BALLARO/ Ufficiale: Massimo Giannini prende il posto di Giovanni Floris

- La Redazione

Massimo Giannini ha raccolto il testimone di Giovanni Floris per la conduzione di Ballarò, ill talk show che ha garantito grandi ascolti a Rai Tre: ecco l’ufficialità della notizia.

massimo-giannini
Massimo Giannini, nuovo conduttore di Ballarò (Web)

La conferma ufficiale è finalmente arrivata, lha tweettata un uccellino: il conduttore delle prossima edizione di Ballarò sarà Massimo Giannini. La notizia è arrivata direttamente dalla pagine Twitter di Ballarò, @RaiBallaro, dove si annuncia che il programma in onda su Rai 3 sarà capeggiato dal giornalista Giannini, che ha collaborato a lungo con il Sole 24 Ore e La Stampa, diventando poi vicedirettore di La Repubblica. Il programma Rai andrà in onda a partire dal 16 settembre 2014, e la linea di condotta che si intende tenere è quella impregnata di fatti, degli inviati e dei giornalisti sul campo, per tentate di sfuggire alla minaccia che incombe su tutti i talk show, ovvero quella delle infinite liti che vedono scontrarsi i vari opinionisti. Unaltra novità che accompagnerà lo sbarco di Massimo Giannini su Rai 3, sarà un occhio di riguardo anche nei confronti delle piattaforme sociali, ricchissime ogni giorni di comunicazione e voci. Il vicedirettore di La Repubblica ha firmato un contratto della durata di due anni, ecco il tweet che conferma la sua futura conduzione di Ballarò. 

BALLARO’, ANTICIPAZIONI E NEWS Lattuale vice direttore di Repubblica Massimo Giannini sempre più vicino alla conduzione di Ballarò su Rai Tre, e arrivano nuove indiscrezioni sui dettagli di quel che sarà il colpaccio decisivo di telemercato. Il vice direttore di Repubblica andrà ad occupare lo studio nel quale passeggiava Giovanni Floris, emigrato verso La7 e un contratto molto più ricco. Per Massimo Giannini, che lascerà il quotidiano romano di proprietà di De Benedetti, si tratterà di una nuova avventura professionale, oltre a una scommessa del direttore Andrea Vianello, che non si è fatto problemi a mandare via Licia Colò da Alle falde del Kilimangiaro (dentro Camila Raznovich) e Anna La Rosa (chiudendole anche Telecamere). Il contratto che legherà il giornalista di Repubblica con la Rai dovrebbe avere la durata di un anno, periodo questo in cui Giannini si prenderà quindi una aspettativa dal quotidiano fondato da Eugenio Scalfari. In caso di successo Giannini potrebbe replicare, in caso di flop farebbe ritorno a Repubblica. Il talk show dovrebbe iniziare regolarmente a metà settembre. Certamente Giannini è atteso da un agosto difficile dal momento che dovrà mettere in piedi, in così poco tempo, il programma politico principe della prima serata della terza rete del servizio pubblico radiotelevisivo. Alcuni elementi del team di Ballarò sarebbero tentati dal fuoriuscito Floris, del quale raccogliere l’eredità non sarà facilissimo.Buona fortuna a Giannini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori