L’amore e la vita – Call the midwife, anticipazioni e video ultima puntata 22 luglio

- La Redazione

Stasera su Rete 4 va in onda la terza e ultima puntata Lamore e la vita – Call the Midwife. Con le anticipazioni e il video del trailer vediamo cosa ci aspetta negli episodi finali

amore-e-la-vita-call-the-midwife-R439
L'amore e la vita - Call the midwife

Stasera su Rete 4 andranno in onda gli ultimi due episodi della prima stagione di L’amore e la vita – Call the midwife. Nell’ultima puntata vedremo Suor Monica Joan in tribunale dopo essere stata arrestata per furto. Occhi puntati su Chummy e Noakes: la madre di Chummy arriva al Nonnatus House, ma non approva la sua relazione con il poliziotto. Chummy decide di lasciare Noakers per compiacere sua madre… Ecco il trailer dell’ultima puntata

Questa sera su Rete 4 va in onda la terza e ultima puntata di Lamore e la vita – Call the Midwife. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco cosè accaduto durante il secondo appuntamento. Jenny (Jessica Raine) si trova a occuparsi del signor Joe, un ex soldato affetto da ulcere agli arti inferiori. L’uomo, un vecchietto molto mite e simpatico, riesce a guadagnarsi le simpatie di Jenny, che si offre di fargli compagnia essendosi resa conto che l’uomo soffre molto la solitudine dopo aver perso i figli e la moglie. Frequentando la casa del signor Joe, però, Jenny avrà qualche problema a gestire le cattive condizioni igieniche in cui l’uomo vive, anche perché non abituata a simili circostanze. Nel frattempo, Trixie (Helen George) e Cynthia (Bryony Hannah) si occupano dei coniugi Lawson, e in particolare della signora, che sembra essere spiazzata dalla gravidanza. La donna racconta a Trixie di aver incontrato suo marito Ted dopo essere stata abbandonata dal marito, e di averlo sposato non per amore, ma perché l’uomo, amorevole e paziente, non avrebbe potuto essere padre migliore per i tre figli avuti dal precedente marito. Jenny, nel mezzo della notte, riceve la visita di Jimmy (George Rainsford), un vecchio amico che chiede di essere ospitato perché ha bisogno d’aiuto, e che promette di lasciare il Nonnatus prima dell’alba. Jenny accetta di aiutarlo e lo porta anche con sé quando, per fare un regalo a Joe, decide di accompagnarlo a un raduno di ex militari. Nonostante la ragazza metta in chiaro di non stare con Jimmy, Joe capisce che il ragazzo ha un debole per lei, e che Jenny fatica a lasciarsi andare in amore. Per la signora Lawson è intanto giunto il momento di dare alla luce il bimbo che porta in grembo e, anche se a un passo dal parto, sembra non voler accettare di dover mettere al mondo il proprio bambino: la signora Lawson confessa che ha paura che il bambino che partorirà sarà nero, perché una sera, complice l’alcol, ha tradito suo marito. La donna dà comunque alla luce il bimbo e il marito, pur essendosi reso conto del fatto che la moglie lo ha tradito, comincia a trattare il bambino come se fosse suo figlio, scegliendo anche di chiamarlo Edward. Il signor Joe, intanto, deve lasciare il suo appartamento pieno di ricordi, dato che dovrà essere abbattuto perché pericolante, e andrà a stare in un ospizio per poveri: qui le sue condizioni peggioreranno, gli verranno amputate le gambe e poi morirà, ricordando Jenny nel suo testamento. Infine, sorella Monica Joan (Judy Parfitt) combina un appuntamento tra Chummy (Miranda Hart) e l’agente Noakes (Ben Caplan), dopo aver costatato che entrambi sono troppo timidi per farsi avanti.

Chummy continua a uscire sempre più spesso con l’agente Noakes, Jenny comincia a vedersi col suo amico Jimmy, per la felicità delle sue colleghe e delle sorelle del Nonnatus. Nel quartiere dove le suore e le levatrici prestano il loro servizio arrivano intanto i signori Jones, una coppia formata da un preside e da una violinista, molto più giovane del marito e incinta. Un giorno, volendosi sottoporre a una visita a causa dei frequenti mal di testa, Margareth si reca nell’ambulatorio dove Jenny e le altre ostetriche svolgono il loro servizio: qui la donna conosce Shirley Redmond, una ragazza che ha appena avuto una bambina, Gillian, dopo aver passato due anni difficili in seguito alla morte del figlio che portava in grembo. Al Nonnatus, intanto, Chummy comunica alle colleghe e alle sorelle che l’agente Noakes l’ha invitata a ballare e, anche se entusiasta della cosa, la levatirce teme di far brutta figura perché il ballo non è il suo forte. Trixie e Cynthia si offrono quindi di farle compagnia e di andare con lei, coinvolgendo nell’uscita anche Jimmy e Jenny. Vedendole così contente e forse provando per loro un po’ di invidia, sorella Bernadette (Laura Main) comincia a manifestare qualche segno del fatto che la vita da suora non si addice a lei. Shirley Redmond, intanto, vede sottrarsi la sua bambina a opera di sconosciuti, mentre il marito di Margareth scoprirà che la moglie è affetta da eclmpsia, una patologia caratterizzata dalla presenza di convulsioni che colpisce le donne incinte e può portare alla morte. 

Cynthia decide di prendersi cura della donna e di aiutare il marito a rassegnarsi all’idea di perdere sua moglie, per la quale sembra non esserci nulla da fare. Jenny si impegna in prima persona per ritrovare Gillian e difende Shirley da alcune voci malevole che si sono diffuse nel quartiere in cui abita, secondo le quali il rapimento di Gillian sarebbe collegato al fatto che, dopo aver perso il primo figlio, Shirley ha cominciato a non stare più bene mentalmente. Alla fine, Jenny riuscirà a ritrovare Gillian con l’aiuto della polizia, e si troverà di fronte una verità che non avrebbe mai immaginato: a rapire la bambina, infatti, è stata Mary, la ragazza irlandese costretta a fare la prostituta per vivere e che lei in precedenza aveva aiutato a partorire. Rapendo Gillian, la ragazza sperava di poter colmare il vuoto lasciato da Katherine, la bimba che le era stata sottratta alla nascita per poter essere affidata a una famiglia in grado di assicurarle un futuro migliore. Alla fine, Jenny riesce a convincere Mary a far tornare Gillian alla sua vera famiglia.

Trama puntata 22 luglio 2014 Le suore e le ostetriche cercano di aiutare Peggy, la donna delle pulizie: a suo fratello è stato diagnosticato un cancro. Mentre si prende cura di lui, Jenny scopre come i fratelli siano cresciuti insieme in una casa di lavoro e di come hanno sviluppato un rapporto incestuoso che persiste da allora. Nel frattempo, Fred ha acquisito un maiale e prevede di fare soldi vendendo la sua pancetta, ma ben presto scopre che il maiale è incinta. Chiede l’aiuto alle ostetriche, che per una volta devono aiutare un animale a partorire. Suor Monica Joan, la cui salute mentale è da tempo un problema, contrae la polmonite dopo aver girovagato per le strade di notte. La madre di Chummy fa visita alla figlia, ma non approva la sua relazione con Noakes, un uomo della classe operaia. Nel disperato tentativo di compiacere la madre, Chummy decide di porre fine alla sua relazione con il poliziotto. Le altre ostetriche la convincono a cambiare idea: alla fine Chummy e Noakes si sposano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori