AVANTI UN ALTRO/ Sonia da Pescara non vince per un soffio

- La Redazione

Nella puntata di Avanti un altro di ieri sera, mercoledì 4 giugno 2014, la concorrente che si presenta davanti a Gerry Scotti per il gioco finale è Sonia, 28enne da Pescara

avanti-un-altro-logo
Avanti un altro

Nella puntata di Avanti un altro di ieri sera, mercoledì 4 giugno 2014, la prima concorrente che si presenta davanti a Gerry Scotti è Sonia, una ragazza di 28 anni proveniente dalla provincia di Pescara. Single, ama il ciclismo e lavora come agente del corpo forestale dello Stato. Per le ci sono le prime quattro domande della serata che riguardano la categoria Se io fossi Brad Pitt. Sonia dimostra di avere le idee piuttosto chiare sul famoso attore americano riuscendo a superare lostacolo senza particolari problemi. Va così alla pesca del pidicozzaro, trovando ben 75 mila euro che la portano a decidere di fermarsi. il turno del secondo concorrente che si chiama Michele, viene da Verona, ha una figlia, grande tifoso dellHellas Verona ed è responsabile di un laboratorio nel quale si prepara pasta per la pizza. Per lui il quesito prende spunto dalla canzone E tu.. di Claudio Baglioni, interpretata Luca Laurenti e riguarda in particolare lartista che ne ha curato larrangiamento ossia Vangelis. Purtroppo Michele non risponde correttamente e quindi viene eliminato. Tocca a Pamela, ragazza di circa 20 anni proveniente dalla provincia di Arezzo ma che studia architettura a Firenze. Per lei entra in scena Jepp Pappardella alias Ugo Conti per porre alla concorrente una domanda sul film del 1978 che vide come grande protagonista Edwige Fenech, ossia La soldatessa alle grandi manovre. Pamela non conosce il film in questione e, non riuscendo a rispondere correttamente, viene eliminata. Ora tocca a Vincenzo che viene da Genova, ha 38 anni, sposato con una bambina e un altro bambino in arrivo e che nella vita è autista dei pullman pubblici. Le domande a cui viene sottoposto riguardano il tema della saga cinematografica del Padrino. Vincenzo risponde correttamente alle prime due domande ma poi sbaglia le altre due e quindi viene eliminato. Tocca quindi a Patrizia, di 40 anni, laureata in Giurisprudenza al momento disoccupata e residente a Bari. Per lei entra nello studio il Bonos che quindi gli darebbe la possibilità di raddoppiare, cosa che però non viene sfruttata visto che la concorrente non riesce a rispondere in maniera corretta a tre domande riguardanti la rubrica Come fa?. Il prossimo concorrente arriva da Roma, si chiama Walter, è un installatore di infissi in pvc, è sposato e ha ben quattro bambini. Per lui entra in studio lavvenente supplente che dopo la sfilata iniziale gli pone una domanda sulla materia delleducazione civile, per la precisione sullacronimo CSM (Consiglio Superiore della Magistratura). Walter non risponde correttamente e viene eliminato. La nuova concorrente è Valentina, studentessa in Giurisprudenza che arriva dalla provincia di Treviso per la quale ci sono quattro domande che riguardano la tematica Anni ottanta. Anche Valentina non risponde in maniera corretta e viene eliminata. Spazio a Francesco di Roma, laureato in Giurisprudenza che ama recitare. Per lui cè la Bonas mentre le domande riguardano la rubrica Petto o coscia?. Francesco risponde bene a tre domande sbagliandone solo una e quindi va al pidicozzaro trovando però la Pariglia. La domanda per lo spareggio riguarda lInail e siccome Francesco non risponde in modo corretto viene eliminato. Lultima concorrente è Silvia, medico di 38 anni proveniente da Pistoia che risponde correttamente alla domanda su Conchita Wurst posta dal talent men. Purtroppo non è fortunata al pidicozzaro perché si imbatte in Avanti un altro. Al gioco finale va quindi Sonia per una potenziale vincita di 175 mila euro. Sonia va vicinissima a vincere i 48 mila euro, fermandosi però alla penultima domanda.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori