L’AMORE E LA VITA – CALL THE MIDWIFE 2/ Anticipazioni puntata 29 luglio 2014: Chummy decide di partire per l’Africa

- La Redazione

Stasera su Rete 4 andrà in onda la prima puntata della seconda serie de Lamore e la vita – Call the Midwife. Vediamo con le anticipazioni quello che ci attende

amore-e-la-vita-call-the-midwife-R439
L'amore e la vita - Call the midwife

Stasera su Rete 4 andrà in onda la prima puntata della seconda serie de Lamore e la vita – Call the Midwife. Nel nuovo episodio vedremo Chummy impegnata con la partenza per lAfrica, mentre Jenny è alle prese con una paziente, donna, che nonostante le ripetute violenze subite dal marito non trova il coraggio di lasciarlo. “Nel secondo capitolo continuiamo a raccontare le coraggiose storie, sociali e mediche, che hanno commosso e colpito il pubblico dei primi episodi. Prostituzione, ma anche violenza familiare, morte infantile e disabilità saranno tra i temi della nuova stagione: parleremo del successo della campagna del Servizio Sanitario Nazionale contro la TBC e accenderemo i riflettori sui diritti delle donne, legati alla riproduzione, negli Anni 50”, ha detto lideatrice della serie Heidi Thomas. 

Vediamo, prima della anticipazioni più dettagliate, cos’è successo negli ultimi due episodi della prima stagione. Nel primo episodio, Jenny (Jessica Raine), assieme alle altre infermiere e alle suore del Nonnatus House, si trova a prendersi cura di Frank, un uomo che vive con sua sorella Peggy e che accusa continuamente mal di pancia. Dopo essersi sottoposto a una visita dal dottor Turner (Stephen McGunn), l’uomo apprende di essere affetto da un cancro al colon e che sarà necessario per lui sottoporsi a dei cicli di radioterapia per salvarsi. Intanto, Peter (Ben Caplan) annuncia a Chummy (Miranda Hart) che sua madre vuole prendere un tè con lei, chiaramente allo scopo di conoscere la fidanzata del figlio, mentre Jenny riceve una chiamata da Gerald, un uomo con cui ebbe una storia in passato e del quale è ancora innamorata, e la cui voce ha risvegliato ricordi poco piacevoli.

Intanto, frequentando la casa di Peggy e Frank, Jenny si rende conto che i due dormono assieme: sorella Evangelina (Pam Ferris) spiega alle infermiere che i due hanno vissuto l’infanzia in un ospizio per poveri per poi essere separati, e che Frank ha fatto tanto per stare con sua sorella e ricongiungersi a lei: il loro amore è l’unica cosa buona in una vita piena di sofferenze.

Jenny, intanto, non riesce a lasciarsi andare con Jimmy (George Rainsford) perché ancora legata al suo amore del passato, mentre Chummy, a cui sorella Evangelina ha trovato un vestito perfetto per l’incontro con la suocera, deve aiutare la maialina di Fred (Cliff Parisi) a partorire, ma può contare anche sull’aiuto di Peter. Purtroppo, il povero Frank passa a miglior vita, e Jenny rimane profondamente scossa e colpita dal forte legame che l’uomo aveva con Peggy. Quest’ultima chiede di essere lasciata da sola con Frank durante la notte: consapevole del grande amore che la donna nutriva per il fratello, Jenny acconsente, ma quando la mattina dopo torna a casa della donna con sorella Julienne (Jenny Agutter) la trova morta accanto a Frank, perché si è suicidata con la morfina. Jennifer comincia a sentirsi in colpa per averle lasciato la morfina a portata di mano, ma sorella Julienne le spiega che, adesso che si è ricongiunta a Frank, la donna è in pace con sé stessa. Jenny, infine, decide di lasciare Jimmy perché consapovole che non potrà amarlo allo stesso modo in cui lui la ama.

Nel secondo episodio, Peter trova sorella Monica Joan (Judy Parfitt) in camicia da notte e intenta a vagare per la spiaggia e, quando la suora viene visitata dal dottor Turner, il medico sembra essere convinto che la donna sia affetta da demenza senile. Chummy riceve una lettera che le annuncia la visita della madre, che molto probabilmente è curiosa di vedere Peter: l’incontro con la donna si risolve in un totale fiasco, perché la madre di Chummy non approva né il suo fidanzamento con Peter, né la vita che la figlia conduce al Nonnatus, e vorrebbe che la ragazza avesse un’occupazione degna di maggior prestigio. L’influenza della madre è talmente forte che Chummy, a malincuore, lascia Peter, che le ha appena chiesto di sposarla. Dopo aver ricevuto una lettera da Gerald, Jenny si decide a telefonargli, ma capisce che l’uomo è ancora sposato perché è una donna a rispondere al telefono, mentre le suore e le infermiere del Nonnatus vengono informate del fatto che sorella Monica Joan ruba. La situazione si fa particolarmente grave quando Jenny trova dei gioielli nel suo cassetto: sorella Monica Joan, che dovrà comparire dinnanzi al giudice per il suoi furti, dice alle sorelle di contattare madre Jesu, una sua parente suora che potrà dimostrare che quei gioielli non sono stati rubati. Nel frattempo, Chummy si occupa del caso di Kathy, una giovane venuta a Londra per ricongiungersi ad un marinaio, il padre di suo figlio: parlando con la ragazza, che in condizioni estremamente disagiate dà alla luce tre gemelli, Chummy si rende conto che non può rinunciare alla sua felicità e a Peter, così lo raggiunge per chiedergli scusa per averlo lasciato.

All’udienza contro sorella Monica Joan, madre Jesu racconta che i gioielli ritrovati nella camera della sua parente rappresentano un’eredità di famiglia di cui lei stessa aveva fatto dono alla sorella per renderle meno doloroso il distacco dalla famiglia, con la quale interruppe i rapporti una volta divenuta suora: le accuse contro sorella Monica Joan vengono così ritirate. Jenny chiede scusa a Jimmy per averlo fatto soffrire e, dopo aver parlato con Gerald, decide di mettere una pietra sopra la loro storia rifiutandosi di vedere l’uomo. Infine, Chummy, riesce a prendere coraggio e ad allontanare le ingerenze della madre sulla sua vita, dato che si rifiuta di permettere alla donna di curare i dettagli del suo matrimonio. Perciò, lei e Peter si sposano nella chiesa scelta dalla ragazza, al contrario di quanto ordinato dalla madre che sperava che la figlia si sposasse nell’abbazia di Westminster, e il rinfresco si tiene all’interno del salone del convento, mentre la signora Browne avrebbe voluto un ricevimento in grande stile.

Trama puntata 29 luglio 2014 – Chummy decide di partire per l’Africa come missionaria, ma a suo marito viene richiesto di superare una visita medica per entrare nella polizia coloniale e lui tiene Chummy all’oscuro della cosa, perche’ teme di non farcela. Nel frattempo, Cynthia assiste la signora Kelly che partorisce un bambino. Il parto non presenta problemi, ma quando Cynthia torna per un controllo, trova il bambino morto. Fa il possibile per rianimarlo, ma senza successo. Jenny si occupa di una giovane donna che subisce le violenze del marito, ma non ha la forza di lasciarlo. Intanto, Trixie e Suor Evangelina vanno su un mercantile svedese per far partorire la figlia del comandate: la ragazza è stata costretta dal padre a prostituirsi con i marinai. Dopo la nascita della bambina, la poverina decide di tornare in Svezia… Infine il dottor Turner mette a punto un gas in grado di lenire le doglie del parto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori