MATTINO 5/ Diretta puntata oggi 11 settembre 2014: in studio si parla di tradimento

- La Redazione

tutto pronto per una nuova puntata di Mattino 5, il programma condotto dal lunedì al venerdì alle 8.15 su Canale 5 dalla coppia Federica Panicucci e Federico Novella

mattino5
Mattino 5

Nello studio di Mattino 5 si parla di tradimento, della delusione che ne consegue. Ma sopratutto ci si interroga per scoprire quanto tempo passa per consolarsi, per ricominciare a credere nell’amore? Anchwe i telespettatori sono i invitati a rispondere! 

Non solo cronaca e politica nella consueta puntata di Mattino 5 andata in onda oggi. Dopo “La Telefonata” di Maurizio Belpietro al Ministro della Giustizia Andrea Orlando e aver parlato dellimpressionante ondata di acqua e fango che ha travolto il Gargano, la trasmissione condotta da Federica Panicucci e Federico Novella ha dato spazio alla dolcezza. Grazie allaiuto di unesperta, è stato mostrato come realizzare a mano una torta da favola che, a prima vista, si presenta come una vera e propria opera darte. Ecco, attraverso il profilo Twitter ufficiale della trasmissione, alcune foto tratte dalla puntata di questa mattina.

tutto pronto per una nuova puntata di Mattino 5, il programma condotto dal lunedì al venerdì alle 8.15 su Canale 5 da Federica Panicucci e Federico Novella. Prima di scoprire quali sono gli argomenti che verranno trattati anche oggi, rivediamo quanto successo nellappuntamento andato in scena ieri. Un servizio viene dedicato a una donna residente nella provincia di Brescia che denuncia la scarsa sicurezza presente sul territorio, racconta la propria vicenda personale. Nello specifico, la donna sottolinea come due donne extracomunitarie probabilmente di origini marocchine, abbiano tentato di rapire la figlia. Rimanendo sempre in tema di sicurezza nel territorio e del cittadino, viene raccontata la storia di Pietro Raccagni che è stato massacrato nella propria abitazione a Erbusco sempre in provincia di Brescia, dai rapinatori. In collegamento cè la moglie di Pietro Raccagni, che denuncia la totale assenza da parte dello Stato nel loro territori con controlli che sono molto sporadici e che non consentono a chi ci vive di avere la sensazione di sentirsi sicuro. La donna lancia un appello al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, affinchè venga fatta qualcosa per evitare che in futuro possano accadere nuovamente situazioni del genere. Per dibattere del tema della sicurezza sono presenti in studio diversi ospiti tra cui il direttore del quotidiano Libero, Maurizio Belpietro, Monica Cirinnà del Partito Democratico, Micaela Biancofiore di Forza Italia e il vicesegretario della SAP di Milano, il sindacato della polizia, Massimiliano Pirola. Mentre la donna denuncia come anche i soccorsi siano arrivati in ritardo con il medico più vicino che era lontano la bellezza di 30 chilometri, in studio si discute sui tagli alle forze dellordine e come la mancanza di risorse abbia abbassato sensibilmente il livello di sicurezza nel Paese. Lo stesso Pirola, però, sottolinea come uno dei problemi da risolvere il prima possibile in Italia sia quello relativo alla presenza di ben cinque forze armate il che non consente di distribuire bene sul territorio le risorse portando di fatto ad un spreco. Pirol fa presente come vi siano zone dove sono presente contemporaneamente la caserma dei carabinieri, il commissariato di polizia e via dicendo ed altre dove non cè nulla. Si parla anche di bellezza e di cura del corpo con la dottoressa Fiorella Donati che è un chirurgo plastico. La dottoressa propone alcuni consigli per avere un viso più bello dopo lo stress estivo. La dottoressa, infatti, sottolinea come lesposizione al sole sia una cosa positiva a patto di non eccedere altrimenti si presentano problematiche piuttosto serie. Per evitare che la pelle possa invecchiare precocemente con la formazione di rughe o la presenza di macchia, è opportuno contrastare la perdita di acqua nella zona più interna aiutandosi con linserimento per mezzo di siringhe di acido ialuronico. Altro tema caldo della puntata è quello relativo alle due tasse che stanno togliendo il sonno agli italiani ossia la Tasi e la Tari. La prima deve essere pagata dai proprietari e per il 30% da eventuali inquilini mentre la seconda tocca a chi abita in un immobile. Lacconto della Tasi scade il 16 ottobre mentre il saldo deve essere versato entro il 16 dicembre. Entrambe vanno pagate con il modello F24 con la sola differenza che la Tari viene calcolata dal comune che la invia a casa di ogni cittadino. In studio ci sono Carmela Rozza del Pd e Lucia Ronsulli di Forza Italia, entrambe daccordo sul fatto che la Tasi sia una tassa da cancellare in quanto sbagliata nella sostanza. Nella rubrica parliamo di noi con Raffaello Tonon, Candida Morvillo, Laura Franzetti Lombardini, Valentina Persia e Marina Ripa di Meana si parla dei Cafoni alla riscossa durante il periodo estivo. Vengono trattate alcune cattive abitudini italiane e non solo, durante il periodo estivo e che si ripetono sulla spiaggia, in città e in campagna. Viene presentata la classifica dei turisti più maleducati che vede al primo posto i francesi davanti ai russi e gli inglesi con gli italiani allottavo posto. la volta delle ricette di Samya che propone la frittata alla mente per poi chiudere la trasmissione con il servizio sul film Vinodentro in uscita nelle sale cinematografiche italiane con Vincenzo Amato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori