Arrow 2 / Anticipazioni ultima puntata e Arrow 3: un finale di stagione ‘affollato’

- La Redazione

Va in onda questa sera una nuova puntata di Arrow 2, in cui vedremo Laurel riuscire a liberarsi dal luogo in cui è imprigionata grazie ad una freccia esplosiva scoccata dall’arco di lui

arrow-2-cast
Arrow

Lunedi 9 giugno Italia Uno ha fatto un grande regalo a tutti i fans della serie Arrow 2 trasmettendo i tre episodi finali della seconda stagione, una stagione caratterizzata da moltissimi personaggi anche se di passaggio più o meno tutti. Questo ha reso la stagione davvero ricca di azione, sorprese e colpi di scena aprendo la strada ad un Arrow 3 altrettanto pieno di sorprese e personaggi dal grande carisma. Il finale della seconda è stato affollatissimo per diversi motivi: due piccoli e grandi eserciti si sono formati, uno con lintenzione nuovamente di distruggere la povera città di Starling City che già nella prima stagione è stata semidistrutta. Si è conclusa almeno sembra lesperienza contemporanea dellisola misteriosa e i personaggi principali hanno subito delle perdite ma anche delle trasformazioni come Thea Green la sorella di Oliver che quasi certamente è passato al lato oscuro dopo lincontro con il suo vero padre. Un bel finale che ha lasciato comunque aperti nuovi spiragli e novità per la prossima stagione. Qualcuno nel finale ha sperato che potesse nascere lamore tra Felicity e Oliver, lei ci ha creduto e lui non ha smentito per cui forse in futuro tra loro potrà esserci una complicità non solo professionale anche se il cuore di Oliver dovrebbe ancora essere occupato da Laurel ma lo scopriremo forse nei prossimi episodi. Inoltre è davvero finita per il diabolico Slade Wilson?

Sta per finire la fortunata serie Arrow 2 che già i fan stanno cercando nuove anticipazioni sulla terza serie. Su twitter è nata una più che reale indiscrezione sulla possibilità che in Arrow 3 lex vampiro Jeremy di Vampire diaries possa comparire nella terza stagione di Arrow nel ruolo di Nightwing. Inoltre il sito Collider ha intervistato Andrew Kreisberg (uno degli showrunner che lavora sulla serie) che ha rivelato che molto delle scelte effettuate in questo finale di stagione, che hanno generato non poche discussioni tra i fan, “sono servite per arrivare al gran finale e da lì muoverci verso la stagione 3″. Continuando nell’intervista rivela che arriveranno grandi novità per Oliver, ed uno dei temi principali sarà la crisi economica della famiglia Queen ” un aspetto che prenderà forma negli ultimi cinque episodi (di Arrow 2). Inizieremo la terza con Oliver/Stephen Amell in circostanze molto diverse rispetto a quelle che conosciamo ora.”. Le soprese non finiscono qui, nella prossima stagione lattore John Barrowman ritornerà nei nuovi episodi dello show.

Va in onda questa sera una nuova puntata di Arrow 2, in cui vedremo Laurel riuscire a liberarsi dal luogo in cui è imprigionata grazie ad una freccia esplosiva scoccata dall’arco di lui, mentre le strade della città sono messe letteralmente a ferro e fuoco da Slade. Prima di scoprire tutte le anticipazioni, ecco cosè accaduto nellultimo episodio: nella fonderia, il gruppo è riuscito a trarre in salvo Roy (Colton Haynes), che era tenuto prigioniero da Slade (Manu Bennett), il quale è però stato in grado di prelevargli un bel po di sangue, contenente il mirakaru. La situazione presto degenera, dal momento che Roy perde nuovamente la testa. Nessuno riesce a gestirlo e aggredisce Felicity (Emily Bett Rickards). A salvare la situazione interviene Diggle (David Ramsey), che si precipita all’interno del Verdant armato di pistola, terrorizzando tutti e urlando a Roy di fermarsi. Il ragazzo però si è già dato alla fuga. Intanto Oliver (Stephen Amell) e Sara sono in una stanza d’albergo. Lui vorrebbe una relazione seria, ma lei sembra spaventata. Vengono poi disturbati dai rispettivi cellulari che squillano, chiaro segnale che Felicity li sta cercando per qualcosa di urgente. Arriva al covo scoprono quando accaduto con Roy e Oliver si precipita in strada per cercarlo. Alla magione Moira (Susanna Thompson) sta sostenendo un’intervista per la propria campagna, sostenendo di meritare quei voti perché è prima di tutto una madre che vuol dare un futuro ai propri figli. Thea (Willa Holland) la interrompe e le due litigano. Al termine dell’intervista Mark la convince a scegliere tra il ruolo di genitore e quello di politica. Un flashback ci mostra Oliver tornare a casa e mentire a Laurel (Katie Cassidy), alla quale dice d’essere stato con Tommy. Moira però lo costringe a dire la verità e lui ammette che una ragazza, Sandra, aspetta il suo bambino. Felicity legge un rapporto della polizia che parla di un ragazzo con cappuccio rosso che ha aggredito quattro persone. Oliver si precipita sul posto ma trova solo i feriti che raccontano di come Roy li abbia attaccati senza alcun motivo apparente. Intanto Sin incontra proprio Roy all’esterno di un locale. Questi la prende in disparte e sistema due ragazzi che volevano assicurarsi che lei stesse bene, per poi assestarle un duro colpo e andare via. Al Verdant Thea fa una scenata a Oliver, dicendole di non voler più che Diggle la segua ovunque, non curandosi del fatto che Slade possa colpire nuovamente. Oliver però non è della stessa intenzione a anzi ringrazia l’amico per il lavoro svolto.

Sara scopre l’occhio nero di Sin e quanto accaduto con Roy. Presa dalla rabbia omicida corre a cercarlo, pronta a ucciderlo. Oliver è preoccupato da questo suo lato ma, grazie a Felicity, riesce a localizzare il ragazzo, che è alla torre dell’orologio. Qui però il loro piano fallisce, Roy scappa, uccidendo un poliziotto, e Oliver si ferisce a un ginocchio. Tornati al passato Moira sospetta della sincerità della ragazza, ma Oliver la rassicura, dicendole che Sandra non gli avrebbe mai mentito. Moira decide di lasciare la corsa e dedicarsi al ruolo di madre, dato il terribile rapporto che si trova a vivere con sua figlia Thea. Lo confessa al suo rivale, che dapprima non comprende e poi la rassicura, dicendole farà il meglio per la città. Oliver però non è d’accordo, e quando scopre le intenzioni di sua madre le dice che dovrebbe vincere per poter far qualcosa di buono, così da fare ammenda per il male fatto. Lei infine gli rivela di sapere della sua identità segreta e di essere molto fiera. Nel passato si vede la stessa Moira parlare con Sandra, offrendole 2 milioni di dollari per mentire a Oliver, dicendogli d’aver perso il bambino. Al Verdant Moira tiene il suo discorso e sul palco giunge anche Thea, che la elogia ma poi precisa, in privato, che questo non cambia nulla. Le sue intenzioni erano quelle di attirare Roy. Cosa che riesce a fare, e Oliver lo immobilizza con delle frecce speciali. Sara ammette d’aver intenzione di ucciderlo, ma Oliver le offre il suo aiuto. La ama e non vuole che si perda come ha fatto lui in passato. Lei però tiene tanto a lui e proprio per questo decide di andar via, così da non fargli del male un giorno. La situazione pare calmarsi, al di là della fuga di Sara, e Oliver e la sua famiglia lasciano il posto all’interno della loro limousine. Un camion però si scontra con l’auto e fa perdere i sensi a tutti. Quando gli occhi di Oliver si riaprono questi si ritrova legato in un bosco. Dinanzi a sé c’è Slade che minaccia di morte Thea e Moira, anch’esse legate. L’uomo dice ad Arrow di dover scegliere chi uccidere, come un tempo ha fatto con Sara e Shado. Oliver chiede di poter morire al posto loro, ma Slade dice che questo avverrà lentamente. Moira prende la situazione in mano e salva la vita a sua figlia, offrendosi in sacrificio. Slade ammira il suo coraggio e l’accontenta, trafiggendole il petto. Prima di morire Moira ha avuto il tempo di dire ai suoi figli di amarli tanto, ma soprattutto di mostrare a Thea quanto in realtà sia profondo il suo legame con lei. Un nuovo e ultimo salto nel passato ci mostra come Sandra abbia accettato i due milioni, che le consentiranno di offrire un futuro migliore a suo figlio, effettuando una telefonata a Oliver, mentendogli spudoratamente e dicendogli d’aver perduto il bambino. Nel presente invece, ancora nel bosco, Thea, le cui corde sono state tagliate da Slade prima di abbandonare la scena, stringe a sé il corpo senza vita di sua madre, disperandosi per l’atroce perdita.

Trama puntata 9 giugno 2014 Laurel, seguendo le istruzioni di Arrow, riesce a liberarsi dal luogo in cui è imprigionata grazie ad una freccia esplosiva scoccata dall’arco di lui, mentre le strade della città sono messe letteralmente a ferro e fuoco da Slade. Una volta che Laurel ed Oliver sono liberi, lei lo prega di lasciarla raggiungere da sola il distretto di polizia ed il padre ed Oliver, nonostante un’iniziale ritrosia a lasciarla da sola nelle strade della città, la lascia andare. Oliver decide che l’unico modo per fermare Slade è consegnarsi a lui. A fargli cambiare idea è Laurel che, nel frattempo, ha scoperto che anche Blood è complice di Slade. Quest’ultimo procede con il suo piano di uccidere un’altra persona che fa parte della vita di Oliver. Il ragazzo ha combattuto duramente per dimostrare di non essere più l’assassino di una volta, ma Slade rapisce qualcuno che gli sta molto a cuore, e Oliver si sente spinto fino al limite della sopportazione: capisce quindi che, a volte, per fermare il mostro bisogna fare qualcosa d’impensabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori