VI PRESENTO JOE BLACK/ Il film del 1998 con Brad Pitt e Anthony Hopkins

- La Redazione

Nella prima serata di oggi, lunedì 23 giugno, Rete 4 manderà in onda Vi presento Joe Black (Meet Joe Black), film diretto nel 1998 da Martin Brest. Ecco la trama.

Fotolia_telecomando_R439
Fotolia

Nella prima serata di oggi, lunedì 23 giugno, Rete 4 manderà in onda Vi presento Joe Black (Meet Joe Black), film diretto nel 1998 da Martin Brest. La pellicola è un remake di La morte in vacanza, diretto da Michael Leisen nel 1934, poi riproposto nel 1971 con lo stesso nome dell’originale e ispirato al libro La morte in vacanza, di Alberto Casella. Il protagonista della vicenda, che si snoda nell’arco di circa tre ore, è Joe Black (Brad Pitt), uno sconosciuto che si intrufola nella vita di William Parrish (Anthony Hopkins) detto Bill, un magnate delle telecomunicazioni che non ha nulla da chiedere alla vita, avendo praticamente già tutto, compresa una splendida famiglia. Il nuovo arrivato, che ha preso in prestito il corpo di un ragazzo conosciuto in precedenza da Susan (Claire Forlani), la seconda figlia dell’imprenditore, è in realtà la Morte, il cui arrivo è dovuta alla grande curiosità per l’amore, sentimento spesso decantato proprio da Bill. La stessa Susan, che pure aveva iniziato a provare qualcosa per Joe Black prima del loro allontanamento, inizialmente non lo riconosce, anche se trascorrendo il suo tempo con lui inizia a sentire nuovamente un sentimento che ben presto si trasforma in amore totale. Proprio l’insorgere di questo rapporto sconvolge però i piani della Morte, che inizialmente aveva pensato di portare con sé nel viaggio di ritorno verso il suo regno solo Bill. Nel frattempo il magnate è stato estromesso dal Consiglio di Amministrazione della sua azienda, ad opera dell’ex fidanzato di Susan, Drew (Jake Weber), che ha intenzione di attuare una fusione con un’altra compagnia. Quando arriva il giorno del suo sessantacinquesimo compleanno, però, la sua preoccupazione non è quella riguardante gli affari, bensì l’intenzione espressa dalla Morte, che intanto ha rivelato la sua vera identità, di portare con sé non solo lui, ma anche Susan. Per cercare di evitare che questo avvenga, Bill cerca di far capire al suo interlocutore cosa sia realmente l’amore e soprattutto come non sia giusto sottrarre alla figlia la vita che ha di fronte a sé. Le parole da lui usate toccano il cuore di Joe Black, il quale decide di lasciare in vita Susan e di prendere solo il padre, che nel frattempo ha smascherato il gioco di Drew e ripreso il controllo della sua azienda. La stessa Susan, mentre i due si allontanano cerca di fermarli senza riuscirci. Proprio nel finale, incontra il vero Joe Black, il ragazzo da lei conosciuto in precedenza, con il quale potrà finalmente ritrovare l’amore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori