Michael Collins, su Rete 4 il film con Liam Neeson sul patriota irlandese. Video trailer

- La Redazione

Stasera su Rete 4 va in onda il film Michael Collins. Vediamo la trama e il trailer della pellicola con protagonista Liam Neeson nel ruolo del celebre patriota irlandese

Fotolia_telecomando_R439
Fotolia

Stasera su Rete 4 va in onda il film Michael Collins. La pellicola racconta la storia, romanzata, della nascita della Repubblica dIrlanda. I protagonisti sono un gruppo di oppositori, tra cui Michael Collins, che è il capo militare. Dopo attentati sanguinosi, inizia una trattativa a Londra, a cui partecipa una delegazione tra cui Collins. Collins è costretto ad accettare un accordo, con il quale si riconosce lautonomia dellIrlanda, ad eccezione dellIrlanda del Nord, rinunciando alla repubblica e con il giuramento di fedeltà al re dInghilterra. Ha inizio una guerra civile ad opera di De Valera, un politico, in cui morirà Collins nel tentativo di sedare la rivolta. Di seguito il trailer del film

Va in onda questa sera su Rete 4 il film Michael Collins, diretto nel 1996 da Neil Jordan e con Liam Neeson nel ruolo del celebre patriota irlandese. Le pellicola si è aggiudicata il Leone d’Oro al miglior film alla 53esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Ecco la trama: in Irlanda cè grande fermento a livello politico, la popolazione ha voglia di essere indipendente dallInghilterra che con il proprio esercito impone il controllo. Una situazione molto difficile e rischiosa che porta a un duro confronto politico e militare. Nelle terre irlandesi si è costituito un fronte di resistenza alloppressore inglese capitanato da uno dei maggiori leader, presente in tutta lIrlanda: Michael Collins (Liam Neeson) che con i propri uomini cerca di scoraggiare il dominio del Governo inglese con continue rappresaglie, imboscate e attentati. Dal punto di vista politico a portare avanti le trattative ci sta pensando il capo di questo fronte nazionale, Eamon De Valera (Alan Rickman). I risultati tardano a venire in quanto gli inglesi sono decisi a mantenere la secolare unione del Regno Unito per cui per Collins e i propri uomini lo scontro si fa sempre più feroce e pericoloso. Collins è innamorato di Kitty Kiernan (Julia Roberts), ma i due stentano a diventare una coppia in quanto cè un rivale di Collins che sembra avere le carte in regola per poter essere scelto dalla stessa Kiernan. Alla fine però la donna sceglierà Collins per un amore che per ironia di un destino quanto mai beffardo, non potrà mai essere vissuto come i due avrebbero voluto. Collins offre tutto se stesso alla causa irlandese e dopo mesi di cruenti spargimenti di sangue, si vede finalmente allorizzonte un importante spiraglio di luce. Il Governo di Londra, avendo preso atto di come la situazione stia diventando troppo pressante e soprattutto come Michael Collins e tutti gli altri oppositori schierati in prima linea riescano a smuovere i cuori di tantissimi irlandesi, decide di incontrare i rappresentanti irlandesi nella capitale per valutare una soluzione e porre fine alle ostilità. Dopo alcuni giorni di trattative si arriva uno storico accordo che prevede il ritiro di qualsiasi forza armata dal suolo irlandese e il riconoscimento di indipendenza a livello politico e giurisdizionale. Lunico vincolo che viene imposto è quello di lasciare che la parte nord del Paese rimanga sotto dominio inglese e che comunque il nascente Governo di Dublino dichiari completa fedeltà al Re dInghilterra. Laccordo inizialmente viene accolto come un vero e proprio trionfo politico, ma ben presto inizia a creare forti malumori per la divisione che sta avvenendo nel Paese. Nel nascente Governo il partito politico di De Valera perde consensi e ben presto si arriva a una sanguinosa guerra civile alla quale Collins tenta in ogni modo di opporsi, tra laltro perdendo anche la propria vita durante un tentativo evidentemente non riuscito di incontrare De Valera nella contea di Cork al fine di giungere ad un accordo tra le opposte fazioni. La morte di Collins avrà un fortissimo impatto, sul Paese e sulla sua amata Kitty.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori