CHE TEMPO CHE FA/ Chi è Fabio Volo, attore e scrittore da 5 milioni di copie

- La Redazione

La puntata di Che tempo che fa di oggi vedrà tra i suoi ospiti anche Fabio Volo, il poliedrico scrittore e attore che ha saputo affermarsi sulla scena artistica del Paese

fabio_volo_R439
Fabio Volo
Pubblicità

La puntata di Che tempo che fa di oggi vedrà tra i suoi ospiti anche Fabio Volo, il poliedrico scrittore e attore che ha saputo affermarsi come una delle figure più originali della scena artistica del nostro Paese. Nato come Fabio Bonetti nel giugno del 1972, a Calcinate, un centro dell’hinterland bergamasco, ha abbandonato ben presto gli studi, dopo avere conseguito la licenza media decidendo di lavorare nel forno gestito dal padre. I suoi esordi artistici sono legati al settore musicale, dove ha prima suonato la batteria e poi dato vita a una breve stagione che lo ha visto in qualità di cantante, senza peraltro lasciare il segno. Nel 1996 ha quindi deciso di iniziare la sua carriera radiofonica, all’interno di Radio Capital, ritagliandosi subito una certa notorietà a livello nazionale. Due anni dopo è stata invece la volta del piccolo schermo, con la partecipazione in veste di conduttore a Le Iene, a fianco di Simona Ventura e Andrea Pellizzari, unesperienza che lo visto impegnato per un intenso triennio.

Pubblicità

Due anni dopo ha quindi deciso di allargare i suoi interessi anche al campo letterario, con la pubblicazione del suo romanzo d’esordio, Esco a fare due passi, premiato da un ottimo riscontro di pubblico, con oltre 300mila copie vendute e da buone recensioni della critica specializzata. Un allargamento degli orizzonti che non ha risparmiato peraltro il grande schermo, dove ha esordito nel 2002 prendendo parte a Casomai, film romantico di Alessandro D’Alatri nel quale ha avuto come partner femminile Stefania Rocca. Nell’anno successivo ha poi debuttato in teatro con un atto diretto da Silvano D’Agosti, Il mare è tornato tranquillo e dato alle stampe il suo secondo romanzo, una vita che ti aspetto, ancora una volta premiato da largo consenso. Due anni dopo ha recitato in La febbre, diretto nuovamente da Alessandro D’Alatri, mentre nel 2006 ha pubblicato la sua terza opera letteraria, Un posto nel mondo. Il 2007 lo ha invece visto pubblicare il romanzo Un giorno in più e in veste di protagonista di Manuale d’amore 2, alle dipendenze di Giovani Veronesi, seguito l’anno successivo da Bianco e nero, una pellicola di Cristina Comencini in cui ha recitato a fianco di Ambra Angiolini.

Pubblicità

Tra il 2009 e il 2010 ha prima rilasciato il suo quinto romanzo, Il tempo che vorrei, e poi preso parte a Matrimonio e altri disastri, per la regia di Nina Di Majo, dove ha avuto al suo fianco Luciana Littizzetto e Margherita Buy in qualità di partner femminili. Infine, nel 2011 ha pubblicato Le prime luci del mattino, sesto capitolo della sua bibliografia, seguito due anni dopo da La strada verso casa. Per quanto concerne invece la sua vita privata, va ricordato che Fabio Volo è fidanzato con Johanna Hauksdottir, una ragazza islandese che lavora come istruttore di pilates. I due hanno fatto coppia stabilmente dopo essersi conosciuti in una palestra di New York e la loro unione è stata rallegrata dall’arrivo di un bimbo cui è stato dato il nome di Sebastian.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori