ONE FOR THE MONEY/ Stasera in tv su Rai 3 il film con Katherine Heigl. Diretta streaming

- La Redazione

Stasera in tv su Rai 3 troviamo il film One for the money. Vediamo la trama e il trailer di questa pellicola basata su un libro di Janet Evanovich, con protagonista Katherine Heigl

one-for-the-money
Una scena del film

Stasera Rai 3 manda in onda il film One for the money. Si tratta di una prima tv. Qualora non abbiate la possibilità di vedere la pellicola direttamente dal vostro televisore, non disperate: cliccando qui potrete seguirla in diretta streaming.

Stasera in tv su Rai 3 troviamo il film One for the money. Dal trailer si evince che non ci troviamo di fronte al classico action movie, dal momento che prevalgono sin da subito i toni della commedia. Stephanie Plum, disoccupata e senza soldi, si rivolge disperata al poco raccomandabile cugino Vinnie, proprietario di un’agenzia su cauzioni di tribunale, per trovare un impiego. Pur non avendo nessun equipaggiamento, formazione o particolare abilità diventa un agente su cauzione, incaricata di rintracciare la più grande scommessa di Vinnie: Joe Morelli, un ex vice poliziotto ricercato per omicidio, che aveva sedotto e scaricato Stephanie al liceo dopo averle fatto perdere la verginità. Nel bel mezzo della caccia, Stephanie deve fare i conti con la sua invadente famiglia, una tendenza problematica di testimoni che muoiono quando lei si avvicina troppo, e alcune lezioni del misterioso Ranger. La passione per la vecchia fiamma potrebbe riaccendersi?

Stasera su Rai 3 va in onda il film One for the money, una commedia del 2012 diretta da Julie Anne Robinson e trasmessa in prima tv. La pellicola, della durata di poco più di un’ora e mezza, è basata su un bestseller di Janet Evanovich, primo di una saga di largo successo commerciale. La trama vede protagonista Stephanie Plum (Katherine Heigl), una ragazza che viene al’improvviso a trovarsi in un momento molto particolare della sua esistenza. Arrivata alla disperazione per la mancanza di lavoro e di soldi, dopo aver divorziato dal marito e aver perso il lavoro presso un megastore, decide di rivolgersi a Vinnie (Patrick Fischler), un cugino abituato ad arrangiarsi in modi poco ortodossi con la sua agenzia su cauzioni. In questo modo ottiene il tanto sospirato impiego, pur senza avere il necessario background o competenze particolari. Il suo compito è quello di acciuffare Joe Morelli (Jason O’Mara), cui lo stesso cugino sta dando la caccia ormai da tempo, senza grandi risultati. Si tratta di un ex agente, ricercato per omicidio, che è tra l’altro una vecchia conoscenza della stessa Stephanie, da lui sedotta e poi scaricata anni prima. 

Nel tentativo di espletare il suo non facile compito, Stephanie può contare solo sulla sua determinazione e sulla buona volontà, ma si ritrova ben presto a doversi confrontare con una lunga serie di inattese complicazioni, a partire da una famiglia che ha la tendenza a intromettersi nella sua vita. Inoltre, ogni volta che sembra avvicinarsi in qualche modo al suo obiettivo, i testimoni da lei contattati passano a miglior vita. Una volta che sarà riuscita a raggiungere la prima grande fiamma della sua vita, si rende però conto che l’uomo è stato accusato del tutto ingiustamente. Inoltre, frequentandolo, capisce di non aver mai dimenticato del tutto l’uomo che le aveva fatto perdere la testa ai tempi del liceo.

Il finale le consentirà infine di mettere a posto i pezzi della sua vita e di trovare anche l’amore. Per la sua recitazione della dolce Stephanie Plum, Katherine Heigl è stata oggetto di una nomination ai Razzie Awards 2013 in qualità di Peggior attrice. Un piccolo infortunio in una carriera sin qui ricca di successi, a partire da quello riportato ricoprendo i panni di Izzie Stevens, affascinante dottoressa che è stata una delle colonne portanti delle prime stagioni di Grey’s Anatomy. Nella serie ideata da Shonda Rhimes, ha dato luogo a una ottima performance che le ha consentito di diventare una delle giovani attrici più in vista del cinema americano, tanto da essere nominata per il Golden Globe del 2006 e dell’anno successivo e da vincere l’Emmy Awards del 2007. Anche al cinema l’attrice di Washington ha ottenuto alcuni grandi successi commerciali e di critica, partecipando a pellicole come “Molto incinta” e “27 volte in bianco”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori