Sul mare, su La 5 il film di Alessandro DAlatri. Video trailer

- La Redazione

Questa sera su La 5 va in onda in prima tv il film Sul mare, basato sul romanzo In bilico sul mare e diretto da Alessandro DAlatri, con Dario Castiglio e Martina Codecasa

Sul-Mare-R439
Sul mare
Pubblicità

La5 questa sera manda in onda il film Sul mare,  diretto da Alessandro D’Alatri e tratto dal romanzo In bilico sul Mare di Anna Pavignano. Il protagonista è Salvatore (Dario Castiglio), un giovane barcaiolo di Ventotene, che d’inverno lavora come muratore in un cantiere dove il rischio d’incidenti è sempre alto mentre in estate porta in giro i turisti con la sua barca. Un giorno incontra Martina (Martinadi Codecasa), con la quale inizia una storia d’amore. L’incontro con la ragazza fa nascere in lui la voglia di cambiare vita… 

Questa sera su La 5 va in onda in prima tv il film Sul mare, basato sul romanzo In bilico sul mare scritto dallautrice Anna Pavignano. La pellicola è stata girata nel 2010 in Italia tra lisola di Ventotene e Formia per la regia di Alessandro DAlatri, che ha anche curato la sceneggiatura. Nel cast sono presenti Dario Castiglio, Martina Codecasa, Vincenzo Merolla, Nunzia Schiano, Raffaele Vassallo e Adriana Marega. Tra i riconoscimenti vinti dal film il premio speciale al Festival Alabarda dOro 2010, che si tiene nella città di Trieste ogni anno e che in passato è stato assegnato a grandissimi artisti come Mario Monicelli, Andrea Camilleri, Marco Bellocchio e Valeria Valeri.

Pubblicità

Ecco la trama del film. Salvatore (Dario Castiglio) è un giovane ragazzo di circa 20 anni che dopo aver terminato il percorso scolastico prendendosi un titolo di studio di una scuola secondaria, è costretto a fare i conti con una vita che gli offre ben poco da un punto di vista professionale. Salvatore abita a Formia in provincia di Latina, dove per vivere è costretto a lavorare come muratore presso un cantiere edile. Tra laltro il ragazzo si deve adeguare a un lavoro molto pesante, pericoloso per via delle poche misure di sicurezza adottate dal datore di lavoro e inoltre scarsamente retribuito. Un lavoro che piace pochissimo a Salvatore che fortunatamente lo deve fare soltanto per metà dellanno in quanto durante i mesi estivi può dare sfogo alla grande passione che ha per il mare. Infatti, in estate guida una piccola barca per mezzo della quale porta i turisti a visitare lisola di Ventotene.

Pubblicità

Salvatore sottolinea come la sua vita sia divisa a metà con una prima parte, il periodo invernale, nel quale suo malgrado deve fare un lavoro che non ama, e una seconda parte, il periodo estivo, nel quale può stare a contatto con la bellezza del mare e dellisola di Ventotene. Durante i mesi invernali proprio il sapere che presto giungerà il periodo che preferisce di più durante lanno, gli dà la forza necessaria per andare avanti. Siamo in estate e come sempre Salvatore è alla guida della sua barca con cui porta a Ventotene nuovi turisti venuti da ogni parte dItalia per godere di questo paradiso terrestre. Tra i turisti cè una ragazza di nome Martina (Martina Codecasa), originaria di Genova venuta a Ventotene per fare delle immersioni, che ruba letteralmente il cuore di Salvatore. Tra i due si innesca immediatamente una certa alchimia che li porta ad avvicinarsi fino a che non scoppia la passione tra i due in una notte damore. Salvatore è al settimo cielo pensando di aver trovato lamore, un sentimento che in passato non aveva mai conosciuto e che ora gli fa vedere le cose sotto unaltra ottica. Tuttavia il mattino dopo la notte damore e passione con la ragazza, di Martina non cè praticamente nessuna traccia. Nasce quindi una tormentata storia che porterà a cambiare in maniera decisa la vita di entrambi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori