabbracciarlo. Elisabetta (Anna Melato) con tutti i soldi ereditati decide di aiutare i suoi amici, e rileva il debito della SantAngelo aperto con la finanziaria Von Brurer. La SantAngelo è salva, Jacopo avverte subito Olga.

Martedì 29 aprile è andata in onda su Rai Uno la quinta e penultima puntata di Una buona stagione. Andrea, con l’aiuto di Marianne, è riuscito a depurare parte del vino e a ricavare dalla sua vendita 40 mila euro, con cui pagare i debiti dei Masci. Bianca ha scoperto che Jacopo sta tradendo la famiglia, ma Lavinia, tornata a casa, rivela di essere incinta e di volere tenere il bambino. Marianne ha scoperto che sua madre Olga è la figlia degli ex proprietari della Ghiandaia, incorporata poi nella tenuta Santangelo. Silvia cede alla corte di Guido, per la delusione di Andrea che si sente pronto a una storia con lei. Elisabetta ha ricevuto l’eredità dellex marito Thomas e si offre di prestare i soldi ai Masci per pagare il debito con la Meinar. Martedì 6 maggio andrà in onda l’ultima puntata, ma se vi siete persi l’appuntamento di ieri sera cliccate qui per rivederlo.

La fiction Una buona stagione giunge al termine. Martedì 6 maggio su Rai 1 va in onda infatti la sesta e ultima puntata. Vediamo le anticipazioni in merito. Lazienda dei Masci sembra salva ed Emma sprona Andrea a continuare a cercare di creare il vino che sognava di realizzare. Ma Olga non demorde ed è pronta a giocare unaltra carta per mettere le mani sulla Santangelo.  Jacopo viene lasciato da Bianca e finalmente Andrea capisce che è stato lui a tradire la sua famiglia.

La fiction di Rai 1 Una buona stagione sta per giungere al termine, dato che stasera andrà in onda la quinta e penultima puntata, di cui trovate più in basso le anticipazioni. Cliccando qui potrete invece vedere il video del promo, in cui si possono notare alcuni dettagli di quello che ci aspetta stasera. Andrea cercherà l’aiuto di Marianne per salvare il vino, mentre Lavinia è determinata a tenere il bamino, trovando nel padre Jacopo un forte sostegno alla sua scelta. Il tradimento dell’uomo verso la famiglia viene però scoperto dalla moglie, mentre Andrea deve affrontare sia un altro incontro clandestino di boxe che l’avvicinamenteo di Silvia a Guido.

Questa sera va in onda la quinta puntata di Una buona stagione, ma molto probabilmente non vedremo Ivano Marescotti, che interpreta Neri Ferrari. Forse qualcuno non ci ha fatto troppo caso, ma non cera nemmeno settimana scorsa. Il motivo è semplice: lattore è candidato alle europee con la lista Tsipras e quindi la Rai ha deciso, per la par condicio, di eliminare le scene in cui era protagonista. Addirittura il suo nome è stato cancellato dai titoli di coda. Lattore ha espresso in unintervista allUnità tutto il suo malumore per questa decisione e per quella che lui giudica Censura e cialtroneria. Marescotti ha detto di aver subito delle pressioni per ritirarsi dalle elezioni e di aver poi dovuto acconsentire al taglio delle scene. Tuttavia ha fatto notare che nei giorni di Pasqua su Rai Premium è andata regolarmente in onda unaltra fiction, Raccontami, in cui è tra i protagonisti. Vedremo se almeno stasera il suo nome tornerà nei titoli di coda.

Questa sera, martedì 29 aprile 2014, alle 21.15 su Rai 1 va in onda la quinta puntata di Una buona stagione. Settimana scorsa la fiction con Ottavia Piccolo è riuscita a imporsi ancora negli ascolti, nonostante la concorrenza di Rodolfo Valentino, la miniserie con Gabriel Garko trasmessa da Canale 5. Vediamo le anticipazioni della penultima puntata in onda oggi. Emma è decisa a vendere, mentre Andrea, grazie all’aiuto di Marianne, riesce a trovare il macchinario per depurare il vino. Il giovane Masci riesce quindi a recuperare un quantitativo di vino sufficiente  a pagare i debiti che la sua famiglia ha contratto con alcuni compaesani, ma non per coprire la rata che sta per scadere. Mentre Olga è ormai certa della sua vittoria sui Masci, Jacopo è divorato dai sensi di colpa. Inoltre, Lavinia torna a casa decisa a tenere il bambino che aspetta. Jacopo si schiera con la figlia, inasprendo ancora di più i conflitti con Bianca, che scopre che il marito si è alleato con Olga contro la sua famiglia. Mentre Bianca decide di non dire niente a Emma del tradimento di Jacopo, Marianne scopre una sconvolgente verità sulla madre. Andrea affronta un nuovo combattimento clandestino per Devcenko: in realtà si tratta di una trappola per arrestare il criminale russo. Intanto Silvia, pur di fuggire lamore per Andrea, cede alla corte di Guido, suscitando la delusione del figlio Paolo. Elisabetta corre in Germania: in punto di morte Thomas rivela alla sua ex moglie che ha scoperto una pista che potrebbe portarla da Manfred, il loro unico figlio scomparso dieci anni prima. Elisabetta torna a Castel di Mezzo e grazie all’eredità lasciatale dallex marito si offre di entrare in società con i Masci per pagare il debito con la Meinar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori