WILD-OLTRENATURA/ Carlton Myers alle prese con il rafting. Puntata 8 maggio 2014

- La Redazione

Questa sera su Italia 1 va in onda una nuova puntata di “Wild – Oltrenatura”, il programma con Fiammetta Cicogna e Carlton Myers giunto alla sua settima edizione

WILD_CARLTON_MYERS_R439
Carlton Myers
Pubblicità

Il primetime di Italia 1 di giovedì 8 maggio regala ai telespettatori la quarta puntata di Wild – Oltrenatura, programma condotto da Fiammetta Cicogna e Charlton Myers che guidano alla scoperta degli aspetti più strani e misteriosi del nostro pianeta Terra. L’attenzione, nel corso della puntata, viene posta sul free climbing con un ospite esperto di questa disciplina, mentre Carlton si cimenta nell’esperienza del rafting. Inoltre, viene presentata la storia di Laura, una ragazza affetta da una rara e difficilmente curabile malattia che comporta un accumulo smisurato di grasso negli arti inferiori. La puntata si apre con Fiammetta a bordo di un gommone che solca le acque delle Cinque Terre e con la presentazione del primo wild file che racconta la storia di Matt, un paracadutista che si cimenta in un pericoloso salto nel vuoto. Il paracadute non gli si apre correttamente ma i fili si attorcigliano ad una sbarra di ferro e così il giovane paracadutista, con sua grande sorpresa, riesce a salvarsi la vita. Si passa, poi, ad un servizio curioso relativo ad un ammaestratore di grizzly che, nonostante possano arrivare a pesare ben 600 Kg, si mostrano col loro istruttore abbastanza savi e tranquilli. Mentre, sicuramente, un po’ meno tranquillo è l’epilogo della storia di Gita, una giovane che ama danzare con i leoni. Ma i felini, per tutta risposta, durante una delle sue danze, la aggrediscono e le fratturano le costole. A questo punto, spazio all’intervista di Fiammetta a Manolo, esperto di free climbing. Tra le sue imprese si annoverano: l’apertura di migliaia di vie, le scalate dalle Dolomiti alle Alpi, dalle Falesie del Mediterraneo alle montagne del circolo polare Artico e dalle cime delle Americhe a quelle dell’Himalaya.Il wild file successivo si incentra sul terribile alluvione verificatosi a Genova nel 2011 e viene raccolta la testimonianza di Claudio Gagliano, sopravvissuto, che è stato travolto dall’acqua dopo aver prelevato la figlia da scuola. Questo tragico alluvione ha fatto registrare, oltre a numerose devastazioni del territorio ligure, anche 6 vittime. Spazio quindi alla wild experience della puntata con Carlton Myers alle prese col rafting, la discesa fluviale sul particolare gommone inaffondabile e autosvuotante denominato raft. Un’esperienza non priva di momenti di panico ma tutto sommato positiva.Il programma adesso racconta la storia di Hayley, una ragazza americana affetta da una strana patologia che le deturpa il viso e gli arti superiori e inferiori. Hayley vorrebbe far la tata ma il suo aspetto potrebbe non permetterle di realizzare quest’esperienza, inoltre racconta di essere stata fidanzata per ben quattro volte e di voler avere presto dei bambini, anche se è cosciente che esista un’alta probabilità di trasmettere la propria patologia ai nascituri. Dopo l’ennesimo intervento, volto a migliorare l’aspetto estetico del suo volto, la ragazza americana si prepara per la sua prima esperienza lavorativa di baby sitter e vola in Grecia dove è attesa da una famiglia. A seguire un servizio su un leopardo e un branco di 11 leoni che gli sottraggono, da sotto i denti, la preda che questi aveva catturato.Wild ci porta quindi in Russia, dove nell’estate del 2010 si sono registrati quasi 500 incendi spontanei. Viene presentata, a seguire, la storia di un giovane uomo aggredito da un coccodrillo durante una nuotata refrigerante nelle acque africane. Ha rischiato di perdere un piede che ha salvato solo grazie al tempestivo intervento dei soccorsi. Ed ecco la storia di Laura, affetta da una forma di linfedema che comporta uno spropositato accumulo di grassi negli arti inferiori con risultati davvero impressionanti. La ragazza è costretta a vivere a letto o su una sedia poiché il suo peso eccessivo non le consente di fare ulteriori movimenti. Inizialmente, pensava si trattasse di una cattiva alimentazione e ha iniziato una serie di diete ma senza ottenere alcun effetto. Gli esperti ritengono che il suo problema sia curabile ma difficilmente guaribile.Il successivo wild file ricostruisce la storia di una ragazza e del suo istruttore che fanno, nelle acque dell’oceano, uno spiacevole incontro prima con un gruppo di meduse e poi con alcuni squali. La paura è stata davvero tanta, ricorda la protagonista, ma proprio quando uno squalo stava per avvicinarsi minacciosamente sono stati notati da una barca all’orizzonte che li ha tratti in salvo.Jen e Mark, coppia di due giovani americani, si trovano a fare i conti con l’invasione della soffitta da parte di alcuni procioni. Il soffitto si riempie di alcune chiazze giallognole e gli occupanti della casa iniziano a tossire con frequenza, a causa delle esalazioni, alla fine sono costretti a cambiare abitazione e a far vincere la battaglia ai procioni.Le telecamere di Wild documentano inoltre l’impresa di Simone Moro, che vuole raggiungere la cime del Nanga Parbat durante la stagione invernale.A seguire, interessante servizio sui pesci vampiri, candirù, che sono entrati nel pene di un ragazzo che urinava in un laghetto. Per salvarlo è stato necessario un intervento chirurgico. Un signore di nome David, vivo per miracolo, racconta la sua tragica esperienza. Un giorno si avvicina a un vulcano per fare un servizio fotografico ma il vulcano improvvisamente erutta, destando panico e angoscia nell’ignaro protagonista. In conclusione della puntata, viene proposto il servizio che racconta la storia di una famiglia che deve fare i conti con un esercito di zecche che gli hanno invaso la casa. Dopo una serie di trattamenti, l’ultimo è sembrato risolutivo ma ha anche rovinato parte dell’arredamento. La famiglia ha deciso bene di trovare una nuova abitazione.

Pubblicità

Questa sera, giovedì 8 maggio 2014, va onda alle ore 21.10 su Italia 1 una nuova puntata di Wild – Oltrenatura, condotto da Fiammetta Cicogna e Carlton Myers. I primi appuntamenti del programma hanno conquistato una media di oltre 1.6 milioni di spettatori, per uno share dell’8.50%. Ma vediamo le anticipazioni di questa sera. Per quanto riguarda gli sport estremi si parlerà di free climbing con Manolo, esperto di questa adrenalica disciplina. Mentre Carlton Myers sarà impegnato in una nuova wild experience: il rafting. Verrà raccontata la storia di Laura, affetta da una rarissima e apparentemente incurabile malattia che attacca gli arti inferiori. Le sue gambe sono enormi e continuano ad accumulare grasso, rendendole la vita impossibile. Inoltre le conseguenze sulla sua salute generale sono molto gravi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori