Baciamo le mani, anticipazioni e video puntata di oggi 8 agosto

- La Redazione

Questa sera su Canale 5 va in onda in replica la seconda puntata di Baciamo le mani: Palermo-New York 1958. Vediamo le anticipazioni della serie con Sabrina Ferilli e Virna Lisi

baciamo-le-mani-virna-lisi
Baciamo le mani

Stasera su Canale 5 per la seconda puntata di Baciamo le mani, la fiction diretta da Eros Puglielli che la rete Mediaset sta trasmettendo in replica in questo periodo estivo. La fortunata serie, il cui primo episodio è andato in onda venerdì scorso, è ambientata agli inizi degli anni Sessanta tra la Sicilia e l’America: viene raccontata la storia di Ida (Sabrina Ferilli) e Agnese (Virna Lisi), due donne che in modi diversi tenteranno di opporsi al dilagante potere della criminalità organizzata. In questo secondo episodio, in onda oggi in prima serata, vedremo che Bellomo scoprirà che Ida è ancora viva e che ha assunto l’identità di Gabriella Pagliuca: Don Cesare (Luigi Burruano) invierà nuovamente il prete sicario, Don Saro, per ucciderla. Clicca qui per vedere il video promo di Baciamo le mani

Questa sera su Canale 5 va in onda in replica la seconda puntata di Baciamo le mani: Palermo-New York 1958, la fortunata serie che vede protagoniste Virna Lisi e Sabrina Ferilli. Settimana scorsa la prima puntata ha raccolto davanti al video 1.523.000 spettatori pari al 9.02% di share. Ma vediamo le anticipazioni di stasera. In Italia, Bellomo scopre che Ida Di Giulio (Sabrina Ferilli) non è morta nell’attentato sul trono e che ha assunto l’identità di Gabriella Pagliuca. La talpa in commissariato informa Don Cesare (Luigi Burruano) che la donna è ancora viva: il boss invia il prete sicario, Don Saro, a New York per ucciderla. Intanto in America Gabriella e Pasquale Vitaliano (Massimo Bellinzoni) si sposano: l’uomo scoperta la verità sulla moglie decide di proteggerla e di restare al suo fianco. Intanto Agnese riceve la visita di Don Gillo Draghi che vorrebbe mettere le mani sulla sua macelleria, ma la Vitialiano non è intenzionata a vendere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori