POSEIDON/ Su Rete 4 il film catastrofico con Kurt Russell. Video trailer

Stasera su Rete 4 va in onda il film Poseidon, pellicola catastrofica diretta nel 2006 da Wolfgang Petersen e remake di L’avventura del Poseidon, lungometraggio del 1972

15.06.2014 - La Redazione
Fotolia_telecomando_R439
Fotolia

E la notte di capodanno e sulla MS Poseidon, una lussuosa nave da crociera che sta attraversando l’Atlantico diretta a New York, tutto sembra andare per il meglio. Inizia così il trailer di Poseidon, il film che Rete 4 trasmette nella prima serata di oggi, domenica 15 giugno, a partire dalle 21.30. Nessuno dei tantissimi passeggeri che affollano la sala da ballo può immaginare che una gigantesca onda anomala di quarantacinque metri d’altezza si sta dirigendo verso di loro. La nave, nonostante i tentativi di virare per evitare il muro dacqua, viene colpita in pieno e capovolta. Le vittime sono tantissime, ma un piccolo gruppo di persone decide comunque di cercare una via di fuga riuscendo a fuggire attraverso il condotto delle eliche

Va in onda questa sera su Rete 4 il film Poseidon, pellicola catastrofica diretta nel 2006 da Wolfgang Petersen e remake di L’avventura del Poseidon, lungometraggio del 1972 di Ronald Neame. La trama riporta in vita le avventura della MS Poseidon, mastodontica nave da crociera. Risulta essere una delle più belle e grandi navi da crociera presenti in acqua, con i suoi venti piani, tredici ponti e le ben ottocento cabine. L’enorme e sfarzosa nave da crociera Poseidon ha intrapreso l’attraversata dell’oceano Atlantico per raggiungere New York con a bordo l’intero equipaggio e numerosi passeggeri. Il viaggio procede bene, con gli ospiti che si godono i tanti svagli offerti dalla lussuosa Poseidon mentre questa attraversa l’immenso e vuoto azzurro oceanico. Quello che accade la notte di capodanno, dunque, ha decisamente dell’incredibile e risulta assurdo ed imprevisto non solo per i passeggeri ma per l’equipaggio stesso. Sono tutti nella sala da ballo dove, come in queste occasioni ci si aspetta che accada, il capitano Michael Bradford (interpretato da Andre Braugher) stesso della nave onora della propria presenza porgendo gli auguri agli astanti. Alla fine del suo discorso d’auguri per un nuovo e promettente anno, la competente orchestra attacca a suonare una personalissima e riuscita versione di Auld Lang Syne. Proprio sulle note di questo Valzer delle Candele (noto anche come canto dell’addio) alcuni addetti scorgono un’onda anomala di ben 45 metri d’altezza diretta contro la nave. Il tempo per procedere in maniera efficace e salvare l’immensa imbarcazione è del tutto assente, infatti le repentine virate non impediscono l’impatto con l’onda e il conseguente capovolgimento della Poseidon. Il capitano Michael Bradford cerca di mantenere la calma ed invitare i passeggeri ad attendere pazientemente nella sala da ballo. Comunica, infatti, che poco prima dell’impatto è stato inviato un SOS e che pertanto i soccorsi arriveranno nel giro di poche ore. Con il passare del tempo, però, i passeggeri iniziano a perdere le speranze e un piccolo gruppo di questi tenta una manovra differente per salvare se stessi e tutti coloro che, presi dal panico, non sanno come agire. Il gruppo è capitanato da un incallito giocatore d’azzardo, Dylan Johns (interpetato da Josh Lucas) e vede tra i propri componenti i Ramsey (Robert interpretato da Kurt Russell e Jennifer i cui panni sono vestiti da Emmy Rossum) e Richard Nelson (interpretato da Richard Dreyfuss). Il gruppo di insubordinati vaga per la nave da crociera alla ricerca di una via di fuga differente trovandola nel condotto delle eliche. Queste, al momento del capovolgimento in acqua della Poseidon, erano rimaste fuori e quindi per i sopravvissuti, dopo un’estenuante scalata, è possibile raggiungere l’esterno. Una volta sulla nave partono con il lanciare razzi di soccorso sperando di essere notati e quindi finalmente salvati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori